1

LASAGNE ALLA NAPOLETANA GLUTEN FREE ,CON SFOGLIA DI LENTICCHIE ROSSE, RAGÙ DI GRANULARE DI PISELLI CON PISELLI , RICOTTA DI SOIA , SCAMORZA AFFUMICATA VEG E POLPETTINE DI LENTICCHIE E FORMAGGIO GRATTUGIATO VEGANO,TUTTO FATTO IN CASA, ACCOMPAGNATE DA INSALATA COLORATA DI CRAUTI ROSSI, FUNGHI SHIITAKE E PRATAIOLI , POMODORO CAMONE,OLIVE ,FINOCCHIO , MAIS E GERMOGLI DI FAGIOLI MUNGO

Ormai sapete che mi piace inventare e creare sempre piatti diversi e dopo aver provato lasagne di ogni tipo ( cliccando qui ( https://viaggieassaggifelici.blog/?s=lasagne) trovi tutte le ricette di LASAGNE NEL MIO BLOG)anche oggi in una nuova veste.

La Lasagna alla napoletana è un primo piatto al fornoricco e succulento tipico della tradizione partenopea che si prepara a Carnevale e nei giorni di festa! Variante delle classiche Lasagne al forno alla bolognese; In questo caso si tratta di una teglia calda realizzata con strati di pasta fresca , farcita con ragù, morbide polpettine fritte, ricotta e provola! Una golosità senza paragoni, che ha origini antiche! Addirittura sembra risalga al 1700, ai tempi di Francesco II, ultimo re delle due Sicilie, chiamato affettuosamente “Re Lasagna”, tanto amava tantissimo questo piatto!

La nostra versione sarà naturalmente totalmente VEGANA e GLUTEN FREE e avrà TUTTI QUESTI INGREDIENTI FATTI IN CASA :

SFOGLIA DI LENTICCHIE E FARINE SENZA GLUTINE
RAGÙ DI GRANULARE DI PISELLI
RICOTTA DI SOIA
PROVOLA AFFUMICATA VEGAN
POLPETTINE DI LENTICCHIE FRITTE IN FRIGGITRICE AD ARIA

Si tratta di una preparazione laboriosa ma con tutti i trucchi e consigli passo passo diventerà facile da eseguire! Vi occorrerà solo il tempo necessario per realizzare un ottimo ragù, dare forma alle polpettine e infine assemblare strato dopo strato la Lasagna napoletana nella teglia! La bontà di questo piatto vi ripagherà di ogni attesa! Otterrete delle Lasagne napoletane buone da leccarsi i baffisaporite, ricche, con strati visibili e fette golosesapientemente equilibrate nel gusto. proprio come tradizione comanda! Dove il sapore della ricotta non copre gli altri ingredienti, ma si miscela al ragù e alla provola filante in abbraccio straordinariamente buono!

La Lasagna napoletana è immancabile da servire il martedì grasso e tutto il periodo di Carnevale! insieme a Chiacchiere e Migliaccio! Ma credetemi è talmente golosa che è perfetta per una domenica in famiglia, occasioni speciali, feste e buffet al posto della classica Pasta al forno! Potete prepararla con largo anticipo, anche il giorno prima e cuocere o riscaldare al momento!

La pasta fatta in casa richiede solo 2 ingredienti : acqua e farina !
Ma volevo proporvi qualcosa di diverso e unico , allo stesso tempo anche gluten free , in modo che tutti possiamo divertirci a realizzarla in casa !

La base per realizzare una buona pasta di legumi consiste nel combinare acqua e farina del legume prescelto, ma spesso le farine di legumi sono abbastanza costose , così come lo è comprare la pasta di legumi già pronta !

Questa sfoglia che vi propongo oggi è un’alternativa a costo zero e divertente da realizzare in casa !

Tutto ciò di cui avrete bisogno per la sfoglia di lenticchie è :

LENTICCHIE ROSSE DECORTICATE
FARINA SENZA GLUTINE A TUA SCELTA
GOMMA DI XANTANO ( per legare meglio l’impasto)
ACQUA
PAPRIKA ( facoltativa per dare una botta di sapore extra)





INGREDIENTI PER UNA TEGLIA RETTANGOLARE 25X18

PER LA SFOGLIA

  • 200 gr Lenticchie Rosse cotte
  • 150  gr Farina Senza Glutine ( io ho usato 130 gr di farina di ceci + 20 gr di farina di soia)+ quella per stendere la pasta
  • 1 cucchiaio Gomma di Xantano
  • 1 cucchiaio Paprika dolce
  • 1 cucchiaino di sale
PER I CONDIMENTI

  • 250 gr di provola AFFUMICATA VEGANA ( VEDI NEL BLOG LA RICETTA)
  • 250 gr di ricotta DI SOIA ( VEDI NEL BLOG LA RICETTA)
  • 5 – 6 cucchiai di formaggio grattugiato vegano (  tritando 10 anacardi + 1 cucchiai di semi di lino tritati + 10 gr di pistacchi +2 cucchiai di lievito alimentare + 1 pizzico di curcuma in polvere + 1 cucchiaino raso di sale integrale himalaya )
  • sale

RAGÙ DI GRANULARE DI PISELLI E PISELLI

  • 100 g di granulare di piselli
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 1 cipolla fresca
  • i costa di sedano
  • 1 carota
  • 50 gr di piselli
  • PEPERONCINO 1 PIZZICO
  • 1 CUCCHIAIO DI CONCENTRATO DI POMODORO
  • 350 GR DI PASSATA ( IO USATO QUELLA DI CILIEGINO)
  • vino bianco q.b. per sfumare
  • 20 g di salsa tamari/soia
  • 1 foglia di alloro
Per le polpettine di lenticchie

  • 150 gr. di lenticchie SECCHE COTTE O in scatola ( io usato quelle rosse decorticate)
  • pangrattato q.b. o farina di mais
  • 1 cipolla rossa
  • un pizzico di curcuma
  • 1 carota
  • sedano q.b.
  • pepe nero
  • prezzemolo
  • sale
  • olio evo
  • olio per friggere o friggitrice ad aria

INSALATA COLORATA DI CRAUTI ROSSI, FUNGHI SHIITAKE E PRATAIOLI , POMODORO CAMONE,OLIVE ,FINOCCHIO , MAIS E GERMOGLI DI FAGIOLI MUNGO

  • ½ CRAUTI ROSSI
  • 2 funghi shiitake + 2 funghi prataioli crudi + 1 cucchiaio di salsa di soia + 1 cucchiaio di olio evo
  •  ½ cipolla rossa
  •  1 pizzico di sale
  •  4 pomodori secchi
  • aceto di mele q.b.
  •  1 cucchiaio di olio evo
  • 1 piccolo finocchio
  • 2 pomodori camone
  • olive
  • mais
  • germogli

