1

FOCACCIA ARCOBALENO SOFFICISSIMA DI FARRO SPEZIATA E SORMONTATA DA PULLED PORK VEGAN DI JACKFRUIT ED UNA GREMOLADA FRESCHISSIMA

Oggi rivisitiamo una ricetta del “pulled pork burger” un classico della cucina americana del Carolina del Nord e non entriamo nei dettagli perché non ci interessa perché la nostra è 100% vegana. Per renderla 100% plant-based abbiamo usato il jackfruit, questo super frutto esotico che adoro originario dell’India e dei Paesi del Sud Est asiatico, perfetto per questa ricetta, sia come consistenza, ma grazie al suo sapore neutro che assorbe tutte le spezie e salse con le quali viene condito.

È solitamente carne di maiale sfilacciata e condita con salsa barbecue e mangiata in un panino.

Vi ricordo qualche curiosità sul jackfruit.

Il jackfruit è il più grande frutto da albero al mondo, conosciuto anche come giaca o jako. E’ un frutto esotico originario dell’India e dei Paesi del Sud Est asiatico. E’ ricco di vitamine, sali minerali ed è considerato vero e proprio super alimento. Quando è cotto ha una consistenza sfilacciata. Sii trova in lattina o sottovuoto nei negozi etnici oppure si può ordinare online. Scegliete quello conservato in salamoia, non nello sciroppo.

Il segreto di  questa ricetta non è solo il jackfruit, ma anche la salsa barbecue che dona il gusto intenso e piccante.

Pulled Jackfruit con la salsa barbecue è una ricetta velocissima, ci vorranno non più di 15-20 min. Il jackfruit preparato così è perfetto per farcire burger, piadine, tortilla, gyros , wraps e focacce come questa !!!

Secondo la tradizione come abbinamento al “pulled pork”, nel nostro caso il jackfruit ci va anche l’insalata coleslaw, ovvero l’insalata di carote e cavolo cappuccio viola condita con la maionese e yogurt vegetale, un goccino di aceto di mele e sale, ma in questo caso FAREMO SOLO LA UNA SALSA COLESLAW in quanto condiremo la nostra focaccia !!!

🌸🌸🌸Quindi i colori che ho utilizzato per questa torta sono proprio quelli della bandiera rainbow a sei strisce – rossa, arancione, gialla, verde, blu, e viola.

🌈 La bandiera LGBT+, simbolo assoluto della comunità LGBTQI+ e del mese del Pride, si è arricchita di nuovi colori negli ultimi tempi: al classico rainbow a 6 colori si sono aggiunti il marrone, il nero e, in altri vessilli, il rosa e l’azzurro rendendo le bandiere sempre più identitarie e inclusive. I colori tracciano una storia che a ritroso prende il via nel 1978 quando l’artista Gilbert Baker di San Francisco realizzò la prima bandiera arcobaleno a 8 colori: rosa, rosso, arancione, giallo, verde, turchese, indaco e viola. Per Baker ogni colore simboleggiava un’espressione: dalla sessualità (il rosa) alla vita (rosso), la guarigione (arancione), la luce solare (giallo), la natura (verde), la magia (turchese), la pace (blu indaco), lo spirito (viola).

Negli anni perse 2 colori fino al 1979 : Ecco che allora si forma la bandiera arcobaleno come la usiamo ancora oggi di sei colori: rosso, arancione, gialla, verde, blu, e viola.

INGREDIENTI

PER LA FOCACCIA



PER LA SALAMOIA

PER IL TOPPING DI PULLED JACKFRUIT



SALSA BARBECUE

SALSA COLESLAW

PROCEDIMENTO

Se ti è piaciuta questa ricetta e/o la riprodurrai ,fammelo sapere con un #like o un commento qui sotto l’articolo e nel mio gruppo facebook !!!

Condividila sui social usando i tasti in cima e in fondo all’articolo oppure lasciami un commento! Per te è un clic, per me una grandissima soddisfazione!

