1

LA MIA QUINTA IDEA DI APERICENA QUESTA VOLTA TUTTO “CRUDISTA ” :TACOS ALLA MESSICANA ;LASAGNA DI ZUCCHINE CON SALSA ALLA MARINARA ,FUNGHI , SPINACI E RICOTTA SALATA CRUDISTA DI MANDORLE ; INVOLTINI DI LATTUGA CON VERDURE COLORATE , SEMI , CAVOLO RICCIO (KALE) , PERA ED UNA SALSA AGRODOLCE ;HUMMUS DI ZUCCHINE CRUDE ;TARALLI AL POMODORO PICCANTI ;PIZZA VEGAN CRUDISTA ;MINI BURGER DI CAROTE,ZUCCHINE E SEMI;INSALATA CON POMODORINI COLORATI E SALSA DI MARE CON ALGA KOMBU;”UOVA SODE RIPIENE ” DI POMODORINI .

Ma i Vegani Crudisti non mangiano solo frutta e verdura al naturale e si perdono tutti i piaceri della vita ?ūü§£ūü§£ūü§£ūü§£

Allora premetto che non sono un Vegano che mangia totalmente Crudista, ma sono un vegano che ha un amore spropositato per il Crudismo infatti 4 anni fa comprai l’Essiccatore e mi sono avvicinato a questo mondo meraviglioso del Crudismo,studiando e approfondendo. Naturalmente non serve sempre l’essiccatore per preparare i piatti crudisti , basta a volte un frullatore ed un tritatutto…e tanta pazienza per i vari passaggi delle varie preparazioni.

Questo APERICENA TOTALMENTE CRUDISTA l’ho voluto preparare soprattutto per dimostrare che con le giuste conoscenze ed i giusti abbinamenti si pu√≤ preparare una cena GOURMET, senza accendere i fornelli.

Questo APERICENA TOTALMENTE CRUDISTA l’ho voluto preparare soprattutto per dimostrare che con le giuste conoscenze ed i giusti abbinamenti si può preparare una cena GOURMET, senza accendere i fornelli.

Spero possano esservi d’ispirazione, provate a prepararvi almeno uno di questi piatti e riscoprirete profumi e sapori che non sentivate da tempo !!!

Pi√Ļ volte vi ho parlato della¬†Cucina Crudista¬†ed anche dell‚Äôuso dell‚ÄôEssiccatore¬†( qui trovate il mio articolo di approfondimento e poi nella parte shop potreste anche comprare se vi va¬†https://viaggieassaggifelici.blog/2020/11/20/essiccatore/¬†) .

In tutte le epoche della storia sono esistiti uomini che hanno proclamato l’effetto benefico della dieta crudista.

Pi√Ļ recentemente il¬†crudismo, pi√Ļ conosciuto come¬†raw food¬†√® attivo da molti anni, soprattutto in America !

Cosa mangiano i crudisti ?

Il crudismo si divide tra coloro che sostengono lo stile vegan, vegetariano o addirittura onnivoro. 

Io sostengo e vi parlo naturalmente del crudismo vegan, credo infatti sempre che una vita sana ed etica non debba passare per la sofferenza di nessuno.

La dieta crudista vegan prevede l’uso di frutta, verdura, noci, semi e germogli coltivati in maniera biologica. Questi cibi possono essere consumati tali e quali o nella preparazione di frullati, succhi o, come vedrete, in appetitose ricette che non hanno nulla da invidiare alla cucina tradizionale. 

Nel crudismo i cibi non sono sottoposti a calore superiore ai 42¬į, una temperatura che non permette di distruggere enzimi e tutte le qualit√† nutrizionali.

Al posto della cottura i cibi vengono tagliati, affettati, frullati, centrifugati, marinati o disidratati.

Si tende a pensare che magiare crudo sia molto triste. Non si tratta di mangiare una carota o un pomodoro o di privarsi di dolci e cose buone. Al contrario ho scoperto come non bisogna privarsi proprio di nulla!

Sicuramente la preparazione dei cibi crudisti richiede pi√Ļ tempo, perch√© ci sono vari passaggi per ogni singolo piatto .

Io ho comprato inizialmente il mio¬†essiccatore¬†proprio per scoprire i¬†dolci crudi¬†, e sono arrivato alla conclusione che sono una delle cose pi√Ļ buone e salutari che abbia mai mangiato!

Il crudismo garantisce un apporto di vitamine e minerali non alterati dai processi di cottura !!!

Detto ci√≤ non mi ritengo un sostenitore del Crudismo al 100% , ma mi piace sperimentare , alternare la mia cucina vegana cotta a quella cruda ‚Ķutilizzando soprattutto ingredienti di prima qualit√† e biologici quando riesco ed √® per questo che acquisto spesso prodotti dell‚Äôazienda¬†CIBOCRUDO, che se desiderate acquistare , trovate qui la pagina https://www.cibocrudo.com/ ed Al tuo primo ordine avrai ‚ā¨ 5 di sconto inserendo il mio codice personale¬†509FM¬†nel campo dei coupon alla fine dell‚Äôordine prima del pagamento .