PROCEDIMENTO

  • PER LA SFOGLIA : Poniamo le lenticchie in una pentola con acqua fredda, portiamo a bollore e cuociamo a fuoco lento per 15-20 minuti, finché non saranno morbide.Scoliamo bene le lenticchie e le andiamo a frullare fino a ottenere una purea liscia.Aggiungiamo la farina, la gomma di xantano e la paprika . Notate: l’impasto potrebbe richiedere un quantitativo maggiore di farina a seconda della sua umidità.Lavoriamo l’impasto con abbastanza farina quanto necessita per staccarsi facilmente dalle mani. Copriamolo con una ciotola o un foglio di pellicola e lasciamolo riposare per 30 minuti.Stendiamo l’impasto a mano fino a ottenere uno spessore di circa 2 mm.Formiamo i rettangoli per le lasagne utilizzando un coltello o una rotella per pizza. 
  • PREPARATE LA SCAMORZA VEGANA :SEGUENDO LA MIA RICETTA https://viaggieassaggifelici.blog/2022/05/12/scamorza-affumicata-vegan/
  • PREPARATE LA RICOTTA VEGANA :SEGUENDO LA MIA RICETTA https://viaggieassaggifelici.blog/2021/03/28/ricotta-di-soia/
  • PREPARATE IL RAGÙ DI GRANULARE DI PISELLI CON PISELLI : Tritate carota, cipolla e sedano e fateli rosolare in un tegame con l’olio.Aggiungete il granulare di piselli ed i piselli , Fate insaporire qualche minuto poi salate,io ho aggiunto anche un cucchiaio del dado granulare fatto da me e sfumate con il vino.Aggiungete il concentrato di pomodoro ed il cucchiaio di salsa tamari , fate insaporire , poi aggiungete la passata , il peperoncino , acqua quanto basta e la foglia di alloro .Cuocete il ragù di per un’ora almeno a fuoco medio.
  • PREPARATE LE POLPETTINE DI LENTICCHIE :  in un recipiente poniamo le lenticchie COTTE, il pepe, la curcuma, la cipolla tritata , il sedano tritato, la carota tritata e il prezzemolo, e con il mini pimer frulliamo finché il composto diventa omogeneo ( se usate le lenticchie decorticate impastate solo con le mani ) Aggiungiamo il pangrattato ed il sale e lavoriamo l’impasto con le mani.Lasciate riposare il composto in frigo.Formiamo delle piccole palline, che friggiamo in padella con un filo di olio di semi O IN FRIGGITRICE AD ARIA PER 9 MINUTI A 204°.Poniamole su un vassoio con carta assorbente. Prima di preparare la lasagna, versiamo le polpette nel sugo, mescoliamo e lasciamo cuocere per altri 10 minuti.
  • Assemblamento lasagne :  mescolate la ricotta perfettamente sgocciolata con 2 – 3 cucchiai di ragù.Aggiungete 1 mestolo di ragù nella teglia. Girate la teglia in modo che si cosparga perfettamente.Ora iniziate gli strati ,mettete uno strato di lasagne, in seguito quindi aggiungete uno strato di ricotta, polpettine, scamorza , ragù, ed infine il formaggio grattugiato veg. Continuate gli strati finchè raggiungete l’altezza desiderata ( io ho fatto 3 strati( la sfoglia è abbastanza sottile), a me ed ai miei commensali non piacciono troppo alte e poi ci sono anche le polpettineche fanno spessore), terminando con ragù ed un’ultima spolverata di formaggio grattugiato veg con qualche spruzzata di olio evo. Fate cuocere in forno caldo, a 180°C, per circa 35/40 minuti (dei quali gli ultimi 5 con il grill attivato).Trascorso il tempo indicato sfornate la vostra Lasagna napoletana e lasciatele raffreddare!
  • INSALATA COLORATA DI CRAUTI ROSSI, FUNGHI SHIITAKE E PRATAIOLI , POMODORO CAMONE,OLIVE ,FINOCCHIO , MAIS E GERMOGLI DI FAGIOLI MUNGO : Mettete i funghi a listarelle a macerare con salsa di soia e olio evo.Tagliate tutte le altre verdure condite con olio , sale e aceto di mele , aggiungete i funghi insaporiti

Se ti è piaciuta questa ricetta e/o la riprodurrai ,fammelo sapere con un #like o un commento qui sotto l’articolo e nel mio gruppo facebook !!!

Condividila sui social usando i tasti in cima e in fondo all’articolo oppure lasciami un commento! Per te è un clic, per me una grandissima soddisfazione!

E NON DIMENTICARE DI ISCRIVERTI AL MIO GRUPPO FACEBOOK !!!

Se vi va di seguire le altre mie ricette dolci e salate o pubblicare le vostre potete iscrivervi anche a :

👉alle newsletter di questo blog
https://page.co/PD3nai

☘mio gruppo Facebook Viaggi&AssaggiFelici
facebook.com/groups/viaggieassaggifelici.blog

 ☘seguirmi su Pinterest 
http://www.pinterest.com/viaggieassaggifeliciblog

🥄HAI RIPRODOTTO QUESTA RICETTA?

Taggami su @Viaggi&AssaggiFelici e metti il tag #viaggieassaggifelici

 Non vedo l’ora di vedere com’è venuto il tuo piatto!




CROCCHETTE DI TEMPEH SERVITE CON SALSA VERDE CON CONTORNO DI CAPONATA DI CARCIOFI

Il Tempeh è un alimento proteico conosciuto e apprezzato da molti appassionati dell’alimentazione naturale.

Il Tempeh è un alimento fermentato ricavato dai semi di soia gialla.

Nutriente, gustoso e molto versatile.

Utilizzato in sostituzione della carne, ha una buona dose di fibre, meno grassi, una composizione complessiva più digeribile e assimilabile.

“Ovunque come il prezzemolo”: un vecchio detto, ma è ancora così? Inserite il prezzemolo nelle vostre portate?

Il prezzemolo è un’erba aromatica ricchissima di preziosi principi nutritivi: vitamine, amminoacidi e minerali come ferro e potassio. Rafforza il sistema immunitario, e usato fresco è altamente antinfiammatorio. Fa bene alle ossa, alla pelle, ai denti, alle unghie: è un vero e proprio superfood a cui non dovremmo rinunciare.

Questa salsa verde è morbida, salutare e corposa, adatta anche per accompagnare verdure arrosto o patate bollite.

La caponata di carciofi è la Variante della classica Caponata di melanzane, che io non posso mangiare in quanto penso di essere intollerante .

Gli Ingredienti di base sono gli stessi (Cipolla, Sedano, Capperi e Olive) ma, al posto delle melanzane, si usano i Carciofi, tagliati a Spicchi e saltati in Padella. Una ricetta Squisita, da preparare senza Friggere che non vi farà rimpiangere la versione con le Melanzane!

