1

LA MIA QUINTA IDEA DI APERICENA QUESTA VOLTA TUTTO “CRUDISTA ” :TACOS ALLA MESSICANA ;LASAGNA DI ZUCCHINE CON SALSA ALLA MARINARA ,FUNGHI , SPINACI E RICOTTA SALATA CRUDISTA DI MANDORLE ; INVOLTINI DI LATTUGA CON VERDURE COLORATE , SEMI , CAVOLO RICCIO (KALE) , PERA ED UNA SALSA AGRODOLCE ;HUMMUS DI ZUCCHINE CRUDE ;TARALLI AL POMODORO PICCANTI ;PIZZA VEGAN CRUDISTA ;MINI BURGER DI CAROTE,ZUCCHINE E SEMI;INSALATA CON POMODORINI COLORATI E SALSA DI MARE CON ALGA KOMBU;”UOVA SODE RIPIENE ” DI POMODORINI .

Ma i Vegani Crudisti non mangiano solo frutta e verdura al naturale e si perdono tutti i piaceri della vita ?🤣🤣🤣🤣

Allora premetto che non sono un Vegano che mangia totalmente Crudista, ma sono un vegano che ha un amore spropositato per il Crudismo infatti 4 anni fa comprai l’Essiccatore e mi sono avvicinato a questo mondo meraviglioso del Crudismo,studiando e approfondendo. Naturalmente non serve sempre l’essiccatore per preparare i piatti crudisti , basta a volte un frullatore ed un tritatutto…e tanta pazienza per i vari passaggi delle varie preparazioni.

Questo APERICENA TOTALMENTE CRUDISTA l’ho voluto preparare soprattutto per dimostrare che con le giuste conoscenze ed i giusti abbinamenti si può preparare una cena GOURMET, senza accendere i fornelli.

Questo APERICENA TOTALMENTE CRUDISTA l’ho voluto preparare soprattutto per dimostrare che con le giuste conoscenze ed i giusti abbinamenti si può preparare una cena GOURMET, senza accendere i fornelli.

Spero possano esservi d’ispirazione, provate a prepararvi almeno uno di questi piatti e riscoprirete profumi e sapori che non sentivate da tempo !!!

Più volte vi ho parlato della Cucina Crudista ed anche dell’uso dell’Essiccatore ( qui trovate il mio articolo di approfondimento e poi nella parte shop potreste anche comprare se vi va https://viaggieassaggifelici.blog/2020/11/20/essiccatore/ ) .

In tutte le epoche della storia sono esistiti uomini che hanno proclamato l’effetto benefico della dieta crudista.

Più recentemente il crudismo, più conosciuto come raw food è attivo da molti anni, soprattutto in America !

Cosa mangiano i crudisti ?

Il crudismo si divide tra coloro che sostengono lo stile vegan, vegetariano o addirittura onnivoro. 

Io sostengo e vi parlo naturalmente del crudismo vegan, credo infatti sempre che una vita sana ed etica non debba passare per la sofferenza di nessuno.

La dieta crudista vegan prevede l’uso di frutta, verdura, noci, semi e germogli coltivati in maniera biologica. Questi cibi possono essere consumati tali e quali o nella preparazione di frullati, succhi o, come vedrete, in appetitose ricette che non hanno nulla da invidiare alla cucina tradizionale. 

Nel crudismo i cibi non sono sottoposti a calore superiore ai 42°, una temperatura che non permette di distruggere enzimi e tutte le qualità nutrizionali.

Al posto della cottura i cibi vengono tagliati, affettati, frullati, centrifugati, marinati o disidratati.

Si tende a pensare che magiare crudo sia molto triste. Non si tratta di mangiare una carota o un pomodoro o di privarsi di dolci e cose buone. Al contrario ho scoperto come non bisogna privarsi proprio di nulla!

Sicuramente la preparazione dei cibi crudisti richiede più tempo, perché ci sono vari passaggi per ogni singolo piatto .

Io ho comprato inizialmente il mio essiccatore proprio per scoprire i dolci crudi , e sono arrivato alla conclusione che sono una delle cose più buone e salutari che abbia mai mangiato!

Il crudismo garantisce un apporto di vitamine e minerali non alterati dai processi di cottura !!!

Detto ciò non mi ritengo un sostenitore del Crudismo al 100% , ma mi piace sperimentare , alternare la mia cucina vegana cotta a quella cruda …utilizzando soprattutto ingredienti di prima qualità e biologici quando riesco ed è per questo che acquisto spesso prodotti dell’azienda CIBOCRUDO, che se desiderate acquistare , trovate qui la pagina https://www.cibocrudo.com/ ed Al tuo primo ordine avrai € 5 di sconto inserendo il mio codice personale 509FM nel campo dei coupon alla fine dell’ordine prima del pagamento .

