1

PIZZA VEG E GLUTEN FREE CON FARINA DI RISO E MAIS,con “mozzarisella” veloce autoprodotta

La pizza con farina di riso e mais  ha una lievitazione più breve essendo una tipologia poco elastica di farina ma la sua consistenza è davvero perfetta, quasi non ci si accorge che si tratta di una pizza diversa dal solito. Insieme alla farina di riso ho inserito la farina di mais che gli conferirà la giusta croccantezza e poi la doppia lievitazione gli darà la sofficita’ giusta!

Faccio spesso la pizza in casa con ottimi risultati , ma questa volta ho voluto cimentarmi nell’impasto senza glutine !!!

Eh si Un trancio di pizza non si dovrebbe negare a nessuno .Sì, nemmeno ai celiaci. Uno dei piaceri più semplici e più genuini della vita: un trancio di pizza in teglia, fumante, soffice, dal bordo croccante.😆🥰

Questa pizza senza glutine è un vero toccasana! L’impasto di per sé è talmente semplice da preparare e talmente facile da maneggiare .Bastano davvero pochissimi passaggi!

Ma bisogna seguire dei piccoli trucchi , documentandomi sono arrivato a questi espedienti:

1)Per riuscire a rendere l’impasto senza glutine più elastico, morbido e malleabile aggiungo amido di mais che unisco alle farine prima di aggiungere l’acqua.

2)Altro espediente consiste nel prevedere una piccola percentuale di addensante, stabilizzante e ispessente naturale insieme alle farine come gomma di tara o gomma di xantano o  gomma di guar !

3) quantitativo di acqua superiore all’impasto con glutine , quindi prevedere una percentuale di acqua rispetto alla farina usata ,tra il 75 e l’80%.

4) Dimenticatevi “lo schiaffo alla napoletana “, i volteggi o qualsiasi acrobazia.L’impasto senza glutine è estremamente delicato;l’unica cosa che potrete fare è modellare subito il panetto una volta finite le lievitazioni , creando il cornicione che fungerà da corona per il contenimento degli ingredienti.

5) Aggiungere olio nell’impasto lo renderà più malleabile e più facilmente lavorabile

5) Utilizzare la farina di riso anche per stendere, per una consistenza migliore e lo spennellamento di olio sulla parte non condita, per agevolare la colorazione del bordo.

6) La cottura rispetto agli impasti con glutine deve essere più prolungata ed ad una temperatura più alta

7)Infine perchè si aggiunge lo sciroppo di agave nell’impasto della pizza? Allora innanzitutto lo zucchero in un impasto con glutine anche se lo ometti non arreca danni irreparabili , invece nell’impasto gluten free è fondamentale !Potreste mettere lo zucchero che volete , ma io non uso zuccheri raffinati ma utilizzo solo dolcificanti naturali in tutte le mie ricette , nella vita di tutti i giorni !Quindi a closa serve lo sciroppo di agave nella pizza ?Sappiamo che tutti i lieviti per poter effettuare la loro funzione e quindi lievitare producendo un aumento di volume del prodotto devono alimentarsi. E cosa “mangiano” i lieviti ? i lieviti mangiano zucchero , in caso di impasti che non hanno al loro interno nessun tipo di  zuccheri ,  i lieviti devono trovare il loro nutrimento scomponendo l’amido presente nella farina e traendo da esso  lo zucchero , e la farina di riso contiene solo lo 0,1 g di zuccheri su 100 gr di farina utilizzata.

Detto questo , il risultato è stato soddisfacente anche per i miei commensali , ma perdonatemi io non sono nè celiaco nè intollerante al glutine , quindi rìtornerò ai miei impasti con glutine,ma spero di aver dato qualche suggerimento in più ai miei amici celiaci o intolleranti !!!

