1

TORTILLAS WRAP INTEGRALI CON FALAFEL DI LUPINI ,PANNA ACIDA AL TAHINI , HUMMUS DI FAGIOLI , PEPERONI ,RICOTTA DI SOIA , POMODORI, FUNGHI TRIFOLATI E SEMI DI SESAMO, TUTTO FATTO IN CASA

Qual è la differenza tra piadina e tortillas?

La piadina è più saporita e friabile per la presenza di grassi nell’impasto, la tortilla è più leggera e pastosa sul palato. Entrambe hanno sapore tendenzialmente neutro per diventare un perfetto contenitore e accompagnamento, come il pane.

Le tortillas wrap sono dei fragranti fagottini, in Messico sono tra i più consumati.
L’impasto nella versione messicana è fatto utilizzando solitamente la farina di mais bianco chiamata MASA HARINA ( che non ha nulla a che vedere con la classica farina di mais giallo CHE SOLITAMENTE IMPIEGHIAMO PER FARE LA POLENTA ), oppure anche di Farina di grano .

Io non amo la farina di mais bianco ed ho voluto usare un semplice mix di farina integrale e farina 0.

I tacos non sono altro che una tortillas ripiena di ciò che piace di più. La ricetta infatti è perfetta per essere personalizzata al meglio con tantissime prelibatezze.

Importante :La proporzione tra farina e acqua dovrebbe essere circa di 1:1.25; vi consigliamo però di regolarvi, a seconda della marca della farina che state usando, al tatto, perché la quantità di acqua richiesta potrebbe variare. L’impasto deve risultare lavorabile e staccarsi facilmente dalle mani per formare delle palline che poi saranno stese nella forma tradizionale.

Queste tortillas messicane assomigliano alla nostra piadina e come queste ultime si cuociono in padella, e poi arrotolate.
Molto golosa e fragrante, la Tortillas Wrap la mia versione vegana prevede :

1) INSALATA LATTUGA

2) FALAFEL DI LUPINI FATTI IN CASA ( Queste polpettine vogliono strizzare l’occhio ai falafel, ma l’uso dei lupini al posto dei ceci e della zucchina le rende uniche nel loro genere.)

3) PANNA ACIDA AL TAHINI FATTA IN CASA

4) HUMMUS DI FAGIOLI FATTO IN CASA

5) FUNGHI TRIFOLATI

6) RICOTTA DI SOIA

7) PEPERONI

8) SEMI DI SESAMO O ALTRI

Gusta a morsi la tua tortillas wrap vegan e…..gongola per la stanza cantando come faccio io quando mi vengono queste cose deliziose!! 😀

Ingredienti

PER 3 TORTILLAS DAL DIAMETRO DI 25 CM
  • FARINA integrale 125 gr
  • FARINA tipo 0 125 gr
  • ACQUA TIEPIDA 120 ml circa
  • SALE 1 cucchiaino
  • OLIO EVO 30 gr





PER I FALAFEL DI LUPINI ( per circa 30 piccole polpettine)
  • 200 g di lupini cotti sciacquati e pelati
  • 3 scalogni
  • 1 cucchiaio abbondante di tahina
  • 1 zucchina
  • aglio granulare
  • 1 generoso mazzetto di basilico e prezzemolo
  • 50 g di noci o pistacchi
  • 4 cucchiai di semi misti (tipo girasole o chia)
  • 6/7 cucchiai di farina di lupini o di ceci
  • 1 cucchiaino di coriandolo
PER LA PANNA ACIDA AL TAHINI
  • 1 cucchiaino e 1/2 di sale
  • 3 cucchiai di yogurt di soia
  • 1 cucchiaio di tahini
  • 1 cucchiaio di erbe miste tritate
  • 1 cucchiaino di d’oliva extravergine
  • aglio in polvere q.b.
  • 2 cucchiai di succo di limone o lime
  • 1 cucchiaino di aceto di mele
  • 1 cucchiaino di lievito alimentare
HUMMUS DI FAGIOLI
  •  fagioli cannellini già cotti 230 g
  •  tahina 30 g
  • succo di limone mezzo o lime
  •  aglio 
  •  olio d’oliva 
  •  sale
  •  paprika dolce
ALTRI INGREDIENTI
  • 1 peperone giallo, tagliato a listarelle sottili
  • 1 cipolla piccola, tagliata a dadini fini
  • 1 pomodoro grande, tagliato a dadini
  • LATTUGA
  • ricotta di soia ( trovate la mia ricetta nel blog)
  • funghi freschi trifolati
  • semi di sesamo o altri preferiti