Ingredienti per 25 Crocchette di Tempeh

  • 300 g Tempeh
  • 2 grosse  Patate
  • 150 g Riso
  • 2 Scalogni
  • 2/3 foglie di  Salvia
  • 2 cucchiai Lievito Alimentare in scaglie
  • Pangrattato gluten free o Farina di Mais
  • Olio
  • Sale

Ingredienti per le Caponata di Carciofi

  • 600 gr Carciofi già puliti
  • 400 g Polpa di  Pomodoro
  • 4 scalogni
  • 2 coste di sedano
  • Prezzemolo
  • 2 cucchiaio Olive taggiasche
  • 2 cucchiaini di  Capperi
  • 15 g Pinoli
  • 2 cucchiaini di eritritolo o zucchero
  • 1 bicchiere Vino bianco
  • Aceto di mele
  • Olio di oliva extra vergine
  • Sale

Ingredienti Per la salsa verde:

  • 50 g Prezzemolo
  • 20 g Basilico
  • 4 Noci
  • 1 fetta Pane senza glutine o vostro preferito
  • aceto di mele
  • 4 Capperi
  • sale, pepe, olio extravergine di oliva
  • granella di pistacchi
  •  Aglio granulare
  • 2 cucchiai di yogurt di soia al naturale

Procedimento Crocchette

  1. Lessate in acqua salata il riso e le patate per 15 minuti. Poi scolateli e lasciateli raffreddare.
  2. Rosolate lo scalogno affettato fine con due cucchiai d’olio, le foglie di salvia intere e un pizzico di sale; versate poca acqua se necessario.
  3. Frullate il tempeh ridotto in pezzetti insieme al riso ,le patate sbucciate , allo scalogno col fondo di cottura insieme alle foglie di salvia , al lievito e a 3-4 cucchiai di pangrattato, necessari per rassodare il composto.
  4. Fate riposare il composto in frigo qualche ora ,anche una notte.
  5. Formate, con le mani leggermente oliate, delle crocchette grandi come una noce, schiacciatele e impanatele leggermente nel pangrattato.
  6. Dorate le crocchette da ambo i lati nella stessa padella della cipolla con poco olio, oppure in friggitrice ad aria per 9/10 minuti a 204 °

Procedimento Caponata

  1. Pulite con cura i carciofi, tagliateli a fettine e conservateli nell’acqua acidulata col succo del limone.
  2. Tritate lo scalogno, rosolatelo brevemente in padella insieme a 4-5 cucchiai d’olio, aggiungete i carciofi scolati e lasciate cuocere per un paio di minuti.
  3. A questo punto aggiungete la polpa di pomodoro, i capperi, i pinoli ,il sedano sbollentato e le olive. Mescolate delicatamente, quindi controllate di sale, versate il vino e proseguite a fuoco moderato per una decina di minuti.
  4. Passato questo tempo aggiungete un goccio d’aceto, lo zucchero o l’eritritolo,il prezzemolo e levate dal fuoco dopo qualche minuto. Alla fine i carciofi dovranno risultare molto teneri.
  5. . Servite la caponata preferibilmente a temperatura ambiente.

Procedimento Salsa Verde

  1. Staccate le foglie di prezzemolo e di basilico: lavatele in acqua e bicarbonato ed asciugatele molto bene. Le foglioline devono essere più possibile asciutte.
  2. Imbevete una fetta di pane nell’aceto e strizzate. Inserite il pane in un mixer. Proseguite inserendo il prezzemolo, il basilico, le noci, qualche cappero, aglio tritato, 2/3 cucchiai di olio extravergine di oliva, lo yogurt e il sale. Frullate e ottenete una salsa verde liscia. Aggiustate di sale e pepe.

Se ti è piaciuta questa ricetta e/o la riprodurrai ,fammelo sapere con un #like o un commento qui sotto l’articolo e nel mio gruppo facebook !!!

Condividila sui social usando i tasti in cima e in fondo all’articolo oppure lasciami un commento! Per te è un clic, per me una grandissima soddisfazione!

E NON DIMENTICARE DI ISCRIVERTI AL MIO GRUPPO FACEBOOK !!!

Se vi va di seguire le altre mie ricette dolci e salate o pubblicare le vostre potete iscrivervi anche a :👉alle newsletter di questo blog
https://page.co/PD3nai

⚡Mio gruppo Facebook Viaggi&AssaggiFelici
facebook.com/groups/viaggieassaggifelici.blog
 ☘seguirmi su Pinterest 
http://www.pinterest.com/viaggieassaggifeliciblog

🥄HAI RIPRODOTTO QUESTA RICETTA?

Taggami su @Viaggi&AssaggiFelici e metti il tag #viaggieassaggifelici

 Non vedo l’ora di vedere com’è venuto il tuo piatto!




GULASCH DI POLPETTE SERVITO CON PATATINE DI POLENTA

2°SECONDO PIATTO DEL MENÙ VEGAN DELLE FESTE PASQUALI 2022 DI Viaggi&AssaggiFelici

https://viaggieassaggifelici.blog/2022/04/06/crea-il-tuo-menu-vegan-delle-feste-pasquali-con-le-ricette-di-viaggiassaggifelici/

Il gulash 🇭🇺 è sicuramente uno dei piatti più conosciuti e rappresentativi della gastronomia ungherese, che vanta molte imitazioni sia in Europa che oltreoceano. La mia è la follia delle rivisitazioni, o meglio come dall’idea di un piatto ne possa nascere un altro totalmente diverso, ma con un gusto simile !!!

Di conseguenza ho preparato queste appetitose polpette dal lontano profumo ungherese …delle quali gli ingredienti principali sono :

🌱 Macinato di soia

🌱Mollica di pane gluten Free

🌱 Formaggio Grattugiato Vegan fatto in casa

🌱 Salsa tamari

🌱 Prezzemolo, Sale, Timo ed Erba cipollina

Con questi gli ingredienti preparerete 25 polpette 😁…eh si quando preparo le polpette ne approfitto per rimpinguare il mio freezer…così la sera dopo il lavoro butto in FRIGGITRICE ad ARIA qualche polpetta ed in pochi minuti sono in tavola!!!🤤

Essenzialmente è uno spezzatino di manzo: infatti il suo nome significa ‘mandria di bovini’. Ovviamente, il mio è un gulasch vegano, che fa contenti tutti, ma proprio tutti…ad iniziare dai bovini!

Il Sugo del mio Gulash Sarà composto essenzialmente da :

🌱funghi pleutorus

🌱cipolle

🌱patate 

🌱carote

🌱brodo  vegetale

🌱Salsa tamari

🌱concentrato di pomodoro 

🌱aceto di mele

🌱Paprika dolce

🌱fumo liquido

🌱Alloro

🌱Rosmarino

🌱timo

🌱Cumino

🌱aglio granulare

Ingredienti Gulasch

Per le Polpette ( 25 polpette)

  • 250 gr macinato di soia
  • 70 gr mollica di pane  senza glutine
  • 25 gr formaggio grattugiato vegano (  tritando 10 anacardi + 1 cucchiai di semi di lino tritati + 2 cucchiai di lievito alimentare + 1 pizzico di curcuma in polvere + 1 cucchiaino raso di sale integrale himalaya )
  • 2 cucchiai di fecola di patate o farina di tapioca nell’impasto
  • Prezzemolo 
  • Sale
  • Erba cipollina
  • Timo
  • 2 cucchiai di farina di riso per infarinare



Per il Sugo

  •  500 gr funghi pleutorus
  • 2 cipolle
  • 2 patate 
  • 2 carote
  • 1 bicchiere di vino rosso
  • 300 ml brodo vegetale
  • 30 g Salsa tamari
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro 
  • 1/2 cucchiaio di aceto di mele
  • 2 cucchiai Paprika dolce
  • qualche goccia di fumo liquido
  • 2 foglie Alloro
  • 1 rametto di Rosmarino
  • 1 cucchiaio timo
  • Olio evo
  • Cumino
  • aglio granulare

