1

CANNOLI SICILIANI con scorza e ricotta autoprodotti ,cottura in friggitrice ad aria

Cannoli siciliani, sono un dolce tradizionale tipico della pasticceria siciliana! Si tratta di cialde fritte a forma di tubo appunto “Cannolo“a base di farina, strutto, aceto di vino, marsala e una piccola percentuale di cacao; farcite con crema di ricotta di pecora e gocce di cioccolato, infine decorati con zucchero a velo e granella di frutta secca : pistacchi, arancia candita che sono aggiunte sul ripieno che spunta dalla cialda! Come ogni preparazione della tradizione, esistono molte ricette e tante varianti regionali. Quella che vi regalo oggi è ” la mia versione vegan” . Per un risultato che non ha nulla da invidiare !Vi occorrerà solo un pò di tempo e tutti i miei consigli passo passo, credetemi, parola di scout 🙂

Qui trovate il link per acquistare la friggitrice ad aria in mio possesso, non ve ne pentirete 🙋🏼‍♂️🥳



La mia versione LEGGERA,SANA e BILANCIATA

  • senza zucchero
  • a ridotto contenuto di grassi
  • ovviamente senza lattosio
  • senza derivati animali
  • proteici
  • non fritti!

Ingredienti per 10 cannoli

Per la scorza dei cannoli :
  • 175 gr di farina ( io ho usato 125gr tra kamut + riso integrale + avena e 50 gr di semola integrale di grano duro italiano bio)
  • 1 cucchiaino di cacao amaro in polvere bio crudo
  • 50 gr di eritritolo a velo ( o altro dolcificante naturale o zucchero)
  • 25 gr di burro di soia ( 1 cucchiaio abbondante )
  • 100 gr di yogurt di soia al naturale
  • 1/2 bicchierino di mirto ( ci andrebbe il marsala ma io in casa ho 3 bottiglie di mirto quindi lo uso :-)… Comunque usate un liquore dolce.
  • un cucchiaio di aceto di vino bianco
  • vaniglia (1/2 bustina oppure 1 cucchiaino di estratto)
  • 1 pizzico di sale

Per il ripieno dei cannoli

Non ho messo frutta candita perchè a me ed ai miei commensali non piace, ma se desiderate potete aggiungere arancia candita, ciliegie candite.

Strumenti:

Tubi per cannoli , Decora Confezione Cannoli Siciliani, Alluminio

Procedimento

Crema di Ricotta

  • Prima di tutto, realizzate la  ricotta di soia la sera prima in modo che possa sgocciolare bene.
  • Preparate la panna
  • Trasferite la ricotta in una ciotola, aggiungete lo zucchero o dolcificante , frullate con un frullatore ad immersione, in modo da ottenere un composto cremoso e vellutato.
  • Aggiungete la panna montata
  • Aggiungete le gocce di cioccolato o cioccolato fondente ba pezzetti. Girate e riponete in frigo per almeno 4 ore.
Cialda per i Cannoli
  • Lavorate con le fruste burro, la vaniglia, il sale e lo zucchero o dolcificante , fino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungete yogurt , lavorate ancora con le fruste per amalgamare il tutto.
  • Poi aggiungete le farine ed il cacao, ed infine aceto di vino e mirto o marsala,fino a raggiungere un impasto lavorabile e compatto.
  • Sigillare con una pellicola l’impasto e lasciate riposare in frigo per almeno 1 ora.
  • Trascorso il tempo indicato, dividete l’impasto in più parti e stendetelo sottilissimo con l’aiuto di una macchinetta della pasta o mattarello.
  • Dividete la sfoglia in quadrati di circa 12 x 12 cm o comunque la misura del quadrato deve essere grande come il cilindro di alluminio; non deve uscire fuori, altrimenti dopo cotto, avrete difficoltà a sfilarlo!
  • Se state usando dei cilindri più piccoli, naturalmente realizzerete dei quadrati più piccoli.
  • Posizionate al centro di ogni quadrato il cilindro in diagonale , spennellate con poco latte di soia , sigillate il cannolo
  • Realizzate in questo modo tutte le scorze dei vostri cannoli siciliani e ponetele in frigo per 1 ora.
Cottura delle scorze dei Cannoli

Frittura : Scaldate l’olio per friggere in un pentolino a bordi alti, friggete una cialda per volta. Basterà 1 minuto circa , girandola un paio di volte. Vedrete che salirà subito a galla riempiendosi di bolle. Scolate su carta assorbente ed eliminate subito il tubo!