E NON DIMENTICARE DI ISCRIVERTI AL MIO GRUPPO FACEBOOK !!!

Se vi va di seguire le altre mie ricette dolci e salate o pubblicare le vostre potete iscrivervi anche a :

👉alle newsletter di questo blog
https://page.co/PD3nai

☘mio gruppo Facebook Viaggi&AssaggiFelici
facebook.com/groups/viaggieassaggifelici.blog

 ☘seguirmi su Pinterest 
http://www.pinterest.com/viaggieassaggifeliciblog

🥄HAI RIPRODOTTO QUESTA RICETTA?

Taggami su @Viaggi&AssaggiFelici e metti il tag #viaggieassaggifelici

 Non vedo l’ora di vedere com’è venuto il tuo piatto!




FOCACCIA PRIMAVERILE DI SEGALE INTEGRALE : AFFETTATO VEGANO FATTO IN CASA ,ASPARAGI, FINOCCHI,SPINACI E POMODORI SECCHI

|

La mia Focaccia primaverile è una morbida e saporita focaccia di SEGALE INTEGRALE decorata con tante verdure di stagione.

TUTTO IL SAPORE DELLA FARINA DI SEGALE INTEGRALE !!!

Un cereale di un tempo, dimenticato ma che vale la pena essere riscoperto: la Segale. Viene anche chiamato cereale di montagna proprio per la sua capacità di adattamento e di resistenza al freddo e agli attacchi degli animali.

LA FARINA DI SEGALE INTEGRALE è ricca di fibre che aiutano a regolarizzare l’intestino, ha basso indice glicemico ed è fonte di vitamine, minerali e antiossidanti.

Per questa ricetta ho voluto miscelare la farina di segale con della farina di grano tenero tipo 2 che aiuta la lievitazione e rende il risultato finale più leggero!!!

INGREDIENTI

PER LA SUPERFICIE

PROCEDIMENTO

Se ti è piaciuta questa ricetta e/o la riprodurrai ,fammelo sapere con un #like o un commento qui sotto l’articolo e nel mio gruppo facebook !!!

Condividila sui social usando i tasti in cima e in fondo all’articolo oppure lasciami un commento! Per te è un clic, per me una grandissima soddisfazione!

E NON DIMENTICARE DI ISCRIVERTI AL MIO GRUPPO FACEBOOK !!!

Se vi va di seguire le altre mie ricette dolci e salate o pubblicare le vostre potete iscrivervi anche a :

🌻alle newsletter di questo blog
https://page.co/PD3nai

🌱mio gruppo Facebook Viaggi&AssaggiFelici
facebook.com/groups/viaggieassaggifelici.blog
 
🌼seguirmi su Pinterest 
http://www.pinterest.com/viaggieassaggifeliciblog

HAI RIPRODOTTO QUESTA RICETTA?

Taggami su @Viaggi&AssaggiFelici e metti il tag #viaggieassaggifelici

 Non vedo l’ora di vedere com’è venuto il tuo piatto!




FOCACCIA DI KAMUT E FARRO AI PORRI ,UVETTA ,OLIVE ED ERBETTE AROMATICHE

|

L‘impasto a lunga lievitazione per la focaccia che ti propongo oggi è uno di quelli che annoterai una volta e dal quale non ti separerai più. Una di quelle ricette col trucco che potrai usare quando il già poco tempo a disposizione sembra non bastare mai.

Infatti, questa focaccia di kamut e farro, prevede sì molte ore di lievitazione ma pochissimo sforzo per realizzarla.

Mentre sarai in altre faccende affaccendato il lievito si prenderà cura delle farine. Dopo aver steso l’impasto (uno dei pochi compiti che ti spettano) questo sarà pronto per essere farcito o semplicemente condito con un filo di olio, sale e perché no, qualche erba aromatica.

Organizzati con un giorno di anticipo per impastare dieci minuti. Dopodiché riponi l’impasto in frigorifero per tutta la notte.