Ingredienti Patatine di Polenta in Friggitrice ad Aria

  • 150 g di farima di mais bramata biologica
  • 750 ml circa di acqua
  • sale, quanto basta
  • 1 rametto di rosmarino
  • Per condire: aromi vari, io ho usato ARIOSTO PER PATATE FRITTE E ARROSTO

Procedimento della ricetta Gulasch di polpette

  • Impastate insieme il macinato di soia , precedentemente fatto bollire qualche minuto in brodo vegetale e salsa tamari e poi tritato grossolanamente, la mollica di pane raffermo ammollata in acqua , il formaggio grattugiato, la fecola o tapioca ,il sale, il pepe, il prezzemolo e l’erba cipollina e lasciate riposare in frigo .
  • Formate delle polpette grandi quanto una noce , infarinatele uniformemente e fatele riposare in frigo.
  • Affettate le cipolle , aggiungi l’aglio e rosolateli per alcuni minuti in una padella grande, possibilmente un wok o comunque una fonda.
  • Scostate le cipolle verso i lati della pentola e aggiungete le polpette. Rosolatele uniformemente per alcuni minuti. Sfumate con il vino rosso.
  • Oppure Cuocetele in FRIGGITRICE ad ARIA per 13/14 minuti a 204° e dopo passatele nella padella con le cipolle e sfumate con il vino
  • Aggiungete tutte le verdure e gli altri ingredienti , fate insaporire così anche le polpette
  • Togliete le polpette e stemperate il concentrato di pomodoro nel brodo aggiungetelo a tutti gli ingredienti ( tranne le polpette che avete tolto prima)e cuocere a fuoco basso per 30 minuti o finché brodo si sia assorbito .
  • Aggiungete nuovamente le polpette e fate insaporire mescolando delicatamente.
  • Serviamo il nostro Goulash con le polpette automatiche.

Procedimento Patatine di Polenta

  • Porta ad ebollizione l’acqua , salare e aggiungere la farina a pioggia.
  • Aggiungere rosmarino tagliato finemente e aglio granulare e fate cuocere per 45 minuti mescolando, fate raffreddare.
  • Ora tagliate il panetto di polenta, prima a fette di circa 1-2 centimetri. Poi dalle fette ricavate delle patatine a bastoncino di 4-5 cm di lunghezza, alla fine sembreranno delle patatine.
  • Nebulizzate le patatine con dell’olio spray io utilizzo un nebulizzatore classico a pompetta.
  • Inserite delicatamente le patatine nel cestello della friggitrice ad aria facendo in modo che non si sormontino. Fate cuocere le patatine a 204° per 15 minuti, avendo l’accortezza di agitare il cestello a metà cottura, fatelo con delicatezza perché le patatine di polenta sono più delicate delle classiche patatine fritte . Quando saranno pronte mettetele su un piatto da portata e portatele a tavola ancora calde e fumanti. Controllate sempre la cottura del cibo cotto con la friggitrice perché i tempi di cottura possono cambiare da modello e marca. Io personalmente le lascio qualche minuto in più a cuocere perché la polenta mi piace molto con quella crosticina abbrustolita.
  • Per condire: aromi vari,  io ho usato ARIOSTO PER PATATE FRITTE E ARROSTO



Se ti è piaciuta questa ricetta e/o la riprodurrai ,fammelo sapere con un #like o un commento qui sotto l’articolo e nel mio gruppo facebook !!!

Condividila sui social usando i tasti in cima e in fondo all’articolo oppure lasciami un commento! Per te è un clic, per me una grandissima soddisfazione!

E NON DIMENTICARE DI ISCRIVERTI AL MIO GRUPPO FACEBOOK !!!

Se vi va di seguire le altre mie ricette dolci e salate o pubblicare le vostre potete iscrivervi anche a :
👉alle newsletter di questo blog
https://page.co/PD3nai
🌱mio gruppo Facebook Viaggi&AssaggiFelici
facebook.com/groups/viaggieassaggifelici.blog
 ☘seguirmi su Pinterest 
http://www.pinterest.com/viaggieassaggifeliciblog

🥄HAI RIPRODOTTO QUESTA RICETTA?

Taggami su @Viaggi&AssaggiFelici e metti il tag #viaggieassaggifelici

 Non vedo l’ora di vedere com’è venuto il tuo piatto!




Polpette di riso,piselli e macinato di soia accompagnate da salsa di stracchino fatto in casa arricchito con cetriolo e aromatizzato alla menta con contorno di Purè di patate alla curcuma con cime di rapa e semi di girasole tostati

Le polpette sono sempre buone e piacciono proprio a tutti.

Di seguito vi proponiamo la ricetta per realizzare delle sfiziose polpette di riso e macinato di soia , perfette come secondo piatto da servire con un contorno a scelta.

L’aggiunta del riso rende queste polpette anche un’ottima idea riciclo per riutilizzare l’eventuale riso avanzato da altre preparazioni. Ecco la ricetta !!!

Ingredienti per 25 polpette

  • ☘200 gr. di riso ( io avevo il roma in casa), 2 litri di acqua e dado vegetale granulare fatto da me
  • ☘1 cipolla
  • ☘100 gr. di piselli surgelati
  • ☘100 gr di granulare di soia
  • ☘ menta
  • ☘lievito alimentare
  • ☘1 “uovo” di semi di lino  – 1 cucchiaio di semi di lino macinati + 3 cucchiai di acqua
  • ☘1 patata bollita
  • ☘Olio extravergine d’oliva q.b.
  • ☘Farina riso o ceci o altra gluten free q.b.
  • ☘Pangrattato gluten free o farina di mais q.b.
  • ☘Sale q.b.
  • ☘Paprika dolce q.b.
  • ☘Peperoncino q.b.
  • ☘aglio granulare q.b.
  • ☘prezzemolo q.b.
  • ☘noce moscata q.b.

Stracchino qui la ricetta , al quale aggiungere :

  • ☘una piccola cipolla
  • ☘un cetriolo
  • ☘un filo d’olio evo
  • ☘2 cucchiai di aceto di mele
  • ☘sale
  • ☘qualche fogliolina di menta fresca

Ingredienti Purè di patate alla curcuma con cime di rapa

  • ☘500 g di Cime di Rapa
  • ☘500/600 gr di patate
  • ☘1 cucchiaino di curcuma in polvere
  • ☘150 ml di latte veg ( io usato mandorla)
  • ☘2 cucchiai di semi girasole
  • ☘aglio granulare
  • ☘olio extravergine d’oliva
  • ☘peperoncino
  • ☘noce moscata

Preparazione polpette

  • Lessate il riso in 2 litri di acqua dove ho aggiunto il mio dado vegetale granulare per circa 25/30 minuti, finché si sarà molto ammorbidito.
  • Alla fine dovrà aver assorbito tutto il liquido, ma se necessario aggiungete poca acqua bollente. Spegnete e fate intiepidire.
  • Lessate patata e piselli in acqua bollente leggermente salata. Terminata la cottura scolate bene.
  • Ammollate il granulare di soia in acqua o brodo caldo.
  • Schiacciate la patata ,Aggiungete il riso ben scolato, l’uovo veg, i piselli  ed il granulare di soia . Proseguite aggiungendo il lievito alimentare , paprika,noce moscata , l’aglio e il prezzemolo tritati e regolate di sale. Mescolate bene in modo da amalgamare il tutto.
  • se il composto dovesse risultare ancora troppo morbido aggiungere poca farina di riso o ceci.
  • Lasciar riposare l’impasto in frigo per una mezz’oretta nel frattempo preparare la salsa allo yogurt.
  • Formate le polpette direttamente con le mani, passatele nel pangrattato o farina di mais e lasciatele riposare in frigo.