Volendo si possono cuocere anche in forno a 180° fino a doratura.

Friggitrice ad aria : io li ho cotti così Ho “spruzzato” con l’apposita oliera ogni cialda con olio di di riso ( che io preferisco) oppure semi e cotto a 190° per 5 min.

Assemblamento ingredienti

  • Quando le cialde sono pronte, riempite i cannoli con la ricotta a cui avrete aggiunto le gocce di cioccolato.
  • Completate aggiungendo alle 2 estremità la granella di frutta secca, gocce di cioccolato, ed eventualmente l’ arancia candita, ciliegie candite.
  • Spolverate di eritritolo velo

Ecco pronti i Cannoli siciliani! Che ne dite ?

Conservazione

In frigorifero per 1 giorno se sono già farciti!

Il mio consiglio è di realizzare le cialde, lasciarle a temperatura ambiente e riempire con la ricotta solo prima di servire i vostri cannoli!

Una volta riempite, le cialde tendono ad ammorbidirsi!

Bisogna aggiungere un pó d’ aceto bianco all’ impasto per far si che diventi croccantissimo e bolloso, infatti e’ proprio l’ aceto con la sua acidita’ a scatenare tutte quelle bolle

Se ti è piaciuta questa ricetta e/o la riprodurrai ,fammelo sapere con un #like o un commento qui sotto l’articolo !

Se vi va di seguire le altre mie ricette dolci e salate potete iscrivervi anche al :

mio gruppo Facebook Viaggi&AssaggiFelici facebook.com/groups/viaggieassaggifelici.blog

 seguirmi su Pinterest http://www.pinterest.com/viaggieassaggifeliciblog




” RICOTTA DI SOIA “

Ma oggi volevo parlare anche del #tofu per chi avesse voglia o volesse cimentarsi nella preparazione del tofu , il procedimento è praticamente identico a quello per la preparazione della ricotta, basterà in fase di preparazione aggiungere uno di questi tre elementi in quantità maggiorata rispetto alla quantità usata per la ricotta:

✅ ACETO DI MELE BIOLOGICO

✅ SUCCO DI LIMONE MEGLIO SE BIOLOGICO

✅NIGARI ( cloruro di magnesio)

Poi dopo aver fatto gocciolare tutto il siero ( come per la preparazione della ricotta) pressare il composto in modo da ottenere il nostro #tofu e questa operazione di pressatura si può fare in linea di massima in 2 modi con :✅ CONTENITORE QUADRATO O RETTANGOLARE PER DARE LA CLASSICA FORMA DEL TOFU , BUCATO NELLA PARTE SOTTOSTANTE E APPLICANDO NELLA PARTE SUPERIORE UN PESO IN MODO CHE COLI TUTTA IL LIQUIDO IN ECCESSO. ✅ OPPURE USANDO UN CLASSICO “TOFU PRESS” FACILMENTE REPERIBILE ON LINE COME QUESTI 2 CHE VI COSIGLIO CLICCANDO SU QUESTI 2 LINK :





Ingredienti per 2 fuscelle di ricotta

  • 2 litri di latte di soia ( in fondo all’articolo la ricetta per produrre il latte di soia in casa )
  • 3/4 cucchiai di aceto di mele (oppure 2 limoni oppure aceto bianco)

-Bollire il latte ,

-versarlo in una ciotola di vetro e aggiungere il limone o aceto.

-Mescolare e lasciare riposare per 10 minuti.

-Mettere il composto in uno scolapasta coperto da un canovaccio e lasciarlo colare oppure utilizzare un colino grande a maglie fitte .