La mattina seguente estrai dal frigo l’impasto e lascialo a temperatura ambiente per qualche ora . Dimenticatelo. Quando il suo volume sarà raddoppiato sarà pronto per la seconda lievitazione in teglia.

Ora ti aspettano altri 5 minuti di duro lavoro, ovvero oliare una teglia e stendere la focaccia. Lasciala riposare intanto rosola i porri.

In men che non si dica avrai portato in tavola una fragrante focaccia di kamut e farro ai porri.

INGREDIENTI per 4 persone

Per l’impasto

Per la farcitura

COME PROCEDERE

  1. Prepara l’impasto per la focaccia con un giorno di anticipo.
  2. In una ciotolina, sbriciola il lievito, aggiungi lo zucchero/sciroppo di agave e 100 ml di acqua tiepida (il resto tienilo da parte) e mescola con una forchetta fino a che non si sarà sciolto completamente.
  3. Lascia che il lievito si attivi. Se utilizzi il lievito disidratato ti basterà aggiungerlo alle farine.
  4. Nel frattempo, in una terrina mescola le farine e il sale.
  5. Aggiungi l’acqua con il lievito e amalgama bene. Aggiungi gradualmente anche il resto dell’acqua, continuando a mescolare.
  6. Impasta per qualche minuto fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.
  7. Ungi con un goccio d’olio una terrina capiente e versaci al suo interno l’impasto.
  8. Copri con pellicola per alimenti, o con un canovaccio pulito o come me usa un contenitore ermetico con coperchio e conserva in frigorifero per tutta la notte.
  9. La mattina seguente, riporta la terrina con l’impasto a temperatura ambiente e lascialo lievitare (ci vorrà qualche ora).
  10. Quando l’impasto avrà raddoppiato il suo volume, lavoralo per qualche minuto e poi stendilo nella teglia unta con un filo di olio. Lascialo lievitare nuovamente per almeno 30 minuti in luogo tiepido.
  11. Prepara la farcitura.
  12. Pulisci i porri e tagliali a rondelle sottili.
  13. Versa un filo di olio in una padella e rosola i porri fino a che diventeranno lucidi e morbidi.
  14. Aggiungi l’uvetta ben strizzata, mescola,aggiungi poco sale e cuoci per qualche minuto.
  15. Prendi la teglia con la focaccia ormai lievitata e cospargi la sua superficie con una generosa spolverata di lievito alimentare
  16. Copri con i porri ,uvetta e qualche oliva.
  17. Trita finemente le erbette, in modo che conferiscano sapore ma non rimangano pezzi troppo grossi e distribuiscile sulla focaccia.
  18. Irrora con un filo di olio
  19. lascia nel forno spento , solo con luce accesa fino alla cottura ( basteranno anche un paio di ore )

COTTURA

La temperatura per preparare la focaccia è differente in base al tipo di forno che possedete.

Ricordatevi di controllare sempre lo stato della cottura della vostra focaccia: dovrà essere leggermente dorata in superficie.

Servi la focaccia calda o tiepida con un’insalata di stagione.

Se ti è piaciuta questa ricetta e/o la riprodurrai ,fammelo sapere con un #like o un commento qui sotto l’articolo e nel mio gruppo facebook !!!

Condividila sui social usando i tasti in cima e in fondo all’articolo oppure lasciami un commento! Per te è un clic, per me una grandissima soddisfazione!




FOCACCIA VEGAN IN PADELLA RIPIENA DI TORTINO DI TEMPEH CON BESCIAMELLA

|

OGGI VI PROPONGO IL 2X1 🤣🤣

DUE RICETTE AL PREZZO DI UNA 🤣🤣🙏🙏

Una gustosa e fragrante focaccia che non richiede tempi di lievitazione e si cuoce in 10 minuti in padella, farcita con UN TORTINO DI TEMPEH ED UNA DELICATA BESCIAMELLA VEGAN.