ALL‚ÄôINTERNO DEL MIO BLOG TROVERETE DIVERSI BANNER CHE VI PORTANO DIRETTAMENTE SUL SITO DI ‚ÄúCIBOCRUDO‚ÄĚ

1) TACOS ALLA MESSICANA : Questa è una ricetta crudista molto sfiziosa composta da cinque parti che necessitano di preparazioni distinte: le tortillas, il pico de gallo, l’insalata con il condimento e la tipica salsa guacamole.

ūüĆĪTORTILLAS CRUDISTE
ūüĆĪPICO DE GALLO ( salsa tricolore)
ūüĆĪINSALATA DI CAVOLO RICCIO,CRAUTO ROSSO,CAROTE CONDITA CON UNA SALSA DI ANACARDI
ūüĆĪSALSA GUACAMOLE

Gli ingredienti di questa ricetta servono per preparare 3 grossi tacos.

2) LASAGNA DI ZUCCHINE CON SALSA ALLA MARINARA ,FUNGHI , SPINACI E RICOTTA SALATA CRUDISTA DI MANDORLE : un grande classico della tradizione italiana, rivisitato in versione raw vegan.La ricetta non è solo esteticamente bella, ma è anche densa di sapori ,profumi ed elementi nutritivi.La lasagna è composta da vari strati alternati di ricotta salata di mandorle, salsa marinara con anche pomodoro secco, zucchine , spinaci e funghi.

3) INVOLTINI DI LATTUGA CON VERDURE COLORATE , SEMI ,CAVOLO RICCIO (KALE)E PERA ED UNA SALSA AGRODOLCE :delicato¬†antipasto a base di VERDURE COLORATE , SEMI E PERA, avvolti in una foglia di insalata (in alternativa bietola o cavolo nero).Come potrai assaggiare, la polvere di alga da‚Äô un tocco ‚Äúmarino‚ÄĚ agli involtini, senza andare a disturbare gli abitanti degli abissi, come abbiamo gi√† sperimentato.Infine la salsa agrodolce tiene insieme tutti ingredienti e da un’umami particolare al piatto.

4) HUMMUS DI ZUCCHINE CRUDE :hummus crudista, ottimo per accompagnare altre verdure o ad esempio ‚Äúcrackers‚ÄĚ o¬†altri stuzzichini¬†essiccati o come ho fatto io i TARALLI CRUDISTI AL POMODORO. L‚Äôhummus classico, probabilmente gi√† lo sai, √® preparato con i ceci cotti, ma essendo comunque una ricetta versatile, pu√≤ essere creata anche con altri metodi, seguendo i dettami della dieta crudista.Prima di iniziare, facciamo un piccolo appunto: considera che la digestione √® il processo che richiede pi√Ļ energia di tutti al nostro organismo (ecco perch√® a volte ci sentiamo spossati dopo un pranzo ‚Äúpesante‚ÄĚ).Proprio per questo √® bene associare alimenti che la favoriscano, rendendola pi√Ļ semplice e rapida possibile.Questa ricetta mette insieme¬†zucchine¬†e¬†Tahin, (crema di semi di sesamo), che combinate assieme, garantiscono una digestione scorrevole.Il discorso vale allo stesso modo se utilizzi l‚Äôhummus per condire qualsiasi altro ortaggio crudo, soprattutto quelli a foglia verde.

5) TARALLI AL POMODORO PICCANTI: Di origine pugliese, sono caratterizzati dall‚Äôaspetto dorato e dal buonissimo sapore. Ne esistono di tantissimi tipi, io ho deciso di farne una versione al pomodoro e basilico. Effettivamente¬†ricordano molto il gusto pizza¬†ūüėÄ Il procedimento √® davvero molto semplice. Dovrete frullare i semi di lino fino a formare una farina e poi aggiungere tutti gli altri ingredienti (davvero pochi) e come ultimo passaggio: l‚Äôessiccazione. Eh si,¬†avrete bisogno di un essiccatore¬†o se volete proprio provare, potete utilizzare il forno elettrico. Mantenendo la temperatura bassa e lo sportello socchiuso otterrete lo stesso risultato. Occhio ai costi per√≤ ¬†ūüėČ Il forno ha dei consumi molto pi√Ļ alti di un essiccatore.

6) PIZZA VEGAN CRUDISTA : Portabandiera della cultura culinaria italiana, la pizza √® il piatto pi√Ļ amato dagli italiani e il pi√Ļ conosciuto all‚Äôestero. Nessuno vorrebbe mai rinunciare a questo fantastico piatto. Non sar√† la tradizionale ricetta ma il vostro palato sar√† pienamente soddisfatto. Non solo, la¬†pizza raw¬†√® un ottimo esempio di alimentazione sana grazie alle sue caratteristiche light. Ricca di fibre e vitamine, non contiene farine raffinate e latticini. Inoltre, grazie all‚Äôeliminazione della cottura, pu√≤ essere una ricetta facile e veloce da proporre a tutta la famiglia.