– Trasferire la parte solida in un cestino per ricotta, lasciar riposare in frigo per almeno due ore.

Consigli :

Prima di metterla in frigo puoi aggiungere sale o spezie varie per quella salata .

Se vuoi usarla per preparazioni dolci aggiungere un dolcificante come sciroppo di agave o eritritolo( in fondo all’articolo il link per porterlo acquistare) …. il siero raccolto non buttarlo via ma lo si può utilizzare per varie preparazioni ad esempio anche per la pizza al posto dell’acqua.

https://viaggieassaggifelici.blog/2021/03/28/latte-di-soia/



Se ti è piaciuta questa ricetta metti un #like e commenta sotto l’articolo e fammi sapere se la riprodurrai in casa!!!

Se vi va di seguire le altre mie ricette dolci e salate potete iscrivervi anche al mio gruppo Facebook Viaggi&AssaggiFelici

https://www.facebook.com/groups/viaggieassaggifelici.blog/?ref=share




CHEESECAKE VEGANA con ricotta di soia e gocce di cioccolato, con doppio topping gelo di anguria e crema con panna di cocco , senza zucchero, ma con burro di mele.

A proposito di burro di mele del quale vi ho parlato , oggi vi propongo questa cheesecake che ho elaborato quest’estate ma che ha lasciato tutti estasiati…

Le cheesecake le adoro ,farle e mangiarle , hanno quella morbidezza ,quella golosità , quel connubio di Sapori che piace veramente a tutti!

Ingredienti

[ ] base

•100 g di Noci

• 50 gr di fiocchi di avena

• 20g di Semi di zucca

• 20 g di Cacao in polvere

• 20 g di Farina di Cocco

• 30 ml di Olio di Cocco fuso a bagnomaria

• 100 ml di burro di mele**

• 1 cucchiaio di eritritolo

• Un pizzico di Sale

[ ] crema

• 200 gr di ricotta di soja autoprodotta *

• 50 gr di yogurt di soja senza zucchero

• 50 ml di latte di soja

• 1 cucchiaino di agar agar

• 100 gr di burro di mele

• Gocce di cioccolato senza zucchero

• 1 cucchiaino di olio di cocco

[ ] Topping gelo di anguria

• 250 ml di succo di anguria (ricavato da circa 300 g di polpa, senza semi e senza buccia)

• 1 cucchiaino colmo di agar agar in polvere

• 1 cucchiaio di eritritolo per dolcificare

• un pizzico di cannella per aromatizzare

• qualche goccia di cioccolato senza zucchero per guarnire

[ ] Topping di panna di cocco

Ingredienti per circa 200ml di panna di cocco:

• 1 lattina di latte di cocco da 400ml

• Un cucchiaio di eritritolo

• Qualche seme di bacca di vaniglia

• 1 cucchiaino di agar agar

Procedimento cheesecake

[ ]base

  • In un mixer tritate semi , avena e noci con due cucchiaini di olio di cocco fuso
  • .Aggiungi farina cocco e cacao e lo sciroppo di datteri.
  • Disponi il composto sulla base di una tortiera dal diametro di 16cm rivestita da carta forno,e lascia riposare per 30 minuti in freezer.

[ ]Crema di ricotta

  • Dopo aver preparato la ricotta di soja almeno un giorno prima e quindi facendola colare per bene frigorifero aggiungere a questa lo yogurt di soia, il burro di mele, le gocce di cioccolato e amalgamate bene.
  • Nel frattempo fate bollire per 5 minuti fino a raggiungere 80 gradi ( io mi sono aiutato con un termometro da cucina)circa 100 ml di latte di soia con i 5 g di agar agar che avete sciolto nel latte a freddo prima , ed unitelo alla crema precedentemente preparata, insieme all’olio di cocco ….per amalgamare meglio il tutto usare un frullatore ad immersione…ma prima di mettere le gocce di cioccolato.
  • Versate subito la crema sulla base e rimettete in frigo per almeno 2 ore .