In realtà sono 2 ricette in 1 …il tortino di tempeh potrete naturalmente provarlo come piatto a sè , come antipasto o un secondo piatto sfizioso , io invece l’ho usato per farcire la mia focaccia!!!

Se avete ospiti all’improvviso e dovete organizzare qualcosa di sfizioso per cena o avete voglia di qualcosa simile ad una pizza all’ultimo minuto, questa è la ricetta che fa per voi !!!

Ingredienti IMPASTO FOCACCIA

Ingredienti RIPIENO ( TORTINO DI TEMPEH)

PER LA BESCIAMELLA:

PREPARAZIONE DELLA BESCIAMELLA:

PREPARAZIONE

Se volete preparare i TORTINI DI TEMPEH :

Ungere con olio una teglia per muffin e riempire le formine fino al bordo.

Infornare O cuocere in friggitrice ad aria .

Io invece ho usato il preparato per farcire la mia focaccia !

Farciamo e Cuociamo la focaccia

SE AVETE TEMPO, FATE RIPOSARE LA FOCACCIA FARCITA PER QUALCHE ORA ,ANCHE UNA NOTTE , ALTRIMENTI POTRESTE CUOCERLA SUBITO DOPO LA FARCITURA !!!

Cottura

  1. Copriamo la padella con il coperchio e mettiamola sul fornello medio lasciando cuocere per 8 minuti a fiamma media.
  2. Passati i 7/8 minuti capovolgiamo la focaccia poggiando sopra un foglio di carta forno e con l’ aiuto del coperchio e lasciamo cuocere per altri 4/5 minuti sempre con coperchio.
  3. Infine capovolgetela di nuovo ,togliete carta forno e lasciate cuocere per altri 3 minuti a fuoco medio .
  4. A questo punto la vostra focaccia in padella ripiena è pronta per essere servita tagliata a fette, meglio lasciandola intiepidire.
  5. Il totale di cottura è massimo 20′.

Se dovesse avanzare, conservatela in Frigo dove si mantiene per 2-3 giorni, scaldata in padella è Buonissima! In alternativa potete congelarla in Freezer.

Se ti è piaciuta questa ricetta e/o la riprodurrai ,fammelo sapere con un #like o un commento qui sotto l’articolo e nel mio gruppo facebook !!!

Condividila sui social usando i tasti in cima e in fondo all’articolo oppure lasciami un commento! Per te è un clic, per me una grandissima soddisfazione!




Focaccia alla cipolla con ripieno di affettato veg , soffice e veloce senza impasto.

|

Mi sono rifatto alla pizza bianca romana alta, con una crosticina esterna croccante e tanto soffice e morbida all’interno, perfetta per essere farcita.

La cosa meravigliosa di questa ricetta è che è senza impasto. Vi servirà solo un cucchiaio e una ciotola in cui amalgamare gli ingredienti. E in 2 minuti l’impasto è pronto! In poco tempo potrete già infornarla e mentre lavorerete l’impasto si formeranno delle bolle stupende. Fantastico !

Questo impasto potrete utilizzarlo anche come pizza morbida fatta in casa, semplicemente condendola e farcendola come fosse una classica pizza o anche una focaccia farcita, sistemandovi dei pomodorini tagliati a metà,olive taggiasche, olio, origano e sale..come le mie precedenti ricette !!!
Non ve ne pentirete ! Vi innamorerete anche voi della sua sofficità, della sua alveolatura, del suo gusto.
Ecco la ricetta !!!