PROCEDIMENTO

  • PER LE TORTILLAS: Raccogli le farine e il sale in una ciotola, quindi versa l’acqua calda e l’olio e amalgama con una forchetta ed impasta con le dita cercando di rendere il composto uniforme.Compatta il composto con le mani formando un panetto. Lascia riposare in frigo per 30 minuti.Dividi l’impasto in 3 palline uguali.Tienile coperte con un telo per non farle asciugare mentre formi le tortillas. Sistema una pallina di impasto su un foglio fi carta forno e poi pressala con il palmo della mano . Aiutandoti con un mattarello, assottiglia l’impasto fino a ottenere ogni tortilla del diametro di 25 cm ed uno spessore di 1 mm.In una padella antiaderente scaldata, cuociamo ogni singola tortillas per circa 3 minuti.Quando la base inizierà a risultare colorita, capovolgi la tortilla e cuocila anche dall’altro lato. Prosegui allo stesso modo con le palline di impasto restanti.Impila le tortillas le une sulle altre man mano che sono pronte e tienile avvolte con un canovaccio pulito fino al momento di utilizzarle
  • PER I FALAFEL DI LUPINI :Queste polpettine vogliono strizzare l’occhio ai falafel, ma l’uso dei lupini al posto dei ceci e della zucchina le rende uniche nel loro genere. I lupini, la farina di legumi e la frutta secca rendono queste polpettine, oltre che prive di glutine, ad altissimo contenuto di proteine e di fibre – l’ideale per un piatto vegan. Potete anche farle a forma di burger ed usarle come usereste un qualunque veggie burger, o come ripieno per una piadina/tortilla con tante verdure fresche come ho fatto io.Dopo aver ammollato per qualche ora i lupini in acqua fredda per togliere il sale in eccesso , e dopo averli sbucciati , Mettete tutti gli ingredienti , tranne la farina , in un frullatore o robot da cucina e frullate fino ad ottenere un impasto fine , alla fine aggiungete a mano la farina . Se dovesse risultare troppo molle, aggiungete ancora un poco di farina. Fate riposare in frigo il composto per almeno un paio di ore.Formate delle palline di circa 3 centimetri.Per la cottura in forno : Preriscaldate il forno a 200 C˚. Ricoprite una teglia di carta da forno e ungetela generosamente. Posatevi le polpettine e scuotete il vassoio in modo da farle rotolare e ricoprirle di olio. Cuocetele fino a che non saranno croccanti, circa 20 -25 minuti, girandole a metà cottura. In alternativa, possono anche essere fritte o come ho fatto io in friggitrice ad aria per 9/10 minuti a 200°
  • PER LA PANNA ACIDA AL TAHINI : Mentre le polpettine cuociono, fate la salsa al tahini combinando tutti gli ingredienti e frullare fino a formare un composto omogeneo e cremoso.Assaggiate con un cucchiaino e regolate secondo le vostre preferenze aggiungendo più di uno qualsiasi dei componenti.Goditi subito la tua panna acida fatta in casa o trasferiscila in un contenitore sigillato e mettila in frigorifero. Con il tempo diventerà più sodo e si conserva bene per 4-5 giorni.
  • PER HUMMUS DI FAGIOLI :frulla tutti gli ingredienti e regola secondo il tuo gusto.
  • COTTURA ULTIMI INGREDIENTI E ASSEMBLAGGIO PIATTO : In una padella ampia a fuoco medio, aggiungere il peperone e la cipolla con un po’ d’acqua o olio e lasciare cuocere per circa 5 minuti, o fino a quando non saranno morbidi.Metti 1 FOGLIA GRANDE di lattuga alla base della tortilla ricoprendola tutta.Spalma prima la ricotta di soia e poi l’hummus su tutta la superficie .Metti le polpettine/falafel sopra alla lattuga.  Sopra le polpettine , aggiungi composto di peperoni e cipolla e funghi trifolati. Inoltre, aggiungi panna acida vegana . Completare aggiungendo circa 2 cucchiai di pomodori a dadini sopra e qualche seme di sesamo o i tuoi preferiti e chiudere la tortilla arrotolandola .Io li ho preparati in anticipo , poi avvolti in pellicola trasparente e messi in frigo .Avvolgete nella pellicola da cucina ciascun rotolo singolarmente e mettete in frigorifero per qualche ora prima di servire.Più il rotolo starà in frigorifero e più la TORTILLAS WRAP prenderà la forma cilindrica.