[ ]Topping al gelo di anguria:Una rivisitazione del gelo di anguria classico siciliano che al posto dell’agar agar prevede l’amido di mais e e vorrebbe anche i fiori di gelsomino che io non ho messo.

  • Tagliate l’anguria a pezzi e privatela di tutti i semi.Frullate l’anguria fino ad ottenere un succo omogeneo.
  • Mettete circa 100 ml di succo in un pentolino e sciogliete all’interno l’agar agar in polvere con una frusta da cucina, mescolando .Aromatizzate con poca cannella, dolcificate con eritritolo, unite il resto del succo e portate ad ebollizione, continuando a mescolare.
  • Fare raffreddare un pò a temperatura ambiente, mescolare all’interno delle gocce di cioccolato, e versare il topping sul primo strato di crema di ricotta.
  • Il gelo di anguria verrà di una consistenza tipo budino o panna cotta…

[ ]Topping di panna di cocco

  • Mettete in frigo la lattina di latte di cocco, senza scuoterla, almeno il giorno prima e prima di usarla mezzora in freezer.La parte grassa salirà in superficie e potrete prelevarla per montarla, quindi aprite la lattina senza smuoverla. Trasferite la parte solida in una ciotola, lasciando da parte il latticello sottostante (lo useremo dopo🙋🏼‍♂️)
  • Montate la crema di cocco con eritritolo e semi di vaniglia, usando un minipimer, avendo l’accortezza di mettere la frusta ed il recipiente che userete per montarla in freezer insieme al latte di cocco per una mezz’ora.
  • A questo punto prendete qualche cucchiaio di liquido alla base della lattina di latte di cocco mettetelo in una pentola aggiungete un cucchiaino di agar agar, facciamo bollire per un paio di minuti, lo facciamo intiepidire , lo unite alla panna ed questo punto versate la crema sullo strato di gelo.

La cheesecake è pronta la rimettiamo in frigo per almeno una notte.A questo punto possiamo liberare la nostra cheesecake dal suo contenitore staccandola dalla carta forno e mettendola sul piatto da portata e spolverizzandola con farina di cocco.

“BURRO” DI MELE al posto dello zucchero nei dolci

Ingredienti Per 450 g di burro di mele:

1,5 kg di mele

acqua q.b

succo di 1 limone

Eritritolo eventuale se le mele non sono dolcissime

Tagliate a tocchetti le mele dopo averle sbucciate , mettetele a bagno con acqua e limone per qualche minuto. Ponetele in una pentola con un po’ di acqua e fate cuocere per 1 ora almeno fino a quando le mele si sfalderanno e l’acqua si sarà asciugata.Frullate il tutto con un frullatore a immersione e ponete all’interno di un barattolo di vetro che conservare in frigo per una settimana circa.

Fatemi sapere se realizzerete questa ricetta, a noi è piaciuta moltissimo e siamo felici di poterla condividere con voi!

Se ti è piaciuta questa ricetta metti un #like e commenta sotto l’articolo !!!

Se vi va di seguire le altre mie ricette dolci e salate potete iscrivervi anche al mio gruppo Facebook Viaggi&AssaggiFelici

https://www.facebook.com/groups/viaggieassaggifelici.blog/?ref=share

ACQUISTA I PRODOTTI CIBOCRUDO IN COLLABORAZIONE CON VIAGGI&ASSAGGIFELICI

Per realizzare i miei piatti utilizzo spesso questi prodotti di CIBOCRUDO, che se ti va puoi acquistare direttamente cliccando sul link, Al tuo primo ordine avrai € 5 di sconto inserendo il mio codice personale 509FM nel campo dei coupon alla fine dell’ordine prima del pagamento :

CIBO CRUDO



Sformatini di ricotta di mandorle e ricotta di soia e carciofi , antipasto vegano gluten free

Gli sformatini di carciofi e ricotta  sono un piatto di apertura di una cena , semplice da preparare e adatto anche a occasioni speciali, come festività oppure quando ci sono ospiti a tavola.

Questi sformatini sono resi speciali dalla presenza delle ricotte vegetali che danno un tocco in più al piatto, rendendoli nel complesso buonissimi e delicati.