Cottura

  • FORNO : adagiatele man mano su di una placca da forno foderata con carta oleata. Infornate in forno preriscaldato a 180°C e fate cuocere almeno per 25-30 minuti.
  • FRITTE IN PADELLA : Immergete poche polpette per volta nell’olio caldo, quindi friggetele facendo attenzione a girarle su tutti i lati in modo che si formi la crosticina dorata esterna. Quando saranno pronte, adagiatele sulla carta assorbente per pochi minuti, in modo da scolarle dell’olio in eccesso.
  • FRIGGITRICE AD ARIA : adagiate le polpette direttamente nel cestello , qualche puff di olio evo e cuocete a 204 ° per 10/12 minuti

Preparazione salsa di stracchino

  • Tritare la cipolla e metterla in una ciotola con acqua e aceto per una decina di minuti.
  • Mettere lo stracchino in una ciotola condirlo con sale, un cucchiaino di olio, il cetriolo tagliato a piccoli cubetti ed infine la cipolla scolata dall’acqua ed aceto.

Preparazione purè

  • Sciacquate i semi in un colino a maglia fine, scolateli e stendeteli su una teglia da forno. Tostateli quindi in forno a 170°C per 10-15 minuti oppure in friggitrice ad aria oppure in padella
  • Cuocete le patate in acqua finché risulteranno morbide.
  • Schiacciate le patate e Con le fruste elettriche montatele con la curcuma, unendo poco alla volta il latte veg caldo. Regolate di sale , aggiungere un cucchiaio di olio evo e insaporite con un pizzico di noce moscata. Tenete da parte.
  • Cuocete le cime di rapa in padella con 2 cucchiai di olio,peperoncino e aglio granulare, per 10 minuti.
  • Servi il purè di patate con le cime di rapa.
  • Cospargete con i semi tostati sia il puré che le cime di rapa.

Se ti è piaciuta questa ricetta e/o la riprodurrai ,fammelo sapere con un #like o un commento qui sotto l’articolo e nel mio gruppo facebook !!!

Condividila sui social usando i tasti in cima e in fondo all’articolo oppure lasciami un commento! Per te è un clic, per me una grandissima soddisfazione!




POLPETTE MORBIDISSIME AVENA,PISELLI E VERDURE ACCOMPAGNATE DA SALSA DI RICOTTA DI SOIA ALLE OLIVE TAGGIASCHE ED ERBA CIPOLLINA CON CONTORNO DI FUNGHI E PATATE AL FORNO CON CREMA FORMAGGIOSA

🌱Fa bene al cuore e all’intestino, l’avena è un cereale che dovremmo da subito integrare nella nostra dieta quotidiana.

☘Oltre a fornirci i giusti carboidrati, è utile per le fibre, per la riduzione del colesterolo, per la formazione delle proteine e può essere consumata anche da chi soffre di celiachia.

🎈Infatti l’avena, così come i suoi derivati (i fiocchi, la farina e il latte), sono naturalmente privi di glutine, rendendo l’avena un cereale adatto a tutti coloro che sono intolleranti a questa proteina.

🍃È dimostrato infatti che l’avena è naturalmente priva di glutine, ma l’avena che si trova in commercio può essere contaminata da cereali contenenti glutine nelle varie fasi di coltivazione – se ad esempio si usano gli stessi macchinari anche per la raccolta di cereali contenenti glutine – e lungo la filiera.

🍾L’avena è alimento idoneo al consumo da parte delle persone celiache in completa remissione clinica e serologica di malattia e che stiano seguendo una dieta senza glutine che abbia escluso anche l’avena da almeno due anni.

👉Ecco come preparare una ricetta con l’avena, un pratico secondo, anche in versione gluten freepolpettine di avena,piselli e verdure.

Ingredienti per 17 POLPETTE

  • 150 g fiocchi d’avena
  • 1 carota
  • 50 g piselli
  • 1 zucchina
  • 1 cipolla
  • aglio tritato
  • 1 cucchiaio di farina di ceci
  • 2 cucchiai di pangrattato gluten free  o sostituite con 1 cucchiaio di farina di ceci
  • 150 ml brodo vegetale
  • spezie a piacere (zenzero, salvia, rosmarino, curcuma)
  • misto aromi per arrosti

Ingredienti FUNGHI E PATATE AL FORNO

  • Patate 600 g
  •  Funghi CHAMPIGNON  300 g
  •  Pangrattato gluten free O  farina di mais 60 g
  • Lievito alimentare in scaglie 40 g
  •  Prezzemolo 
  •  Menta
  •  Olio extravergine d’oliva
  •  Sale q.b.
  •  Peperoncinoq.b.
  • CREMA FORMAGGIOSA (4 cucchiai circa di lievito alimentare in polvere+1 goccio di salsa TAMARI+latte vegetale o acqua qb +1 punta di senape )

INGREDIENTI SALSA DI RICOTTA

  • 300 Gr di Ricotta di soia ( in fondo all’articolo la mia ricetta per farla in casa)
  • Latte di soia o acqua q.b.
  • 2 cucchiai di erba CIPOLLINA
  • 1 cucchiaio di olive taggiasche tritate
  • Sale q .b.
  • Lievito alimentare q.b.

Procedimento polpette

  • Saltate in una padella con un po’ di olio extravergine d’oliva, l’aglio , insieme al rosmarino e alla salvia finemente tritati e alle spezie
  • Quando l’aglio sarà leggermente dorato aggiungete la cipolla tritata sottilmente e un pizzico di sale.
  • Unite anche i piselli e saltate per un paio di minuti.
  • Grattugiate la carota e la zucchina e versate anche loro in padella con le altre verdure.
  • Regolate di sale e peperoncino e cuocete per un paio di minuti.
  • Infine aggiungete i fiocchi d’avena e il brodo vegetale caldo e cuocete 10 minuti senza coperchio, fino a che tutto il brodo sarà stato assorbito. 
  • Trasferite il composto in una ciotola rimuovendo e lasciatelo raffreddare.
  • Unite all’impasto la farina di ceci e il pangrattato.
  • Fai riposare il composto in frigo per qualche ora.
  • Amalgamate di nuovo il tutto e formate le polpette con le mani umide che farete riposare nuovamente in frigo per qualche ora ( io tutta la notte)

Cottura

  • IN FORNO :Spennellate ciascun bocconcino con un goccio d’olio e infornate in forno statico a 180°C per 20 minuti. Sfornateli e gustateli caldi o tiepidi.
  • IN FRIGGITRICE AD ARIA : Adagiate le polpette nel cestello, qualche puff di olio e cuocete a 204 ° per 13/15 minuti circa

PROCEDIMENTO FUNGHI E PATATE

  • Pelate le patate, lavatele e tagliatele a fette spesse, mondate i funghi e affettateli, quindi pulite il prezzemolo e la mentuccia, lavateli e tritateli
  • Mescolate il trito con il LIEVITO ALIMENTARE ed il pangrattato o farina di mais , poi ungete d’olio una teglia e distribuitevi prima metà delle patate, insaporendole con misto aromi per arrosti , e successivamente i funghi
  • Cospargete con metà del composto aromatico, irrorate tutto con 4-5 cucchiai d’olio( o qualche puff con un’oliera a spruzzo), quindi coprite con il resto delle patate, misto aromi per arrosti , cospargete con il composto aromatico e l’olio rimasti e concludete con la cremina formaggiosa ( semplicemente mescolando tutti gli ingredienti a freddo ) e cuocete nel forno già caldo a 250 °C per 30 minuti forno Statico, servendo subito in tavola.