7) MINI BURGER DI CAROTE E ZUCCHINE :Oggi scopriamo un modo interessante per combinare carote, zucchine e alcuni tipi di semi, in un¬†super burger crudista, nutriente e soprattutto leggero.Si perch√® il rischio che si corre quando si preparano¬†burger vegani e crudisti¬†√® sempre quello di abusare di semi oleosi rendendo la digestione un po‚Äô difficoltosa.Il¬†burger raw di carote e zucchine¬†invece, contiene una quantit√† di vegetali pi√Ļ che doppia rispetto a quella dei semi. Vediamo subito quali sono i passaggi per creare questo sfizioso secondo piatto.

8) INSALATA CON POMODORINI COLORATI E¬† SALSA DI MARE CON¬† ALGA KOMBU : insalata con una ‚Äúsalsa di mare‚ÄĚ, che pu√≤ valere anche come primo piatto, o una singola portata completa. L‚Äôobiettivo di oggi √® preparare una salsa di mare, senza utilizzare n√© pesci n√© crostacei, ma un altro potentissimo frutto dei nostri mari: l‚Äôalga Kombu.

9) “UOVA SODE RIPIENE ” DI POMODORINI : antipasto, che pu√≤ fungere anche da stuzzichino in qualunque momento della giornata: la versione vegan raw delle uova sode ripiene.Gli ingredienti di oggi, essendo molto particolari, sono anche fondamentali per ‚Äúimitare‚ÄĚ il tipico gusto delle uova, sto parlando di¬†sale nero indiano ‚Äúkala namak‚ÄĚ ¬†e¬† fumo liquido.Li potete trovare entrambi nei negozi etnici, oppure su¬†Amazon¬†) SE DESIDERATE VI DO I LINK !!!

 