Suggerisco di servirli non caldissimi, meglio tiepidi. Provateli, di sicuro non ve ne pentirete!

Ingredienti

• carciofi a spicchi q.b.

• olio extravergine di oliva(+ altro per gli stampini)

• prezzemolo (tritato)

• aglio

• Sale

• Pepe

• 4 cucchiaini farina di mais finissima

• 4 cucchiai di farina di ceci

• 1 pizzico di cremor tartaro

• Ricotta di mandorle fatta in casa ( per ogni 1 litro di latte di mandorle senza zucchero +succo di 1 limone o 2/3 cucchiai di aceto di mele )

• Ricotta di soia fatta in casa ( per ogni 1 litro di latte di soia autoprodotto senza zucchero +succo di 1 limone o 2/3 cucchiai di aceto di mele )

  • Preparate intanto le ricotte :Scaldare il latte ( soia o mandorla) , versarlo in una ciotola di vetro e aggiungere il limone o aceto di mele .
  • Mescolare e lasciare riposare per 10 minuti. Mettere il composto in uno scolapasta coperto da un canovaccio o colino a maglie strette e lasciarlo colare.
  • Trasferire la parte solida in un cestino per ricotta, lasciar riposare in frigo per almeno due ore.
  • Prima di metterlo in frigo puoi aggiungere sale o spezie varie per quella salata Se vuoi usarla per preparazioni dolci aggiungere sciroppo di agave o altro dolcificante…
  • Preparate le ricotte , Scaldate l’olio con l’aglio e versate i carciofi a spicchi.
  • Fate insaporire, poi aggiungete poca acqua e cuocete.
  • Condite con sale, pepe e un po’ di prezzemolo tritato.
  • Aggiungete acqua al bisogno e fateli diventare belli morbidi.
  • Fate evaporare tutto il liquido.
  • Frullateli omogeneizzando il tutto, aggiungendo anche 4 cucchiaini farina di mais finissima …
  • Dovrete ottenere una crema densa, rimettetela sul fornello e fatela restringere per qualche minuto.
  • Unite carciofi frullati alla ricotta e mescolate con un cucchiaio.
  • Aggiungete 4 cucchiai di farina di ceci.
  • 4 cucchiai di farina di ceci
  • Spennellate con olio gli stampini in silicone e distribuite il composto preparato e adagiateli su una padella, riempitela con acqua calda fino a metà dell’altezza degli stampini e cuocete per 30-40 minuti… coprendo… una volta evaporata tutta l’acqua girate i pirottini di silicone sulla padella dalla parte superiore in modo da far dorare la superficie….

Infine li ho serviti farcendoli con un po’ di ricotta di soja che avevo messo da parte , tagliandoli in due e spalmando la ricotta al centro.🙋🏼‍♂️Potete conservare gli sformatini in frigo per 2-3 giorni. Scaldateli poi leggermente prima di servirli, evitando di raggiungere temperature troppo alte.

Sarà un trionfo di Sapori :il sapore di una polenta al cucchiaio molto delicata al gusto di carciofo , ma Trionferà Il Gusto della ricotta di soia resa ancora più delicata dall’aggiunta di ricotta di mandorla.




” TORTA SALATA VEGAN, con verdure saltate e ricotta di soia 🥧 “

La pasta matta è un impasto senza lievito, ottima quindi per chi ha intolleranze , ed un’alternativa più leggera alla pasta sfoglia,e veloce e comunque versatile.

INGREDIENTI base pasta matta

Quantità per una torta salata da 28 cm

• 100 gr di farina 0 bio

• 100 gr di farina di farro bio

• 50 gr di farina integrale bio

• 100 gr di acqua a temperatura ambiente

• 4 cucchiai d’olio extravergine

• sale

•1 cucchiaio di spezie a scelta come timo, origano rosmarino.. oppure una manciata di erbe fresche come basilico, prezzemolo .