PROCEDIMENTO SALSA DI RICOTTA

  • Mescolate e stemperate, con una forchetta, la ricotta ed il latte di soia o acqua necessario a renderla ben cremosa e soffice.
  • Aggiungete 2 cucchai abbondanti di erba cipollina tritata, le olive taggiasche tritate ,1 pizzico di peperoncino , lievito alimentare e salate

Se ti è piaciuta questa ricetta e/o la riprodurrai ,fammelo sapere con un #like o un commento qui sotto l’articolo e nel mio gruppo facebook !!!

Condividila sui social usando i tasti in cima e in fondo all’articolo oppure lasciami un commento! Per te è un clic, per me una grandissima soddisfazione!




POLLO VEGANO IN 2 VERSIONI : Polpettine di “pollo” vegano alla salsa di soia con zucchine e patate , e Bastoncini di “pollo” vegano fritti in friggitrice ad aria entrambi gluten free

Il pollo vegano è Ovviamente 100% vegetale e si tratta di un’imitazione a base di tofu del NON compianto petto di pollo.

Provate queste ricette se vuoi assaggiare piatti mai assaggiati prima d’ora.

☘Il pollo vegano è Ovviamente  100% vegetale e si tratta di un’imitazione a base di :

👉 Tofu del NON compianto petto di pollo con una marinatura di Fumo Liquido ,salsa di soia ,salsa tamari e “mix spezie per arrosti “per i Bastoncini;

E

👉 Granulare di soia con paprika,”mix spezie per arrosti “e fumo liquido  per le polpette .

🙋🏼‍♂️Provate queste  ricette  se vuoi assaggiare piatti mai assaggiati prima d’ora.

Perché queste 2 versioni di ” pollo vegano ” a base di tofu e Granulare  di soia non solo ricreano il sapore speziato e un po’ abbrustolito del pollo (senza quell’orrido retrogusto  di vita ) ma ne imitano alla perfezione la consistenza soda .

🎈Per realizzare i Bastoncini di pollo vegano in casa ti svelo  un trucchetto : congela e poi scongela il tofu ,
perchè la consistenza interna sarà  più spugnosa in quanto l’acqua immagazzinata con il congelamento, e poi eliminata strizzandolo ,  creerà delle sacche d’aria che si impregneranno perfettamente con la marinatura!

Perché questo pollo vegano a base di tofu non solo ricrea il sapore speziato e un po’ abbrustolito del pollo (senza quell’orrido retrogusto di vita ) ma ne imita alla perfezione la consistenza soda .

Per realizzare il pollo vegano in casa ti svelo un trucchetto : congelare il tofu,

perchè la consistenza interna sarà più spugnosa in quanto l’acqua immagazzinata con il congelamento, e poi eliminata strizzandolo , ha creato delle sacche d’aria che si impregneranno perfettamente con la marinatura!

INGREDIENTI STICK DI POLLO VEGANO

  • 2 PANETTI DI TOFU ( ricordatevi di congelarlo)

Per la marinatura

  • 4 cucchiai di salsa di soia o tamari
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • 3 cucchiai di succo di limone
  • 1 cucchiano di liquid smoke
  • 1 cucchiaino di mix di spezie per arrosti
  • 1 cucchiaio di lievito alimentare in scaglie
  • 1 cucchiaino di paprika dolce





INGREDIENTI PER 21 POLPETTE DI POLLO VEGANO

  • 200 g granulare di SOIA
  • 70 g DI FARINA DI MAIS
  • q.b Farina di riso per panatura
  • 1 cucchiaino di fumo liquido
  • q.b Sale
  • q.b paprika dolce
  • 1 cucchiaino di mix spezie per arrosti
  • Olio extravergine d’oliva
  • 2 Zucchine
  • 3 patate
  • 1 piccola cipolla
  • 2 cucchiai salsa di soia o tamari senza glutine

PROCEDIMENTO STICK DI POLLO VEGANO

  • Trasferisci il tofu ben strizzato in una CIOTOLA e cospargilo con la marinatura , massaggia, rigira e lascia che si assorba per almeno 30 minuti almeno .( io l’ho lasciato marinare tutta una notte)

COTTURA STICK DI POLLO VEGANO

  • IN FORNO: Inforna a 200° per 15 minuti circa
  • IN FRIGGITRICE AD ARIA : Posiziona gli stick nel cestello , qualche puff di olio evo e cuocere a 204 ° per 10 minuti circa

PROCEDIMENTO POLPETTE DI POLLO VEGANO

  1. Tritate la cipolla e mettetela in padella o una casseruola con un giro d’olio fino a doratura.
  2. Tagliate le zucchine e le patate a tocchetti e quando la cipolla sarà pronta aggiungetele e mescolate, poi coprite con il coperchio e fate cuocere per 8-10 minuti circa a fuoco medio aggiungendo acqua se saranno troppo asciutte.
  3. Trascorso il tempo di cottura togliete il coperchio, salate e fate cuocere ancora per un paio di minuti a fuoco vivace. e mettete da parte.
  4. Mescolate il granulare precedentemente sbollentato in brodo vegetal e frullato grossolanamente con il frullatore ad immersione, con la farina di mais , 10 gocce di fumo liquido diluito in un bicchiere di acqua,sale,mix spezie e paprika dolce
  5. Fate riposare l’impasto qualche ora in frigo
  6. Andate poi a formare delle piccole polpette. Passatele ora nella farina.
  7. Lasciate riposare le polpette qualche ora in frigo ( io tutta una notte )
  8. Sulla stessa padella delle zucchine e patate fate rosolare le polpette con un giro d’olio, dopodiché coprite con coperchio e fate andare a fuoco basso per 5/10 minuti, finché non avranno un colore uniforme.
  9. Aggiungete ora la salsa di soia/tamari, mescolate bene e fate andare per altri 5 minuti, finché non si formerà una sorta di crosticina.
  10. Io il PROCEDIMENTO di rosolatura l’ho fatto un friggitrice ad aria,qualche puff di olio evo,5 minuti a 204° , poi le ho messe in padella ,ho aggiunto la salsa tamari e ho fatto andare per altri 5 minuti .
  11. Aggiungete le zucchine e patate e fate andare il tutto a fuoco basso per un paio di minuti. Servite caldo e buon appetito!