Se ti è piaciuta questa ricetta e/o la riprodurrai ,fammelo sapere con un #like o un commento qui sotto l’articolo e nel mio gruppo facebook !!!

Condividila sui social usando i tasti in cima e in fondo all’articolo oppure lasciami un commento! Per te è un clic, per me una grandissima soddisfazione!

E NON DIMENTICARE DI ISCRIVERTI AL MIO GRUPPO FACEBOOK !!!

Se vi va di seguire le altre mie ricette dolci e salate o pubblicare le vostre potete iscrivervi anche a :
👉alle newsletter di questo blog
https://page.co/PD3nai

mio gruppo Facebook Viaggi&AssaggiFelici
facebook.com/groups/viaggieassaggifelici.blog
 ☘seguirmi su Pinterest 
http://www.pinterest.com/viaggieassaggifeliciblog

🥄HAI RIPRODOTTO QUESTA RICETTA?

Taggami su @Viaggi&AssaggiFelici e metti il tag #viaggieassaggifelici

 Non vedo l’ora di vedere com’è venuto il tuo piatto!




GALETTES BRETONI : LE CRÊPES FRANCESI DI GRANO SARACENO IN VERSIONE VEGANA , RIPIENE DI PESTO DI BASILICO E FAGIOLINI FATTO IN CASA , FUNGHI TRIFOLATI CON CIPOLLA ROSSA , NOCI E BESCIAMELLA DI MANDORLA

La Galette Bretonne è un famoso piatto francese, una crêpe di grano saraceno farcita, nella sua versione tradizionale, con prosciutto, formaggio e uova (detta “complète“), ma perfetta da realizzare con diversi sapori anche nella sua versione totalmente vegana !!!

La parola galette nella cucina francese indica diversi tipi di torte basse dalla forma soprattutto rotonda.

Nel caso della galette bretonne si intende invece una crêpe salata a base di grano saraceno solitamente ripiena di ingredienti salati.La galette può anche essere dolce !!!

Avevo in frigo del succo di melagrana e quindi ho detto facciamo alcune crepes rosa !!!

INGREDIENTI

PER LE GALETTES (7 CREPES)

  • 250 g di farina di grano saraceno bio
  • 200 g di latte di soia bio
  • 300 g circa di acqua gassata
  • un pizzico di sale

PER LA FARCITURA

  • ricotta di soia ( io la faccio in casa )
  • Funghi trifolati
  • Cipolla rossa
  • pesto di basilico veg ( che io ho fatto in casa)
  • una manciata di fagiolini lessi tagliati a pezzetti
  • Formaggio grattugiato vegan che faccio in casa (  tritando 10 anacardi + 1 cucchiai di semi di lino tritati + 2 cucchiai di lievito alimentare + 1 pizzico di curcuma in polvere + 1 cucchiaino raso di sale integrale himalaya )
  • noci tritate

PER LA GRATINATURA

  • besciamella VEG DI MANDORLE ( ne trovi tantissime nel mio blog, QUESTA VOLTA L’HO FATTA CON 500 l di latte di mandorla +40 gr di farina di riso (o fecola di patate) +4 cucchiai di olio d’oliva (extravergine)+q.b. di noce moscata+1 pizzico di sale)
  • Formaggio grattugiato vegan che faccio in casa (  tritando 10 anacardi + 1 cucchiai di semi di lino tritati + 2 cucchiai di lievito alimentare + 1 pizzico di curcuma in polvere + 1 cucchiaino raso di sale integrale himalaya )