Ingredienti (per 3 pizze piccole o 2 grandi)

  • 300 gr di farina di riso bio (più q.b. per stendere l’impasto)
  • 100 gr di farina di mais bio finissima
  • 175 gr di amido di riso ( potreste usare anche di mais )
  • 10 gr di sale fino ( io uso risa dell’himalaya)
  • 10 gr di sciroppo di agave
  • 1 bustina di lievito secco gf (7 gr) 
  • 1 cucchiaino di gomma di tara ( o gomma di xantano e  gomma di guar)
  • 2 cucchiai di olio EVO
  • 400 ml di acqua

Condimento

  • 5 cucchiai di passata di pomodoro
  • mozzarella vegana ( in fondo all’articolo la mia ricetta )
  • funghi freschi
  • olive taggiasche
  • sale, origano q.b
  • olio evo q.b
  • lievito alimentare inattivo spolverata

[ ] La ricetta fase per fase

  • unire tutte le farine e l’amido, aggiungere 400 ml di acqua,lo sciroppo di agave ,il lievito e l’olio
  • impastare bene e lasciare lievitare per 45 min minimo in luogo caldo ( risulterà un impasto morbido ma compatto)
  • riprendere l’impasto e spolverizzarlo con farina di riso e impastare nuovamente aggiungendo il sale, rimettere a lievitare per altri 45 min
  • a questo punto dopo le seconda lievitazione io ho lasciato maturare l’impasto in frigo per 2 notti perchè avevo tempo , ma potreste saltare la maturazione in frigo totalmente e passare direttamente alla fase successiva.
  • Dopo la maturazione ( se non la fai dopo la seconda lievitazione passa direttamente a questa fase ) stendere il panetto nelle teglie ,ricoperte da carta forno ,con le mani partendo dal centro e spolverando con farina di riso durante la stesura così che il composto resti ruvido esternamente e non appiccicoso
  • Condire le pizze e mettere le pizze stese e condite in forno spento con luce accesa a lievitare per 30 min
  • estrarre le teglie e preriscaldare il forno a 230°
  • farcire a piacere (io ho usato pomodoro, mozzarella vegetale fatta in casa, funghi freschi , olive taggiasche , origano e basilico) ( sporcare anche i bordi di pomodoro per avere l’effetto pizzeria),Concludere con un filo d’olio EVO ed una spolverata di lievito alimentare .
  • infornare per circa 15 min. circa.

PIZZAIOLI DI TUTTA ITALIA NASCONDETEVI🙊🙋🏼‍♂️😂🤸‍♂️

In sostanza inizio il giovedì sera per avere la pizza in tavola il sabato a cena.

Se ti è piaciuta questa ricetta e/o la riprodurrai ,fammelo sapere con un #like o un commento qui sotto l’articolo

Se vi va di seguire le altre mie ricette dolci e salate potete iscrivervi anche al mio gruppo Facebook Viaggi&AssaggiFelici

https://www.facebook.com/groups/viaggieassaggifelici.blog/?ref=share

E potreste seguirmi anche su Pinterest http://www.pinterest.com/viaggieassaggifeliciblog

MOZZARELLA VEGANA DI RISO

Altra versione più veloce della mozzarella vegana di riso.

Versione home made della Mozzarisella acquistabile al supermercato. Si tratta di un formaggino vegano adatto per condire la pizza oppure, in versione più diluita, come cremina bianca tipo besciamella.

La prima la trovate a questo link : https://viaggieassaggifelici.blog/2021/03/19/mozzarella-di-riso/

Ingredienti

  • 30 gr di farina di riso bio
  • 250 ml di latte di riso al naturale
  • sale fino q.b.
  • spezie a piacere (curcuma/noce moscata/peperoncino)

Procedimento

  • sciogliere in un pentolino la farina di riso, le spezie e un pizzico di sale con il latte di riso
  • accendere il fuoco e portare il composto ad ebollizione mescolando continuamente
  • mescolare fino al raggiungimento della densità desiderata, tenendo in considerazione che raffreddandosi il composto tenerà ad addensare.
  • aggiustare di sale
  • togliere dal fuoco mescolando ancora qualche secondo

Note

  • se la mozzarisella è destinata alla pizza la consistenza dipende dal tipo di risultato che desiderate ottenere. Se volete la “mozzarella” a pezzi, conviene addensare per bene il composto. Se invece volete una “mozzarella” che si espanda, oppure volete farcire una pizza bianca, conviene tenere il composto più liquido, aggiungendo eventualmente fino a 50 ml di latte di riso in più circa.
  • aromatizzato con le giuste spezie (paprika affumicata, aglio in polvere etc) e colorato con un po’ di curcuma questo composto è utile anche per realizzare del Cheddar cremoso con cui farcire burger.
  • questa ricetta, con i giusti accorgimenti sulla consistenza, può essere utilizzata anche per realizzare la besciamella vegetale. E’ importante cuocere il composto fino ad ottenere una buona consistenza, tale da reggere la composizione di lasagne/cannelloni, e aggiungere q.b. di noce moscata tritata per ottenere il tipico sapore di besciamella.