INGREDIENTI

TACOS ALLA MESSICANA ( per 4 tacos del diametro di 16/17 cm)
  • 2 zucchine,
  • 1 peperone rosso,
  • un cucchiaio di succo di limone o lime,
  • mezzo cucchiaino di sale,
  • peperoncino a piacere,
  • 70 gr di farina di semi di lino
  • Per il pico de gallo ( salsa tricolore ):una tazza di pomodorini tagliati a cubetti, 2 cucchiai di prezzemolo fresco, 1 cipolla rossa di tropea, un cucchiaio di succo di lime, 1/2 cucchiaino di sale , 1 CUCCHIAIO DI OLIO EVO
  • Per l’insalata: Cavolo riccio ,Crauto rosso, 1 carota tagliata a julienne, due cucchiai di prezzemolo . Per il relativo condimento: 50 gr anacardi, due cucchiai di succo di lime, due cucchiai di aceto di mele, 1/2 cucchiaino di sale.
  • Per la salsa guacamole:un avocado maturo, un pizzico di peperoncino in polvere, mezza cipolla, mezzo spicchio d’aglio, mezzo pomodoro, il succo di mezzo lime, un mazzetto di prezzemolo fresco , sale e pepe quanto basta
LASAGNA DI ZUCCHINE CON SALSA ALLA MARINARA ,FUNGHI , SPINACI E RICOTTA SALATA CRUDISTA DI MANDORLE
  • Per la ricotta di mandorle: 150 GR di mandorle, 240 GR CIRCA d’acqua, mezzo cucchiaino di polvere di probiotici.In aggiunta alla ricotta PER AVERE LA RICOTTA SALATA : 2 cucchiai di TAHINI, 1/2 cipolla tritata, 2 cucchiani lievito alimentare, mezzo spicchio d’aglio schiacciato, pizzico di noce moscata, pizzico di peperoncino.
  • Per la salsa marinara: 6 pomodori, 6 pomodorini secchi, 1/2 cipolla, 1 carota tritata,1 spicchio d’aglio schiacciato, 4-5 foglie di basilico, 1 cucchiaio e mezzo di origano, mezzo cucchiaio di sale rosa himalaya, un pizzico di peperoncino, 2 cucchiai scarsi di prezzemolo fresco
  • Per gli altri strati: 2 zucchine grandi ( io ho usato 1 verde ed 1 gialla ),succo di limone, sale, 200 gr di spinaci, 15 funghi champignons a fettine , 2 cucchiai di salsa di soia, 2 cucchiai di olio EVO, un pizzico di peperoncino.
  • Per il parmigiano crudista : ( ¬†tritando 10 anacardi + 1 cucchiaio di semi di lino tritati + 2 cucchiai di lievito alimentare + 1 pizzico di curcuma in polvere + 1 cucchiaino raso di sale integrale himalaya )
INVOLTINI DI LATTUGA CON VERDURE COLORATE , SEMI , CAVOLO RICCIO (KALE) , PERA ED UNA SALSA AGRODOLCE
  • Per la salsa: un cucchiaio di tahini, 1 pizzico di peperoncino in polvere, 2 cucchiaini di latte di mandorla ,1 cucchiaio di salsa di soia, 2 datteri denocciolati, mezzo limone o lime spremuto, mezzo spicchio d’aglio, 1 cucchiaino di aceto di mele,mezzo cucchiaino di senape,mezzo cucchiaino di alga kombu in polvere, 1 pizzico di sale ,acqua q.b.¬†
  • Per il ripieno :1 costa di sedano, 1 pera ,1/2 peperone tagliato a cubetti, 2 cucchiaini di capperi (a scelta),1 carota, foglie di cavolo riccio ( kale),1 cipolla rossa,pomodorini colorati , 2 cucchiai di prezzemolo fresco, semi di girasole,semi di chia, semi di sesamo, olio evo, sale
  • Foglie di insalata
HUMMUS DI ZUCCHINE CRUDE
  • Una zucchina grande,
  • 3 cucchiai di tahini, 1/2 limone o lime spremuto,
  • uno spicchio d’aglio piccolo (a piacere),
  • 1 cucchiaino di sale marino,
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • paprika
TARALLI AL POMODORO PICCANTI
  • 200 gr di semi di lino,
  • 4 pomodori medi, oppure 8 pomodorini
  • 70 gr di pomodori secchi,
  • una cipolla rossa di tropea,
  • 10 foglie di basilico,
  • ORIGANO,
  • quattro cucchiai di olio evo,
  • sale e peperoncino quanto basta
PIZZA VEGAN CRUDISTA
Ingredienti per l’impasto
  • 3¬†Zucchine
  • 2 Pomodori
  • Succo di ¬Ĺ limone
  • ¬Ĺ Cipolla
  • 1 spicchio di¬†Aglio
  • 10¬†Noci
Ingredienti per la salsa
  • 150 g Pomodori Freschi
  • 150 g Zucchine Tritate
  • Succo di ¬Ĺ limone
  • Basilico
  • 1 Spicchio di Aglio
  • sale q.b.
Ingredienti per il condimento
  • 2 Pomodori O Pomodorini colorati
  • Capperi
  • Funghi
  • 1/2 Peperone
  • Pomodorini secchi
  • 1 Cucchiaino¬†Aceto di Mele
  • 1 Cucchiaino di Salsa di soia
  • 1 Cucchiaino di olio evo
  • olive
  • Basilico fresco
MINI BURGER DI CAROTE , ZUCCHINE E SEMI
  • 1 o 2 carote grandi,
  • 1 o 2 zucchine medie,
  • 1 cipolla piccola,
  • 2 cucchiaini di aceto di mele,
  • 1 cucchiaio di aglio granulare,
  • 1 cucchiaino di olio EVO,
  • circa 10 mandorle sgusciate,
  • 4 cucchiai di semi di girasole,
  • 4 cucchiai di semi di lino,
  • 2 cucchiaini di semi di chia,
  • mezzo cucchiaio di sale marino,
  • 1 cucchiaio di SPEZIE MISTE ( semi di sesamo tostati, un pizzico di sale, semi di finocchio, origano, cumino, timo)
INSALATA CON POMODORINI COLORATI E SALSA DI MARE CON ALGA KOMBU
  • Per la salsa “di mare”: 30 gr di semi di girasole, 30 gr anacardi, un pomodoro per insalata grande o pomodorini colorati, una carota, una fetta di limone, un cucchiaio di salsa di soia , un cucchiaio di lievito alimentare, 2 cucchiaini di alga kombu in polvere, un cucchiaino di olio evo,1/2 cipolla rossa, un pizzico di sale rosa dell’himalaya.
  • Per l’insalata: Lattuga a piacere,1/2 avocado, un pomodoro per insalata o pomodorini colorati
“UOVA SODE RIPIENE ” DI POMODORINI
  • Per il ripieno: 1avocado, 3 cucchiaini di senape, 2 cucchiaini di aceto di mele, 2 cucchiaini di sciroppo d’agave, 1 cucchiaino di paprika, qualche goccia di fumo liquido,mezzo cucchiaino di cipolla in polvere, prezzemolo, mezzo cucchiaino di curcuma O ZAFFERANO, sale nero indiano (kala namak),
  • Pomodori ciliegini a piacere.