PESTO DI BASILICO

  • 100ml di olio evo
  • 50gr di foglie di basilico lavate e asciugate
  • FORMAGGIO grattugiato VEG (  tritando 10 anacardi + 1 cucchiai di semi di lino tritati + 2 cucchiai di lievito alimentare + 1 pizzico di curcuma in polvere + 1 cucchiaino raso di sale integrale himalaya )
  • pinoli (1 cucchiaio)
  • 1 pizzico di sale

PREPARAZIONE

  • PER LE CREPES :Inserite farina, latte, acqua e sale   in un frullatore per un minuto, oppure in una ciotola e mescolate con una frusta,fino ad ottenere un impasto omogeneo e piuttosto liquido.Fate riposare in frigo anche fino ad una notte .Trascorso il tempo necessario prendete una padella antiaderente per crepes, sui 18 cm. di diametro. Ungetela con un filino d’olio, scaldatela e versatevi un mestolo di pastella al centro  inclinando e ruotando la padella in modo tale da distribuire il composto su tutta la superficie; fate attenzione ad essere molto rapidi in questo passaggio, poiché il composto tende a cuocersi velocemente.Fate dorare le galettes su entrambi i lati e tenetele da parte .
  • FARCITURA :Spalmate le galettes di ricotta di soia, aggiungeteci il formaggio grattugiato veg ,su metà crepe spalmare il pesto che avrete preparato semplicemente tritando tutti gli ingredienti con un tritatutto ed aggiungendoci i fagiolini a pezzetti e nell’altra metà i funghi trifolati con la cipolla rossa e cospargiamo con le noci tritate al coltello e chiudete a quadrato .
  • GRATINATURA : posizionarle una accanto all’altra in una pirofila; ricopritele di besciamella e formaggio grattugiato veg. Passatele in forno a 180°C per circa 15/20 minuti e poi qualche minuto di grill,prima di servirle a tavola.

Se ti è piaciuta questa ricetta e/o la riprodurrai ,fammelo sapere con un #like o un commento qui sotto l’articolo e nel mio gruppo facebook !!!

Condividila sui social usando i tasti in cima e in fondo all’articolo oppure lasciami un commento! Per te è un clic, per me una grandissima soddisfazione!

E NON DIMENTICARE DI ISCRIVERTI AL MIO GRUPPO FACEBOOK !!!

Se vi va di seguire le altre mie ricette dolci e salate o pubblicare le vostre potete iscrivervi anche a :
👉alle newsletter di questo blog
https://page.co/PD3nai

mio gruppo Facebook Viaggi&AssaggiFelici
facebook.com/groups/viaggieassaggifelici.blog
 ☘seguirmi su Pinterest 
http://www.pinterest.com/viaggieassaggifeliciblog

🥄HAI RIPRODOTTO QUESTA RICETTA?

Taggami su @Viaggi&AssaggiFelici e metti il tag #viaggieassaggifelici

 Non vedo l’ora di vedere com’è venuto il tuo piatto!




Burger di Fagioli Rossi e Grano saraceno e Crocchette di patate e broccoli , il tutto accompagnato da salsa di yogurt di soia alla curcuma e zafferano, con contorno di funghi prataioli freschi trifolati

Amo fare burger e polpette in casa , questa volta è l’ora dei burger di fagioli rossi e grano saraceno .

Una ricetta completamente senza glutine,possiamo   sostituire il grano saraceno con della quinoa , ma io avevo in casa del grano saraceno da terminare…. ma potreste usare anche Grano tenero, ed in questo caso non sarà più una ricetta gluten Free.

Anche la scelta dei fagioli è personale: potrete utilizzare quelli che più preferite ma io ho scoperto la bontà dei fagioli rossi, ricchi di potassiozinco ferro ma sopratutto con un ottimo quantitativo di vitamina B.