Naturalmente le polpette potreste servirle solo fritte senza alcun altro passaggio , ma io ho voluto creare un secondo piatto completo ,con contorno ,e la salsa di soia / tamari gli conferisce quella Sapidità in più !!!



Se ti è piaciuta questa ricetta e/o la riprodurrai ,fammelo sapere con un #like o un commento qui sotto l’articolo e nel mio gruppo facebook !!!

Condividila sui social usando i tasti in cima e in fondo all’articolo oppure lasciami un commento! Per te è un clic, per me una grandissima soddisfazione!




Polpettine di quinoa , tofu e zucchine in friggitrice ad aria

Le polpette di quinoa , tofu e zucchine sono perfette come aperitivo o come secondo piatto vegan.

La quinoa ha tra le sue caratteristiche principali quella di avere un basso apporto calorico ed è quindi indicata anche per le diete dimagranti.

Delicate e sfiziose, le polpette di quinoa sono molto semplici da realizzare e in pochissimo tempo avrete un piatto appetitoso che vi farà fare una splendida figura con tutti gli ospiti.

Ottime da mangiare calde, le polpettine di quinoa sono buonissime anche a temperatura ambiente e diventeranno un invidiatissimo pranzo per l’ufficio da mettere nella “schiscetta “.

Cosa vi devo ancora dire sulla quinoa?
Nulla , perchè sono sicuro che ormai tutte l’avrete provata almeno una volta giusto?

La quinoa è “la madre di tutti i semi”: proprietà nutrizionali elevate, bontà assicurata e versatilità in cucina.

Ma sapete perché è così buona e fa così bene? Innanzitutto è un alimento particolarmente dotato di proprietà nutritive, digeribile e a basso contenuto calorico.

Originaria del Sud America, la quinoa è – come già detto – un alimento altamente digeribile, molto proteico e con poche calorie, dunque adatto ad ogni dieta; il suo delicato sapore, inoltre, ben si sposa con molte preparazioni. In più, porta numerosi benefici al nostro organismo, perché contiene fibre e minerali come fosforo, magnesio, ferro e zinco ed oltretutto è senza glutine !!!

I cereali che naturalmente sono privi di glutine sono il riso, il mais, il grano saraceno, il miglio, l’amaranto e la quinoa. … 

Mi piacerebbe continuare a farvi apprezzare la sua versatilità, può essere cucinata in vari modi, e oggi vi propongo una versione polpette, ed anche qui vi si aprirà un mondo fatto di sapori, colori , salute e leggerezza.

La cosa che mi verrebbe tanto di consigliarvi è quella di cuocerne una bella confezione e cucinarla poi in modi diversi nei giorni a seguire, risparmierete tempo e avrete sempre a disposizione un ingrediente meraviglioso protagonista dei vostri pasti ,la prossima volta vi lascerò una ricetta dolce così avremo completato il percorso di gusto e accontentato tutti, siete d’accordo?

INGREDIENTI per 17 polpette

  • 100 gr di quinoa
  • 1 zucchina grande
  • 1 panetto di tofu con le erbe
  • 200 ml acqua
  • dado granulare q.b.( io uso il mio fatto in casa , in fondo all’articolo la ricetta)
  • 1 cipolla
  • 100 gr di fecola di patate
  • Sale
  • Timo
  • Lievito alimentare in scaglie q.b.
  • olio evo per tostare la quinoa

PER LA PANATURA

  • semi di sesamo
  • fiocchi di avena g.f.

Procedimento

  • Cuocete la quinoa: sciacquate bene i semi, metteteli in una casseruola, fateli tostare con un po’ di olio, ricoprite di brodo vegetale e fate cuocere con il coperchio fino a quando non si sarà cotta.
  • Lasciate intiepidire.
  • Tritate ogni ingrediente singolarmente:
  • Grattugiate o tritate la zucchina salatela leggermente e lasciate riposare.
  • Trascorsi 5 minuti strizzatela bene per eliminare l’acqua di vegetazione.
  • Tritate la cipolla e unitela alla zucchina
  • Tritate il tofu
  • Infine tritate la quinoa
  • Unite tutti gli ingredienti insieme alla fecola ed amalgamateli bene
  • Infine aggiungete il timo ,qualche cucchiaino di lievito alimentare e regolate di sale.
  • Fate riposare in frigo qualche ora l’impasto ,
  • Formate della palline appiattitele leggermente passatele a piacere nei semi di sesamo o nei fiocchi di avena od in entrambi per impanarle leggermente e fate riposare in frigo per qualche ora anche tutta una notte.

COTTURA

  • IN FRIGGITRICE AD ARIA : SISTEMA le polpette nel cestello forato della friggitrice ad aria ,vaporizza qualche pouf di olio evo e cuoci a 204° per 10/12 minuti.
  • IN FORNO /padella : Sistemate le polpettine su un foglio di carta da forno leggermente unto per arricchire di sapore, e fatele cuocere nel forno caldo a 180 per circa 15 minuti girandole almeno una volta oppure potreste friggerle in padella.

Con la mia PROSCENIC T 21 sono venute perfette in questo modo; poiché ogni friggitrice ad aria può variare in base alle proprie caratteristiche, il consiglio è di tenerle d’occhio durante la cottura, impostando un tempo minore, soprattutto se si preparano per la prima volta. QUI IL LINK SE VUOI ACQUISTARE LA MIA FRIGGITRICE: https://amzn.to/3ft5Hn4

Potrete gustarle al naturale senza alcuna salsa , calde e buonissime, oppiure con una delle mie maionesi, qui ho selezionato per voi tutte le ricette delle mie maionesi.

https://viaggieassaggifelici.blog/?s=maionese

Oppure come le asian meatballs, , servirle con una salsa BBQ, che potreste fare anche in casa facilmente :

Ingredienti

Salsa di Pomodoro+ Sciroppo d’Agave+ Aceto di Mele+ Salsa di Soia+ Concentrato di Pomodoro+Cipolla +Aglio + Paprika in polvere +Pepe+Olio evo q.b.+Sale q.b.

Se ti è piaciuta questa ricetta e/o la riprodurrai fammelo sapere con un #like e commenta sotto l’articolo e/o nel gruppo facebook !!!

https://viaggieassaggifelici.blog/2021/08/19/dado-vegetale-granulare/



MINI BURGER DI MELANZANE E OLIVE TAGGIASCHE,gluten free

I mini burger di melanzane sono una ricetta sfiziosa,ottimi anche per aperitivi e buffet.

Io ho preparato queste crocchette di melanzane per la cena di questa sera.

Trovare sempre idee nuove e sfiziose non sempre è facile, ma a volte basta aprire il frigorifero per trovare l’ispirazione. Avevo delle melanzane da utilizzare …e ho deciso così di preparare dei mini burger di melanzane.

Ingredienti per circa 10 mini burger

  • 200 gr di okara di soia
  • 1 melanzana
  • Polpa di pomodoro q.b.
  • 1 cipolla
  • Lievito alimentare in scaglie q.b.
  • Aglio in polvere q.b.
  • Olive TAGGIASCHE una manciata
  • Basilico q.b.
  • Origano q.b.
  • Sale q.b.
  • Pangrattato gluten free q.b.