PROCEDIMENTI

  • TACOS ALLA MESSICANA : Le tortillas: Inserisci¬†tutti gli ingredienti¬†tranne i semi di lino nel frullatore ad alta velocit√†. Amalgama all‚Äôimpasto ottenuto i¬†semi di lino tritati anch’essi con il macinino adatto. Trasferisci l‚Äôimpasto su fogli DI CARTA FORNO RIUTILIZZABILE formando dei dischi con spessore di circa mezzo centimetro. Inserisci i ‚Äúdischi‚ÄĚ nell‚Äôessicatore per 6-8 ore ad una temperatura di 42¬į, facendo attenzione a non farla seccare molto, perch√® altrimenti non si riesce ad arrotolarla; alla fine di queste ore andranno girati dandogli la forma del tacos. Il pico de gallo : Metti¬†tutti gli ingredienti¬†in una ciotola. Falli marinare per un‚Äôora .L‚Äôinsalata per il ripieno : Frulla insieme¬†tutti gli ingredienti¬†del condimento. Condisci l‚Äôinsalata¬†precedentemente tagliata con la salsa che hai ottenuto.Chiusura finale dei tacos : Amalgama¬†gli ingredienti della salsa guacamole, fino ad ottenere un impasto cremoso. Farcisci ogni taco con uno strato di¬†insalata condita, uno di¬†guacamole¬†e uno di¬†pico de gallo
  • LASAGNA DI ZUCCHINE CON SALSA ALLA MARINARA ,FUNGHI , SPINACI E RICOTTA SALATA CRUDISTA DI MANDORLE : Per la ricotta salata di mandorle : Lascia le mandorle immerse in acqua per almeno 8 ore, poi spelale per bene, e frullale insieme all‚Äôacqua e ai probiotici. Nel caso tu non riesca a procurarti i probiotici, puoi utilizzare del succo di limone, anche se il risultato, ovviamente non sar√† lo stesso. Aggiusta di acqua se il composto ti sembra troppo denso.Una volta finito, scola il tutto su un colino a trama fine, ricoperto da una garza che strizzerai per bene, per fare uscire tutto il liquido.Il formaggio ottenuto va fatto fermentare in un posto caldo, per un periodo che va dalle 8 ore ai tre giorni: assaggialo spesso, e in base al tuo gusto decidi se per te √® pronto, o vuoi aspettare di pi√Ļ.Una volta concluso questo processo, riponilo in frigorifero, come un normale formaggio.Mescola insieme la¬†ricotta di mandorle,tahini, la cipolla rossa tritata fine, il lievito alimentare, l‚Äôaglio schiacciato, la noce moscata e il peperoncino, e metti da parte il composto. Per la salsa marinara :Frulla il POMODORO lasciando una salsa piuttosto grezza.¬†Aggiungi al composto di pomodoro, tutti gli altri ingredienti:¬†carota,cipolla, aglio, basilico,prezzemolo origano, sale, peperoncino e il pomodoro secco tritato, mescola il tutto e metti da parte.Per gli altri tre strati : Taglia le¬†zucchine¬†ad uno spessore di 1/2 cm circa circa lasciandole marinare con il succo di 1/2 limone per almeno trenta minuti, ed essiccale per un‚Äôora a 42¬į, per ammorbidirle ulteriormente se volete.Per lo strato di¬†spinaci, innanzitutto lavali e strizzali per bene, devono essere completamente asciutti prima di frullarli per ottenere una densa salsa verde.Metti i funghi a marinare nella¬†salsa di soia¬† , con¬†olio evo¬†e¬†peperoncino.Scolali per bene, per eliminare il liquido in eccesso ed essiccali per un‚Äôora a 42¬į, per ammorbidirli ulteriormente se volete.Composizione¬†finale delle lasagne :Alterna in una pirofila, uno strato di salsa marinara ed uno di zucchine , per due volte, prima di aggiungere uno strato di funghi marinati.Ai funghi fai seguire uno strato di crema di ricotta di mandorle, e dopo uno strato di salsa di spinaci.¬†Prosegui di nuovo con zucchine, salsa, funghi, spinaci e ricotta come ultimo strato in alto, guarnisci con un paio di foglie di basilico, et voil√†, le lasagne crudiste sono pronte. NON DIMENTICARE DI ALTERNARE TUTTI GLI STRATI CON IL PARMIGIANO VEG .Puoi servirle subito a temperatura ambiente, oppure dopo averle ‚Äúriscaldate‚ÄĚ nell‚Äôessiccatore¬†per un periodo che va dalla mezz‚Äôora, fino a 2 ore, in base a come preferisci.
  • INVOLTINI DI LATTUGA CON VERDURE COLORATE , SEMI , CAVOLO RICCIO (KALE) , PERA ED UNA SALSA AGRODOLCE :Il primo passo √® preparare la salsa speziata, frullando insieme tutti gli ingredienti¬†ed¬†acqua¬†quanto basta per rendere la salsa cremosa al punto giusto.Preparazione del ripieno : Mescola tutti i semi in un recipiente ed aggiungi il mix ottenuto di carota, pomodorini,sedano, pera, kale¬†e¬†peperone tritati,¬†prezzemolo¬†, olio evo , e¬†capperi¬†copri il tutto e metti in frigorifero a riposare.Chiusura e guarnizione degli involtini : dopo aver tolto la parte centrale dura dalle foglie di insalata , sovrapponi almeno 2 met√†. Spalma la crema ottenuta e sopra il ripieno ,poi arrotolala creando degli involtini tipo sushi. Puoi anche dargli la forma di un burrito, o utilizzare la crema per farcire crackers o tartine crudiste.