INGREDIENTI RIPIENO

ricotta di soia fatta in casa

• 1 zucchina

• 1 peperone piccolo

• 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro

• 1 cipolla

• 2 cucchiai di olio evo

• 2 cucchiai di lievito alimentare

• 1 cucchiaino di curcuma

• 2 cucchiai di panna di soia fatta in casa *

• 230 gr di ceci cotti

• 2 cucchiai di farina di ceci

• 1 cucchiaino di origano

• 150 ml di acqua

• 1 wurstel vegan

• Sale

• Pepe

Come fare la Pasta Matta

-Prima di tutto, disponete la farina a fontana, aggiungete l’acqua, l’olio e il sale.Impastate con le mani partendo dal centro e inserendo a poco a poco farina laterale verso le parti liquide.Infine impastate raccogliendo tutti gli ingredienti con movimenti energici fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo aggiungete le spezie e sigillate in una pellicola per alimenti.Lasciate riposare 30 minuti prima di stendere l’impasto.

-Trascorso il tempo indicato potete stendere senza riposo in frigo e senza aggiungere farina! con l’aiuto del mattarello.

Prepariamo il ripieno

-Intanto saltiamo la zucchina, il peperone e la cipolla tagliati a tocchetti piccoli , salati e pepati,

-aggiungiamo il concentrato di pomodoro ed un cucchiaino di curcuma.

-In una ciotola versate la farina di ceci e unite l’acqua mescolando con una frusta formando una pastella. Aggiungete la panna, sale olio extravergine d’oliva e amalgamate bene il tutto.

-Frullate i ceci con l’origano, 1 cucchiaio lievito alimentare e poi uniteli alla pastella.

A questo punto possiamo condire la nostra torta salata.Una volta raffreddate le verdure saltate, unire la ricotta di soia fatta in casa che avete in precedenza condito con sale e spezie che più desiderate.

Disponete la pasta matta all’interno di una tortiera mettendo sul fondo la carta forno, bucherellate bene il fondo con una forchetta .

Versate le verdure che avete mescolato con la ricotta, e poi versate sopra la pastella distribuendola in modo uniforme , il wurstel a rondelle e poi tagliate i bordi della pasta sfoglia in eccesso .

Condite la superficie della torta salata con il restante lievito alimentare e un goccio d’olio e infornate a 180°C per 30 minuti circa o fino a quando sarà dorata e ben cotta anche sul fondo. Sfornate, lasciate intiepidire leggermente e servite.

* Ingredienti panna per ricette salate

• Per ogni 100 ml di latte di soia autoprodotto ( quindi più denso)

• 180 oppure 190 ml di olio di riso( a seconda della densità del vostro latte di soia, la panna riesce sicuramente di più con un latte di soia più denso quindi fatto in casa)

In un contenitore alto versare il latte, poi aggiungere a filo l’olio di riso e iniziare a frullare con un frullatore ad immersione, fino a raggiungere la densità desiderata.Ricoprire il contenitore con pellicola trasparente ( io ho il mio meraviglioso contenitore del mio bosch che ha in dotazione già il coperchio)e fare riposare in frigo prima di usarla. La panna è pronta !

Fatemi sapere se realizzerete questa ricetta, a noi è piaciuta moltissimo e siamo felici di poterla condividere con voi!

Se ti è piaciuta questa ricetta metti un #like e commenta sotto l’articolo !!!

Se vi va di seguire le altre mie ricette dolci e salate potete iscrivervi anche al mio gruppo Facebook Viaggi&AssaggiFelici

https://www.facebook.com/groups/viaggieassaggifelici.blog/?ref=share

ACQUISTA I PRODOTTI CIBOCRUDO IN COLLABORAZIONE CON VIAGGI&ASSAGGIFELICI

Per realizzare i miei piatti utilizzo spesso questi prodotti di CIBOCRUDO, che se ti va puoi acquistare direttamente cliccando sul link, Al tuo primo ordine avrai € 5 di sconto inserendo il mio codice personale 509FM nel campo dei coupon alla fine dell’ordine prima del pagamento :

CIBO CRUDO



” TORTA SALATA VEGAN, con affettato , funghi e ricotta di soia “

La pasta matta è un impasto senza lievito, ottima quindi per chi ha intolleranze , ed un’alternativa più leggera alla pasta sfoglia,e veloce e comunque versatile.