Scopriamo insieme come preparare questi meravigliosi semplici e profumatissimi Burger di Fagioli Rossi e Grano Saraceno

Ingredienti per 7 burgers

  • 400 g di fagioli bio rossi lessi ( io ho usato quelli secchi )
  • 100  g di grano saraceno ( o quinoa)
  • 2 cucchiai  di farina di riso o pangrattato gluten Free
  • lievito alimentare q.b.
  • 1 cipolla tritata
  • 2 cucchiaini di olio extravergine d’oliva
  • prezzemolo q.b.
  • sale q.b.
  • peperoncino q.b.

Per la salsa di yogurt alla curcuma:

  • 150 g di yogurt di soia
  • un cucchiaino raso di curcuma
  • un pizzico di zafferano
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • sale
  • peperoncino ( facoltativo)

Ingredienti per 14 Crocchette di Patate e Broccoli

  • 300 g di patate già pulite ( dolci o se non vi piacciono usate patate normali)
  • 300 g di broccoli
  • prezzemolo q.b.
  • aglio in polvere q.b.
  • Lievito alimentare q.b.
  • farina di mais / farina di riso/ fiocchi di avena tritati per panatura
  • sale q.b.
  • peperoncino q.b.
  • spezie a piacere

Istruzioni burger

  • Lessa il grano saraceno , precedentemente ben sciacquato, in acqua salata
  • Intanto frullate i fagioli che avrete precedentemente lessato e, una volta ottenuta una crema, aggiungeteci poco pangrattato o farina di riso, lievito alimentare , cipolla, prezzemolo, sale e peperoncino;
  • Aggiungeteci il grano saraceno cotto ( io l’ho tritato grossolanamente ),
  • Fate riposare il composto in frigo per qualche ora
  • Quindi ricavate dei burger con dei coppapasta che lascerete riposare in frigo ancora per qualche ora.

Cottura burgers

  • IN PADELLA:Adagiate i burger su una padella antiaderente precedentemente oliata e cuocili a fiamma minima e con coperchio per 5 minuti per lato;Servi con salsa di accompagnamento.
  • IN FRIGGITRICE AD ARIA :Adagiate i burger nel cestello della friggitrice spruzzali con qualche puff di olio evo e cuocili per 10/12 minuti a 204° ;Servi con salsa di accompagnamento.

Istruzioni Crocchette di Patate e Broccoli

  • Per prima cosa cuocete le patate
  • Intanto sbollentate i broccoli;
  • Quando la patata sarà ben morbida, tagliatela in due e ricavatene la polpa interna, quindi tenetela da parte in una ciotola;
  • Salate, aggiungete peperoncino e arricchite con le vostre spezie preferite il mix di patata;
  • Intanto i broccoli saranno cotti: scolateli e schiacciateli in uno schiacciapatate per rimuovere l’acqua in eccesso, quindi tritateli;
  • Aggiungete i broccoli tritati alle patate e amalgamate il tutto insieme al lievito alimentare;
  • Fate riposare il composto in frigo per qualche ora
  • Create delle crocchette, quindi impanatele , alcune con farina di mais, altre con farina di riso, altre con fiocchi di avena tritati, altre senza panatura, fatele riposare in frigo

Cottura

IN FORNO : adagiatele su una placca da forno ricoperta di cartaforno ;Cuocete in forno preriscaldato a 220° per circa 12 minuti;

IN FRIGGITRICE AD ARIA : adagiatele nel cestello ,spruzzatele con qualche puff di olio evo e cuocete a 204° per 13 minuti

Accompagna tutto con la salsa allo yogurt con curcuma:Amalgamare energicamente con una frusta gli ingredienti per ottenere la salsa d’accompagnamento.

Se ti è piaciuta questa ricetta e/o la riprodurrai ,fammelo sapere con un #like o un commento qui sotto l’articolo e nel mio gruppo facebook !!!

Condividila sui social usando i tasti in cima e in fondo all’articolo oppure lasciami un commento! Per te è un clic, per me una grandissima soddisfazione!