Ingredienti impasto

Ingredienti farcitura

Preparazione

  1. Non avrete bisogno della planetaria né di robot da cucina, vi basterà una ciotola e un cucchiaio.Fate sciogliere in un recipiente 200 ml di acqua con il lievito di birra sbriciolato e lo sciroppo di agave
  2. Mettete nella ciotola la farina e le patate e aggiungete l’acqua con il lievito di birra e lo sciroppo di agave Amalgamate brevemente con il cucchiaio.
  3. Poi aggiungete la restante acqua (160 ml) il sale e l’olio.
  4. Mescolate sempre con il cucchiaio. L’impasto contiene abbastanza acqua per cui non avrete un impasto sodo, ma un impasto molto morbido (per questo è una pizza senza impasto).
  5. Coprite il tutto ( io uso un contenitore ermetico) e mettete a lievitare in un luogo caldo per ca. 2 ore, finchè non vedrete triplicare l’impasto.
  6. Trascorso il tempo, spolverate il piano di lavoro con della farina e rovesciate il vostro impasto morbidissimo.
  7. Create un rettangolo, lavorando a mano l’impasto con i polpastrelli e create le pieghe di rinforzo e lasciate riposare per altri 15 minuti .
  8. Trascorso questo tempo prelevate l’impasto, trasferitelo su una spianatoia e dividetelo a metà. In una teglia foderata di carta forno un poco unta di olio, disponete metà dell’impasto.
  9. Stendetelo utilizzando i polpastrelli delle dita fino ad arrivare ai bordi,bucherellate con una forchetta la pasta affinché abbia una cottura più uniforme.Aggiungete l’affettato di mopur.
  10. Coprite con la seconda metà dell’impasto e fate in modo di saldare molto bene i bordi. Affondate leggermente la punta delle dita e cospargete con la cipolla affettata sottilmente. Irrorate d’olio, aggiungete il sale ,rosmarino e timo a piacere.
  11. Spolverate con lievito alimentare e Cuocete .

COTTURA
Lasciate cuocere a una temperatura di 180° per circa 25-30 minuti.Appena la superficie sarà bella dorata, la vostra Focaccia senza glutine soffice con impasto di patate sarà pronta; servitela bella calda !!!
La temperatura per preparare la focaccia è differente in base al tipo di forno che possedete. In forno statico la temperatura ideale è 180° gradi; dovrete far cuocere la vostra focaccia per circa 25-30 minuti. In forno ventilato potete aumentare la temperatura a 230° gradi circa e cuocere per 10/15 minuti. Ricordatevi di controllare sempre lo stato della cottura della vostra focaccia: dovrà essere leggermente dorata in superficie.
La focaccia può cuocere anche in padella . La cottura della focaccia dovrà avvenire con il coperchio della padella chiuso, a fuoco moderato e circa otto minuti per lato.

Se ti è piaciuta questa ricetta e/o la riprodurrai ,fammelo sapere con un #like o un commento qui sotto l’articolo

Se vi va di seguire le altre mie ricette dolci e salate potete iscrivervi anche al mio gruppo Facebook Viaggi&AssaggiFelici

https://www.facebook.com/groups/viaggieassaggifelici.blog/?ref=share

E potreste seguirmi anche su Pinterest http://www.pinterest.com/viaggieassaggifeliciblog




FOCACCIA INTEGRALE SOFFICISSIMA CON PATATE NELL’IMPASTO,con cipolle,pomodorini e olive leccino.

|

La ricetta della Focaccia con impasto di patate è una delle tante varianti della classica focaccia.

Quella che vi propongo oggi è alta, gustosa e super soffice.

FOCACCIA E PIZZA NON SONO LA STESSA COSA

Farina, lievito, acqua, olio e sale. Gli stessi ingredienti sono alla base di entrambe le preparazioni. Quel che cambia sono le dosi, la tecnica .

➡️Impasto:

quello della focaccia è meno idratato di quello della pizza, meno alveolato, più croccante.

➡️Cottura

La focaccia cuoce a temperature più dolci, la pizza chiede un calore più intenso.

Per questo la focaccia non ama gli ingredienti acquosi (come la salsa di pomodoro e troppa mozzarella della pizza). 

Utilizziamo ad esempio olive ( leccino o taggiasche le adoro ) pomodorini o quant’altro.