Quantità per una torta salata da 28 cm

• 100 gr di farina 0 bio

• 100 gr di farina di farro bio

• 50 gr di farina integrale bio

• 100 gr di acqua a temperatura ambiente

• 4 cucchiai d’olio extravergine

• sale

• 1 cucchiaio di spezie a scelta come timo, origano rosmarino.. oppure una manciata di erbe fresche come basilico, prezzemolo .

INGREDIENTI RIPIENO

• 250 gr di ricotta di soia fatta in casa ( in fondo all’articolo la ricetta di quella che faccio io in casa )

• 250 gr di funghi champignon freschi

• Prezzemolo

• Aglio

• 2 cucchiai di olio evo

• 2 cucchiai di lievito alimentare

• 90 gr di affettato di mopur con curcuma e zenzero

• 1 cucchiaio di amido di mais

• 200 gr di Panna veg fatta in casa da me ( in fondo all’articolo la ricetta di quella che faccio io in casa )

• 1 piccolo finocchio o metà

• Olio extravergine d’oliva q.b.

• 2 cucchiai di lievito alimentare

• Sale

• Pepe

Come fare la Pasta Matta

Prima di tutto, disponete la farina a fontana, aggiungete l’acqua, l’olio e il sale.Impastate con le mani partendo dal centro e inserendo a poco a poco farina laterale verso le parti liquide.Infine impastate raccogliendo tutti gli ingredienti con movimenti energici fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo aggiungete le spezie e sigillate in una pellicola per alimenti.Lasciate riposare 30 minuti prima di stendere l’impasto.

Trascorso il tempo indicato potete stendere senza riposo in frigo e senza aggiungere farina! con l’aiuto del mattarello.

Prepariamo il ripieno

Prepariamo i funghi trifolati … A questo punto possiamo condire la nostra torta salata.

Condire la ricotta di soia fatta in casa con sale e spezie che più desiderate.

Disponete la pasta matta all’interno di una tortiera mettendo sul fondo la carta forno, bucherellate bene il fondo con una forchetta

Versate i funghi che avrete mescolato con la ricotta e con affettato e con amido e poi tagliate i bordi della pasta sfoglia in eccesso .

Infine frulliamo il finocchio con un pizzico di sale e amalgamiamolo con la panna veg , e distribuiamo il composto in modo uniforme e poi tagliate i bordi della pasta sfoglia in eccesso .

Condite la superficie della torta salata con il lievito alimentare e un goccio d’olio e infornate a 180°C per 30 minuti circa o fino a quando sarà dorata e ben cotta anche sul fondo.

Sfornate, lasciate intiepidire leggermente e servite.

Se vi va di seguire le altre mie ricette dolci e salate potete iscrivervi anche al mio gruppo Facebook Viaggi&AssaggiFelici

https://www.facebook.com/groups/viaggieassaggifelici.blog/?ref=share

Se ti è piaciuta questa ricetta metti un #like e commenta sotto l’articolo !!!

https://viaggieassaggifelici.blog/2021/01/25/ricotta-di-soia/
https://viaggieassaggifelici.blog/2021/01/25/ricotta-di-soia/

ACQUISTA I PRODOTTI CIBOCRUDO IN COLLABORAZIONE CON VIAGGI&ASSAGGIFELICI

Per preparare questa TORTA SALATA ho utilizzato questi prodotti di CIBOCRUDO, che se ti va puoi acquistare direttamente cliccando sul link, Al tuo primo ordine avrai € 5 di sconto inserendo il mio codice personale 509FM nel campo dei coupon alla fine dell’ordine prima del pagamento :

CIBO CRUDO

https://www.cibocrudo.com/sali-integrali/sale-rosa-dellhimalaya-integrale?ricerca=sale

https://www.cibocrudo.com/alimenti-bio/salse-e-condimenti/lievito?ricerca=lievito