Torta crudista cremosa con cocco, cacao e zucchine

SEMPLICISSIMA !!!

[ ] Ingredienti:

1. IMPASTO

• 110 gr di farina di cocco,

• 350 gr di zucchine,

• Mezzo bicchiere di fiocchi di avena ( anche gluten free)

• Mezza mela o una piccola

• 1 cucchiaino di psillio o semi di lino ammollati in mezzo bicchiere di acqua

• Mezzo cucchiaino di gomma di tara

• Mezzo bicchiere di acqua

• 1 pizzico di sale marino,

• 1 cucchiaino di estratto di vaniglia

• 100 gr di cacao in polvere bio crudo ,

• Eritritolo o Zucchero di cocco e sciroppo di agave per dolcificare

• 2 cucchiaini di olio di cocco.

2. GLASSA

• Mezzo bicchiere di cacao amaro crudo bio

• 3 cucchiaini di olio di cocco

• Sciroppo di agave q.b

Preparazione

  1. Frullare tutti gli ingredienti della torta .
  2. Foderate con carta da forno il fondo e i bordi di uno stampo di 16 cm. Per far aderire meglio la carta alle pareti dello stampo, ungete quest’ultime con un filo di olio e poi fate aderire la carta.
  3. Riporre il composto nella tortiera a cerniera e mettere in freezer a congelare per qualche ora.
  4. A questo punto preparate la glassa:Sciogliere a bagnomaria l’olio di cocco, unire il cacao e lo sciroppo d’agave, mescolare bene semplicemente con un cucchiaio e stendere sulla vostra torta.

Riporre in frigo per almeno una notte prima di consumarla, in modo che diventi bella cremosa. Spolverizzate con farina di cocco e servite !

ACQUISTA I PRODOTTI CIBOCRUDO IN COLLABORAZIONE CON VIAGGI&ASSAGGIFELICI

Per realizzare questa torta crudista ho utilizzato questi prodotti di CIBOCRUDO, che se ti va puoi acquistare direttamente cliccando sul link, Al tuo primo ordine avrai € 5 di sconto inserendo il mio codice personale 509FM nel campo dei coupon alla fine dell’ordine prima del pagamento :


CIBO CRUDO

https://www.cibocrudo.com/alimenti-bio/farine-crudiste/farina-di-cocco?ricerca=farina%20di%20cocco

https://www.cibocrudo.com/superfoods/psillio-psyllium?ricerca=psillio

https://www.cibocrudo.com/alimenti-bio/cacao/cacao-in-polvere?ricerca=cacao

https://www.cibocrudo.com/alimenti-bio/dolcificanti-naturali/zucchero-di-palma-da-cocco?ricerca=zucchero

https://www.cibocrudo.com/dolcificanti-naturali/sciroppo-dagave-dolcificante?ricerca=agave

https://www.cibocrudo.com/alimenti-bio/dolcificanti-naturali/eritritolo-dolcificante-naturale-senza-calorie?ricerca=eritr

https://www.cibocrudo.com/alimenti-bio/oli-vegetali/cocco?ricerca=cocco

Donazioni

Ti piace quello che faccio e vorresti supportarmi in questo progetto ?

Qui puoi fare una donazione sicura , qualsiasi importo Mi sarà di grande aiuto! Grazie mille !

RICEVERAI UN E BOOK COMPLETO SULLA CUCINA CRUDISTA VEGANA CHE AVEVO ACQUISTATO IO !!!

Fai una donazione una tantum

Apprezziamo il tuo contributo.

Fai una donazione


Fai una donazione mensilmente

Apprezziamo il tuo contributo.

Dona mensilmente


Fai una donazione annualmente

Apprezziamo il tuo contributo.

Dona annualmente

Se ti è piaciuta questa ricetta metti un #like e commenta sotto l’articolo !!!