➡️Olio

Nell’impasto. Nella teglia. Sulla pasta. L’olio deve essere più abbondante nella focaccia , colmare le fossette fatte apposta per raccoglierlo, ungere deliziosamente e interamente la focaccia: sopra, sotto e sui lati. Non semplicemente un giro irrorato distrattamente prima della cottura, ma una dose generosa spennellata in modo uniforme.

Può essere solo olio, oppure una miscela di olio e acqua, che inumidisce la superficie mantenendola più morbida, seppure croccante.

Naturalmente olio evo di qualità.

➡️Pomodoro

Se vi piace anche sulla focaccia, preferite magari la polpa al posto della passata, per non compromettere la croccantezza.

Ingredienti

Condimento

Preparazione

PREPARARE L’IMPASTO DI PATATE DI PATATE PER LA FOCACCIA

  1. In una scodella, unire il lievito , l’acqua , lo sciroppo di agave ( o zucchero)e la farina 1 e mescolare in modo da ottenere un composto omogeneo.
  2. Far riposare l’impasto coperto con pellicola a temperatura ambiente per circa 1-2 ore o, comunque, fino a che, raddoppiando di volume, non compariranno delle bollicine sulla sua superficie.
  3. Riprendere l’impasto e unire la farina INTEGRALE , aggiungere il sale e l’olio di oliva ed incorporare anche le patate lesse schiacciate e continuare ad impastare fino ad ottenere un composto liscio, omogeneo e non più appiccicoso.
  4. Coprire nuovamente l’impasto e farlo lievitare a temperatura ambiente fino a che non avrà triplicato il proprio volume…per altre 2 ore almeno.
  5. Riprendete l’impasto e cospargetelo con abbonante semola , Fate le pieghe , Formate un rettangolo e piegatelo in 3 parti, prima da un lato riportando l’estremità verso il centro, e poi dall’altro. Far levitare in luogo caldo e chiuso,io uso un contenitore ermetico per lievitati per 15 minuti ,poi procedete nuovamente con le pieghe per almeno 3 volte sempre a distanza di 15-20 minuti. Vedrete che l’impasto sarà più forte, si chiamano proprio pieghe di rinforzo.Questo passaggio delle pieghe è importante perchè permette all’impasto di incorporare aria e creare le famose bolle.
  6. QUARTA LIEVITAZIONE (O MATURAZIONE) Dopo le 3 ripetizioni di pieghe , metterlo in frigo per almeno 24 ore , io per 2 notti nella parte più bassa del frigo.E lasciate dormire l’impasto fino al giorno dopo, senza andare a controllare la sua crescita, mi raccomando!!!
  7. Trascorsa anche la terza lievitazione meglio detta maturazione, formare dei panetti aiutandovi anche con poca farina e lasciarli fuori dal frigo a temperatura ambiente per altre 2 ore.
  8. Stendi l’impasto all’interno della padella o teglia che userai unte di abbondante olio ( o come ho fatto io su una teglia ricoperta da carta forno)… condiamo ( Disponete la cipolla in un recipiente con un filo di olio extravergine e 100 g di acqua, aggiungete un pizzico di sale e lasciatela marinare prima di disporla sulla focaccia), aggiungete prima del condimento un paio di cucchiai di olio evo miscelato a un cucchiaio di acqua e spalmatelo delicatamente, anche con le mani e, con le punta delle dita, fate tante “fossette” ,copritela con la pellicola trasparente e lasciamo all’interno del forno spento ma solo con luce accesa per un paio di ore , fino alla cottura.

COTTURA

Lasciate cuocere a una temperatura di 180° per circa 25-30 minuti.Appena la superficie sarà bella dorata, la vostra Focaccia soffice con impasto di patate sarà pronta; servitela bella calda !!!

La temperatura per preparare la focaccia è differente in base al tipo di forno che possedete. In forno statico la temperatura ideale è 180° gradi; dovrete far cuocere la vostra focaccia per circa 25-30 minuti. In forno ventilato potete aumentare la temperatura a 230° gradi circa e cuocere per 10/15 minuti. Ricordatevi di controllare sempre lo stato della cottura della vostra focaccia: dovrà essere leggermente dorata in superficie.