  • HUMMUS DI ZUCCHINE CRUDE : Questi ingredienti servono per preparare una tazza di hummus di zucchine crude: si tratta di una ricetta veloce e molto semplice come puoi vedere.Prima di tutto¬†taglia la zucchina a pezzetti piccoli per facilitare il lavoro alla macchina, poi inserisci tutti gli ingredienti, quindi: la stessa¬†zucchina, tahini, succo di limone o lime , aglio, sale ed olio ¬†in un frullatore, e frulla il tutto finch√© diventa un composto cremoso.Fai raffreddare la salsa in frigorifero per una mezz‚Äôora, e sei pronto a gustarla bella fresca, accompagnando¬†qualche ortaggio come carota, cetriolo, peperone, rapa, daikon, o anche della semplice lattuga.Se ti piacciono i sapori tosti, puoi anche aggiungere del peperoncino in polvere o della paprika.Io l’ho usato per accompagnare i TARALLI CRUDISTI AL POMODORO.
  • TARALLI AL POMODORO PICCANTI: Frulla i¬†semi di lino¬†per portarli ad uno stato farinoso. Frulla¬†tutti gli altri ingredienti¬†ed aggiungi al termine la farina di semi di lino. Impasta il composto e crea con le mani palline di circa 5 cm, che poi stenderai dandogli la forma di un grissino. Taglia i grissini ad una lunghezza di 7 cm e arrotolali come per formare un cerchio. Fai essiccare il tutto per 7 ore almeno, in base alla croccantezza del composto.
  • PIZZA VEGAN CRUDISTA : Per fare la pasta della pizza: tagliare le zucchine a spaghetti e preparare con il resto degli ingredienti un composto liscio; versare il condimento sulle zucchine, stendere tutto sui fogli dell’essiccatore, con uno spessore basso, e fare asciugare per almeno 6 ore, controllando i tempi di cottura, per far asciugare la crosta al meglio. Per la salsa: unire tutti gli ingredienti nel frullatore sino ad ottenere una crema omogenea, da versare sulla crosta della pizza. Per il condimento della pizza: tagliare tutte le verdure e condire con l’aceto di¬†Mele,olio evo e salsa di soia . Far riposare per almeno 40 minuti fino a che non si ammorbidiscono. Condire e Decorare la pizza con il condimento e qualche foglia di basilico e rimettere in essiccatore per qualche ora sempre massimo a 45 ¬į .
  • MINI BURGER DI CAROTE, ZUCCHINE E SEMI : Per prima cosa, grattugia¬†carote e zucchine¬†e spezzetta finemente la¬†cipolla. Mescolale insieme ed aggiungi aglio, l‚Äôaceto di mele, e l‚Äôolio extravergine, mescola di nuovo e tieni da parte in marinatura mentre procedi con il resto.Utilizza il frullatore per polverizzare i semi oleosi: aggiungi quindi¬†mandorle, semi di girasole, semi di lino, semi di chia, e sale. Non stupirti se il sale in questa fase ti sembra poco, anche all‚Äôassaggio: l‚Äôessiccazione successiva esalter√† la sapidit√†. Ora unisci tutti gli ingredienti in una zuppiera larga ed aggiungi il¬†MISTO SPEZIE.Una volta che hai miscelato tutti gli ingredienti per bene, devi formare I MINI burger con l‚Äôimpasto ottenuto, e devi riporli nell‚Äôessiccatore. Aziona la macchina alla temperatura di 42¬į per un‚Äôora, poi altre tre ore a circa 30¬į, al termine delle quali girerai i burger, per terminare con altre 4 ore nell‚Äôessiccatore. Dopo un‚Äôessiccazione totale di 8 ore, i¬†burger crudisti di zucchine e carote¬†sono pronti per essere serviti‚Ķ
  • INSALATA CON POMODORINI COLORATI E SALSA DI MARE CON ALGA KOMBU : ¬†il primo passo √® lasciare in ammollo per qualche ora gli¬†anacardi¬†ed i¬†semi di girasole.Inserisci tutti gli ingredienti per la salsa nel frullatore rispettandone l‚Äôordine: i semi di girasole e gli anacardi ammollati, il¬†pomodoro,¬†una carota,¬†il succo di limone, un cucchiaio di¬†salsa di soia Tamari, un cucchiaio di¬†lievito alimentare, 2 cucchiaini di alga kombu in polvere, un cucchiaino di¬†olio evo,¬† cipolla, un pizzico di¬†sale rosa dell‚Äôhimalaya. Frulla tutti gli ingredienti fino a quando non ottieni un composto cremoso, che pu√≤ essere utilizzato per accompagnare l‚Äôinsalata di lattuga, avocado e pomodori, ma anche spalmato su snack o crackers crudisti.
  • “UOVA SODE RIPIENE ” DI POMODORINI :Prepara i pomodori ciliegini, tagliando la parte inferiore e svuotandoli completamente dei semi. Non tagliamo la parte superiore dove c‚Äôera il picciolo, perch√© cos√¨ possono restare dritti senza fatica.Asciugali bene per evitare che bagnino poi il ripieno.Naturalmente la parte superiore dei pomodorini che avete tagliato mangiatela .Metti l’avocado nel frullatore assieme a: acqua, senape, aceto di mele, sciroppo d‚Äôagave, paprika, fumo liquido,cipolla in polvere, prezzemolo, curcuma, sale nero.Frulla il tutto per 30-60 secondi, affinch√© diventi un composto cremoso ed omogeneo, che metterai in un recipiente e poi in frigorifero a raffreddare per un‚Äôora.Recupera il composto dal frigorifero. Utilizza una sac a poche o un piccolissimo cucchiaino per riempire i pomodori, cercando di creare una sorta di ‚Äúspirale‚ÄĚ man mano che sali verso l‚Äôalto.L‚Äôultimo tocco √® un pizzico di paprika con cui spolvererai la crema, per dargli un tocco di colore rosso.