Procedimento

  • Lavate le melanzane, tagliale a cubetti e fatele rosolare in una padella antiaderente con un poco olio, aglio,cipolla e salate.
  • Aggiungete la polpa di pomodoro e fate cuocere per circa 10 minuti fino a quando diventano morbide.
  • In una terrina versate l’okara , aggiungete il lievito alimentare, il basilico disidratato, l’origano ,un pizzico di aglio in polvere, le olive e unite le melanzane cotte.
  • Impastate con le mani, se il composto dovesse risultare troppo morbido aggiungete del pangrattato (io ne ho aggiunto 2 cucchiai) fino ad avere un impasto ben amalgamato.
  • Con l’aiuto di un coppapasta formate i burger altrimenti fate delle grandi polpette e poi le appiattite con le mani.
  • Cuocete i burger in una padella con un filo di olio ben caldo,o come ho fatto io in friggitrice ad aria ( io ho la proscenic t21) le ho sistemate nella friggitrice ad aria pre-riscaldata. Le ho cotte a 180° per circa 10 minuti,(sono cotte quando si forma uno strato dorato).

Io le ho servite con seitan croccante cotto sempre in friggitrice ad aria insieme alle polpette, sempre stesso tempo di cottura e con contorno di funghi prataioli freschi trifolati ed insalatona mista con finocchi ,pomodori ,mais,indivia, radicchio,carote…tutti i colori del benessere 🥰🙋🏼‍♂️




POLPETTE AL BASILICO E FAGIOLI

Ecco la mia versione super profumata di polpette con basilico e fagioli 💗

Ingredienti per 4 persone

  • 200 g di Basilico fresco
  • 50 g di Spinaci
  • 230 gr fagioli cannellini cotti o in barattolo italiani
  • 100 gr di funghi freschi champignon
  • pane grattugiato integrale q.b.
  • lievito alimentare secco q.b
  • Una manciata di capperi
  • mozzarella di riso autoprodotta q b.
  • Olio extra vergine di oliva q b.
  • prezzemolo
  • menta
  • erba cipollina
  • aglio
  • paprika dolce
  • 125 g di Tofu
  • 20 g di Fecola di patate
  • 20 g di Farina di semola di grano duro
  • 1 Cipolla tritata
  • Una manciata di semi di cumino
  • Pepe q.b
  • Sale q.b

Procedimento

  • Frullare i fagioli ,i funghi champignon freschi, insieme ai capperi .
  • Frullare il composto e aggiungere il lievito alimentare ed a poco a poco il pane grattugiato, così da renderlo più asciutto e compatto.
  • Aggiustare di sale e unire tutte le erbe e spezie.
  • Aggiungete il basilico, gli spinaci,il tofu, la cipolla, l’olio e frullate il tutto
  • Spostate il composto in una ciotola ,aggiungere la mozzarella a dadini e aggiungete la semola rimacinata, la fecola di patate, il pangrattato, i semi di cumino , il pepe e il sale;
  • create un composto omogeneo( se il composto è molle, aggiungete pangrattato fino ad ottenere la giusta consistenza)
  • Formate le polpette .
  • Mettete un goccio d’ olio nell’ acqua che bolle e aggiungete le polpette.
  • Lasciatele cuocere per circa 5 minuti in acqua bollente salata.
  • Scolatele e versate le polpette nella padella con un sugo semplice al basilico e salvia che avrete preparato precedentemente e lasciatele insaporire per qualche minuto.

Servitele ancora calde e con il sugo al pomodoro

https://viaggieassaggifelici.blog/2021/01/12/mozzarella-di-riso/



POLPETTE DI QUINOA SOFFIATA ACCOMPAGNATE DA SALSA DI YOGURT SOIA E OLIVE LECCINO ,CON CONTORNO DI PATATINE “FRITTE”

INGREDIENTI polpette x 4 persone ( 16 polpette)

  • 50 gr di quinoa soffiata
  • 150 gr di patate
  • 450 gr di zucchine
  • 1 cucchiaio di mandorle tritate
  • 3 cucchiai di lievito alimentare
  • 2 cucchiai di semi di chia +100 ml di acqua
  • 4 cucchiai di farina di riso integrale bio
  • Basilico Sale q.b.
  • Peperoncino q.b.
  • Farina di mais per panatura

INGREDIENTI SALSA

  • 250 grammi yogurt SOJA AL NATURALE
  • 6 foglie menta
  • 1 CUCCHIAINO salsa di soia
  • 1 cucchiaino di senape
  • 1 cucchiaio di aceto di mele
  • 1 piccolo peperoncino
  • UN CUCCHIAIO DI OLIVE LECCINO SOTT’OLIO

PROCEDIMENTO

  • Per prima cosa, preparate il gel di semi di chia, frullando acqua e semi e lasciando riposare( servirà da addensante naturale al posto delle uova)
  • Tagliate le zucchine pulite a pezzetti non troppo piccoli e fatele cuocere per una decina di minuti in friggitrice ad aria a 160 ° con un filo d’olio di oliva. A cottura ultimata fatele raffreddare.
  • Lessate le patate con buccia e a cottura ultimata passatele sotto acqua corrente fredda.
  • Frullate patate e zucchine. Unitevi mandorle frullate in precedenza, il gel di chia , la farina di riso , il lievito alimentare, un pizzico di sale, il peperoncino , il basilico e la quinoa soffiata.
  • Impastate con le mani in modo da ottenere un composto lavorabile con le mani.
  • Formate tante palline delle stesse dimensioni e passatele nella farina di mais.

Io ho cotto in friggitrice ad aria :Mettere le polpette nel cestello forato della friggitrice ad aria, un velo di olio anzi una spruzzata di olio e cuocere 12 minuti a 180° C, e girarle a metà cottura, comunque controllare durante la cottura fino a formare una crosticina croccante.

Occupiamoci della salsa.

  • Scolare dall’olio le olive e tagliatele a pezzetti.
  • Lavate la menta.
  • Mettete nel bicchiere del frullatore ad immersione lo yogurt , la salsa di soia,la senape, le olive, aceto di mele, peperoncino e le foglie di menta tagliuzzate.
  • Frullate fino a omogeneizzare bene la preparazione.
  • Trasferite la salsa in una ciotola e servitela in accompagnamento alle polpette.

Ho accompagnato le mie polpette con patatine “fritte ” sempre nella friggitrice ad aria,

  • tenendole a bagno almeno 1 ora con sale ,
  • poi sciacquare e asciugarle ,
  • ho inserito le patate nel cestello ,
  • un paio di puff di olio nebulizzato ,poco meno di un cucchiaino..
  • poi 3 minuti a 165° ..poi 200° per 10 minuti, a metà cottura mescolavo.Alla fine regolo di sale.Buonissime .

Se ti è piaciuta questa ricetta e/o la riprodurrai ,fammelo sapere con un #like o un commento qui sotto l’articolo

Se vi va di seguire le altre mie ricette dolci e salate potete iscrivervi anche al mio gruppo Facebook Viaggi&AssaggiFelici

https://www.facebook.com/groups/viaggieassaggifelici.blog/?ref=share

E potreste seguirmi anche su Pinterest http://www.pinterest.com/viaggieassaggifeliciblog