La focaccia può cuocere anche in padella . La cottura della focaccia dovrà avvenire con il coperchio della padella chiuso, a fuoco moderato e circa otto minuti per lato.

In sostanza inizio il giovedì pomeriggio per avere la pizza in tavola il sabato a cena.

PIZZAIOLI DI TUTTA ITALIA NASCONDETEVI🙊🙋🏼‍♂️😂🤸‍♂️

Se ti è piaciuta questa ricetta metti un #like e commenta sotto l’articolo e fammi sapere se la riprodurrai in casa!!!

ACQUISTA I PRODOTTI CIBOCRUDO IN COLLABORAZIONE CON VIAGGI&ASSAGGIFELICI

Per preparare questa FOCACCIA ho utilizzato questi prodotti di CIBOCRUDO, che se ti va puoi acquistare direttamente cliccando sul link, Al tuo primo ordine avrai € 5 di sconto inserendo il mio codice personale 509FM nel campo dei coupon alla fine dell’ordine prima del pagamento :

CIBO CRUDO

https://www.cibocrudo.com/sali-integrali/sale-rosa-dellhimalaya-integrale?ricerca=sale

https://www.cibocrudo.com/alimenti-bio/salse-e-condimenti/lievito?ricerca=lievito




FOCACCIA SOFFICISSIMA CON IMPASTO DI PATATE

|

La ricetta della Focaccia con impasto di patate è una delle tante varianti della classica focaccia.
Quella che vi propongo oggi è alta, gustosa e super soffice.

FOCACCIA E PIZZA NON SONO LA STESSA COSA
Farina, lievito, acqua, olio e sale. Gli stessi ingredienti sono alla base di entrambe le preparazioni. Quel che cambia sono le dosi, la tecnica .

➡️Impasto:
quello della focaccia è meno idratato di quello della pizza, meno alveolato, più croccante.
➡️Cottura
La focaccia cuoce a temperature più dolci, la pizza chiede un calore più intenso.
Per questo la focaccia non ama gli ingredienti acquosi (come la salsa di pomodoro e troppa mozzarella della pizza). 
Utilizziamo ad esempio olive ( leccino o taggiasche le adoro ) pomodorini o quant’altro.
➡️Olio
Nell’impasto. Nella teglia. Sulla pasta. L’olio deve essere più abbondante nella focaccia , colmare le fossette fatte apposta per raccoglierlo, ungere deliziosamente e interamente la focaccia: sopra, sotto e sui lati. Non semplicemente un giro irrorato distrattamente prima della cottura, ma una dose generosa spennellata in modo uniforme.
Può essere solo olio, oppure una miscela di olio e acqua, che inumidisce la superficie mantenendola più morbida, seppure croccante.
Naturalmente olio evo di qualità.
➡️Pomodoro
Se vi piace anche sulla focaccia, preferite magari la polpa al posto della passata, per non compromettere la croccantezza.