Se ti è piaciuta questa ricetta e/o la riprodurrai ,fammelo sapere con un #like o un commento qui sotto l’articolo e nel mio gruppo facebook !!!

Condividila sui social usando i tasti in cima e in fondo all’articolo oppure lasciami un commento! Per te è un clic, per me una grandissima soddisfazione!

E NON DIMENTICARE DI ISCRIVERTI AL MIO GRUPPO FACEBOOK !!!


Se vi va di seguire le altre mie ricette dolci e salate o pubblicare le vostre potete iscrivervi anche a :ūüĎČalle newsletter di questo blog
https://page.co/PD3nai

mio gruppo Facebook Viaggi&AssaggiFelici
facebook.com/groups/viaggieassaggifelici.blog
¬†‚ėėseguirmi su Pinterest¬†
http://www.pinterest.com/viaggieassaggifeliciblog

ūü•ĄHAI RIPRODOTTO QUESTA RICETTA?

Taggami su @Viaggi&AssaggiFelici e metti il tag #viaggieassaggifelici

 Non vedo l’ora di vedere com’è venuto il tuo piatto!




RICOTTA DI MANDORLE

Dopo la RICOTTA DI SOIA ,RICOTTA DI OKARA DI SOIA ,RICOTTA DI OKARA DI MANDORLE ( PARTENDO DA LATTE AUTOPRODOTTO DI MANDORLE) OGGI Partendo da soli due ingredienti, latte di mandorle e limone, vi propongo questa RICOTTA DI MANDORLE formaggio vegetale delicato e vellutato, ideale da usare sia in ricette dolci che salate.

INGREDIENTI

  • 1 l di latte di mandorle fatto in casa o acquistato ( in fondo all’articolo troverete la mia ricetta del latte di mandorle)
  • 3/4 cucchiai  di succo di limone

PROCEDIMENTO

  • Portare a bollore il latte di mandorla in un pentolino, poi spegnete la fiamma e aggiungete il succo di limone.
  • Mescolate per circa 1 minuto.
  • A questo punto coprite con un coperchio e lasciare “cagliare” e raffreddare il composto per almeno 20 minuti.
  • Trascorso questo tempo munitevi di un colino a maglie fitte,oppure uno scolapasta in entrambi i casi ricoperti con un telo pulito e versatevi il composto, che lascerete colare …dovrete avere pi√Ļ pazienza rispetto alla ricotta di soia e far colare per almeno 1 ora .
  • a questo punto la vostra ricotta √® pronta per essere utilizzata sia in preparazioni dolci che salate .

Vi consiglio di usare un latte di mandorle fatto in casa o uno con una elevata percentuale di mandorle negli ingredienti in modo da assicurarvi una buona resa di questa ricotta.

Se non volete autoprodurlo vi sconsiglio vivamente quello dell’Alpro in quanto il latte( anche quello di soia per la ricotta di soia)di questa marca contiene calcio e quindi la riuscita della ricotta √® pi√Ļ ostica verr√† comunque ma bisogner√† aggiungere molto pi√Ļ limone o molto pi√Ļ aceto di mele.

Se ti è piaciuta questa ricetta e/o se la riprodurrai fammelo sapere qui con un #like e/o un #commento.

LATTE DI MANDORLA E RICOTTA DI MANDORLE




LATTE DI MANDORLA E RICOTTA DI MANDORLE

Il latte di mandorla che sia autoprodotto o pronto all’uso , rimane l’ingrediente principale e pi√Ļ utilizzati nella pasticceria siciliana,

Ma per me il segreto di questa ricetta sta proprio nell’autoproduzione del latte di mandorle che gli conferisce un sapore pi√Ļ aromatico e intenso.

Ingredienti per 1 litro di latte

  • 100 g di mandorle gi√† sbucciate
  • 1 lt di acqua
  • 20 g di ERITRITOLO oppure 1 cucchiaio di sciroppo d‚ÄôAGAVE

PROCEDIMENTO LATTE DI MANDORLE

  • Prima di tutto, mettete le mandorle in ammollo in una ciotola con acqua a temperatura ambiente per una notte in modo da farle ammorbidire. 
  • Trascorso questo tempo, scolatele ma conservate l‚Äôacqua dell‚Äôammollo a cui dopo dovrete aggiungere l‚Äôacqua necessaria per arrivare a un litro.
  • Frullate le mandorle nel frullatore  aggiungendo a poco a poco l‚Äôacqua ed il dolcificante.
  • munitevi di un colino capiente o di uno scolapasta foderato con un canovaccio pulito o una garza : filtrate ora l‚Äôacqua in modo da separarla dalla polpa di mandorle (non gettatela via! La polpa avanzata detta okara servir√† come ingrediente per altre ottime ricette come i biscotti, formaggio vegano come anche la ricotta  ed altri piatti ).
  • Infine, con l‚Äôaiuto di un imbuto, versate il vostro latte in una bottiglia di vetro.
  • Ecco pronto il  buonissimo latte di mandorle fatto in casa.