Ingredienti

Condimento

Preparazione

PREPARARE L’IMPASTO DI PATATE DI PATATE PER LA FOCACCIA

  1. In una scodella, unire il lievito , l’acqua , lo sciroppo di agave ( o zucchero)e la farina 0 forte (o manitoba) e mescolare in modo da ottenere un composto omogeneo.
  2. Far riposare l’impasto coperto con pellicola a temperatura ambiente per circa 1-2 ore o, comunque, fino a che, raddoppiando di volume, non compariranno delle bollicine sulla sua superficie.
  3. Riprendere l’impasto e unire la farina di semola di grano duro rimacinata , aggiungere il sale e l’olio di oliva ed incorporare anche le patate lesse schiacciate e continuare ad impastare fino ad ottenere un composto liscio, omogeneo e non più appiccicoso.
  4. Coprire nuovamente l’impasto e farlo lievitare a temperatura ambiente fino a che non avrà triplicato il proprio volume…per altre 2 ore almeno.
  5. Riprendete l’impasto e cospargetelo con abbonante semola , Fate le pieghe , Formate un rettangolo e piegatelo in 3 parti, prima da un lato riportando l’estremità verso il centro, e poi dall’altro. Far levitare in luogo caldo e chiuso,io uso un contenitore ermetico per lievitati per 15 minuti ,poi procedete nuovamente con le pieghe per almeno 3 volte sempre a distanza di 15-20 minuti. Vedrete che l’impasto sarà più forte, si chiamano proprio pieghe di rinforzo.Questo passaggio delle pieghe è importante perchè permette all’impasto di incorporare aria e creare le famose bolle.
  6. QUARTA LIEVITAZIONE (O MATURAZIONE) Dopo le 3 ripetizioni di pieghe , metterlo in frigo per almeno 24 ore , io per 2 notti nella parte più bassa del frigo.E lasciate dormire l’impasto fino al giorno dopo, senza andare a controllare la sua crescita, mi raccomando!!!
  7. Trascorsa anche la terza lievitazione meglio detta maturazione, formare dei panetti aiutandovi anche con poca farina e lasciarli fuori dal frigo a temperatura ambiente per altre 2 ore.
  8. Stendi l’impasto all’interno della padella o teglia che userai unte di abbondante olio … condiamo , aggiungete prima del condimento un paio di cucchiai di olio evo miscelato a un cucchiaio di acqua e spalmatelo delicatamente, anche con le mani e, con le punta delle dita, fate tante “fossette” ,copritela con la pellicola trasparente e lasciamo all’interno del forno spento ma solo con luce accesa per un paio di ore , fino alla cottura.

COTTURA

Lasciate cuocere a una temperatura di 180° per circa 25-30 minuti.Appena la superficie sarà bella dorata, la vostra Focaccia soffice con impasto di patate sarà pronta; servitela bella calda !!!

La temperatura per preparare la focaccia è differente in base al tipo di forno che possedete. In forno statico la temperatura ideale è 180° gradi; dovrete far cuocere la vostra focaccia per circa 25-30 minuti. In forno ventilato potete aumentare la temperatura a 230° gradi circa e cuocere per 10/15 minuti. Ricordatevi di controllare sempre lo stato della cottura della vostra focaccia: dovrà essere leggermente dorata in superficie.

La focaccia può cuocere anche in padella . La cottura della focaccia dovrà avvenire con il coperchio della padella chiuso, a fuoco moderato e circa otto minuti per lato.

In sostanza inizio il giovedì pomeriggio per avere la pizza in tavola il sabato a cena.

PIZZAIOLI DI TUTTA ITALIA NASCONDETEVI🙊🙋🏼‍♂️😂🤸‍♂️

Se ti è piaciuta questa ricetta metti un #like e commenta sotto l’articolo e fammi sapere se la riprodurrai in casa!!!

Se vi va di seguire le altre mie ricette dolci e salate potete iscrivervi anche al mio gruppo Facebook Viaggi&AssaggiFelici

https://www.facebook.com/groups/viaggieassaggifelici.blog/?ref=share

https://viaggieassaggifelici.blog/2021/03/19/mozzarella-di-riso/

ACQUISTA I PRODOTTI CIBOCRUDO IN COLLABORAZIONE CON VIAGGI&ASSAGGIFELICI

Per preparare questa FOCACCIA ho utilizzato questi prodotti di CIBOCRUDO, che se ti va puoi acquistare direttamente cliccando sul link, Al tuo primo ordine avrai € 5 di sconto inserendo il mio codice personale 509FM nel campo dei coupon alla fine dell’ordine prima del pagamento :

CIBO CRUDO

https://www.cibocrudo.com/sali-integrali/sale-rosa-dellhimalaya-integrale?ricerca=sale

https://www.cibocrudo.com/alimenti-bio/salse-e-condimenti/lievito?ricerca=lievito