RICOTTA DI OKARA DI MANDORLE

Dopo

‚úÖla ricotta di soia,

‚úÖla ricotta con okara di soia,

‚úÖla ricotta di mandorle,

Oggi vi propongo la ricotta con okara di mandorle,

  • Ottima per recuperare i resti delle mandorle dopo la preparazione del latte
  • Naturalmente gluten free
  • Nutriente ma con poche calorie

INGREDIENTI

  • 100 g di okara di mandorla
  • 50 gr yogurt di soia vegetale bianco e non zuccherato
  • 100 ml di acqua
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 2 cucchiai di olio evo

PROCEDIMENTO

1

Frulla il tutto fino ad ottenere un composto cremoso ed omogeneo.

2

Trasferisci la crema ottenuta in un colino foderato con un canovaccio oppure in una fuscella.

3

Lascia riposare in frigorifero , quindi usa la tua ricotta vegetale come preferisci.

Se ti è piaciuta questa ricetta e/o la riprodurrai ,fammelo sapere con un #like o un commento qui sotto l’articolo




FRITTELLE DI SAN GIUSEPPE, “SFINCITELLE”

Ricetta di Giovy, una delle nostre “chef per passione “

” CHEF PER PASSIONE “

Le frittelle di San Giuseppe sono frittelle che la tradizione vuole si facciano per festeggiare il 19 marzo la festa del pap√†. Le frittelle di San Giuseppe sono state una richiesta precisa che un’amica ha fatto alla nostra CHEF PER PASSIONE GIOVY , che nonostante non ami molto i fritti, le ha fatte (anche in anticipo!) .

La ricetta è di famiglia, semplice, sicura e dettagliata, naturalmente resa vegana , sostituendo alcuni ingredienti , ma con una resa direi perfetta!!!

Conosciute anche come sfincitelle, sono delle palline d‚Äôimpasto fritte croccanti all‚Äôesterno e sofficissime nel cuore, dalla forma irregolare simili a delle spugne.

Possono essere aromatizzate con cannella o scorze di agrumi e farcite prima o dopo la cottura.

Essendo un dolce fritto, sono perfette anche per la tradizione carnevalesca, anche se in molte parti della Sicilia vengono preparate per San Martino e in altre per San Giuseppe.

Ancora calde, vengono fatte rotolare nello zucchero semolato, come si pu√≤ quindi resistere a cotanta golosit√†? 

Ingredienti per 6 persone

  • 400 grammi di farine miste: integrale, rimacinata, Manitoba, e semola di grano duro,
  • mezza busta di pasta madre essiccata + un bel cucchiaio di pasta madre, autoprodotta,
  • un pizzico di sale e acqua quanto basta, o latte vegetale di soia o avena ( in fondo all’articolo troverai le ricette di latte di soia e avena )
  • sciroppo di agave q.b.

Procedimento

  • l’impasto deve essere piuttosto liquido,
  • coprire ermeticamente, coprire con un plaid di pile, e farla lievitare almeno 4 ore,
  • mettere in una larga padella abbondante olio, scaldarlo bene e versare a cucchiaiate l’impasto,  girarle, farle cuocere bene da entrambi i lati,
  • man mano che sono pronte, fare assorbire l’unto in eccesso con carta cucina,
  • sistemarle in un vassoio, bagnarle con lo sciroppo di agave e spolverizzare di zucchero al velo

Per una versione pi√Ļ leggera potrete cucinarle nella friggitrice ad aria :Preriscaldate la friggitrice ad aria a 180¬į per un paio di minuti. Adagiate le zeppole con la carta forno, non troppo vicine

Cuocete per 8 minuti a 180¬į e vedrete che le zeppole iniziano a gonfiarsi e dorarsi. A questo punto potete togliere la carta forno e spruzzare qualche altro puff di olio.

Proseguite la cottura a 200¬į per altri 4-5 minuti a seconda della doratura: dovranno risultare gonfie e leggere.

Consigli

Potreste farcirle con ricotta di soia o di mandorla( in fondo all’articolo le ricette di ricotta di soia o mandorle.)

Il merito è appunto dei Palermitani che nella tradizione le hanno arricchite con crema di ricotta e canditi !!!

Se vi va di seguire le altre mie ricette dolci e salate potete iscrivervi anche al mio gruppo Facebook Viaggi&AssaggiFelici

https://www.facebook.com/groups/viaggieassaggifelici.blog/?ref=share

Se ti è piaciuta questa ricetta metti un #like e commenta sotto l’articolo !!!

https://viaggieassaggifelici.blog/2020/11/24/latte-di-avena/
https://viaggieassaggifelici.blog/2020/11/23/latte-di-soia/
https://viaggieassaggifelici.blog/2021/01/25/ricotta-di-soia/
https://viaggieassaggifelici.blog/2021/01/25/ricotta-di-soia/
https://viaggieassaggifelici.blog/2021/02/05/cannoli-vegani-e-crudisti-con-ricruda-ricotta-vegana-e-crudista-fatta-di-mandorle/