ALL’INTERNO DEL MIO BLOG TROVERETE DIVERSI BANNER CHE VI PORTANO DIRETTAMENTE SUL SITO DI “CIBOCRUDO”

1) TACOS ALLA MESSICANA : Questa è una ricetta crudista molto sfiziosa composta da cinque parti che necessitano di preparazioni distinte: le tortillas, il pico de gallo, l’insalata con il condimento e la tipica salsa guacamole.

🌱TORTILLAS CRUDISTE
🌱PICO DE GALLO ( salsa tricolore)
🌱INSALATA DI CAVOLO RICCIO,CRAUTO ROSSO,CAROTE CONDITA CON UNA SALSA DI ANACARDI
🌱SALSA GUACAMOLE

Gli ingredienti di questa ricetta servono per preparare 3 grossi tacos.

2) LASAGNA DI ZUCCHINE CON SALSA ALLA MARINARA ,FUNGHI , SPINACI E RICOTTA SALATA CRUDISTA DI MANDORLE : un grande classico della tradizione italiana, rivisitato in versione raw vegan.La ricetta non è solo esteticamente bella, ma è anche densa di sapori ,profumi ed elementi nutritivi.La lasagna è composta da vari strati alternati di ricotta salata di mandorle, salsa marinara con anche pomodoro secco, zucchine , spinaci e funghi.

3) INVOLTINI DI LATTUGA CON VERDURE COLORATE , SEMI ,CAVOLO RICCIO (KALE)E PERA ED UNA SALSA AGRODOLCE :delicato antipasto a base di VERDURE COLORATE , SEMI E PERA, avvolti in una foglia di insalata (in alternativa bietola o cavolo nero).Come potrai assaggiare, la polvere di alga da’ un tocco “marino” agli involtini, senza andare a disturbare gli abitanti degli abissi, come abbiamo già sperimentato.Infine la salsa agrodolce tiene insieme tutti ingredienti e da un’umami particolare al piatto.

4) HUMMUS DI ZUCCHINE CRUDE :hummus crudista, ottimo per accompagnare altre verdure o ad esempio “crackers” o altri stuzzichini essiccati o come ho fatto io i TARALLI CRUDISTI AL POMODORO. L’hummus classico, probabilmente già lo sai, è preparato con i ceci cotti, ma essendo comunque una ricetta versatile, può essere creata anche con altri metodi, seguendo i dettami della dieta crudista.Prima di iniziare, facciamo un piccolo appunto: considera che la digestione è il processo che richiede più energia di tutti al nostro organismo (ecco perchè a volte ci sentiamo spossati dopo un pranzo “pesante”).Proprio per questo è bene associare alimenti che la favoriscano, rendendola più semplice e rapida possibile.Questa ricetta mette insieme zucchine e Tahin, (crema di semi di sesamo), che combinate assieme, garantiscono una digestione scorrevole.Il discorso vale allo stesso modo se utilizzi l’hummus per condire qualsiasi altro ortaggio crudo, soprattutto quelli a foglia verde.

5) TARALLI AL POMODORO PICCANTI: Di origine pugliese, sono caratterizzati dall’aspetto dorato e dal buonissimo sapore. Ne esistono di tantissimi tipi, io ho deciso di farne una versione al pomodoro e basilico. Effettivamente ricordano molto il gusto pizza 😀 Il procedimento è davvero molto semplice. Dovrete frullare i semi di lino fino a formare una farina e poi aggiungere tutti gli altri ingredienti (davvero pochi) e come ultimo passaggio: l’essiccazione. Eh si, avrete bisogno di un essiccatore o se volete proprio provare, potete utilizzare il forno elettrico. Mantenendo la temperatura bassa e lo sportello socchiuso otterrete lo stesso risultato. Occhio ai costi però  😉 Il forno ha dei consumi molto più alti di un essiccatore.

6) PIZZA VEGAN CRUDISTA : Portabandiera della cultura culinaria italiana, la pizza è il piatto più amato dagli italiani e il più conosciuto all’estero. Nessuno vorrebbe mai rinunciare a questo fantastico piatto. Non sarà la tradizionale ricetta ma il vostro palato sarà pienamente soddisfatto. Non solo, la pizza raw è un ottimo esempio di alimentazione sana grazie alle sue caratteristiche light. Ricca di fibre e vitamine, non contiene farine raffinate e latticini. Inoltre, grazie all’eliminazione della cottura, può essere una ricetta facile e veloce da proporre a tutta la famiglia.

7) MINI BURGER DI CAROTE E ZUCCHINE :Oggi scopriamo un modo interessante per combinare carote, zucchine e alcuni tipi di semi, in un super burger crudista, nutriente e soprattutto leggero.Si perchè il rischio che si corre quando si preparano burger vegani e crudisti è sempre quello di abusare di semi oleosi rendendo la digestione un po’ difficoltosa.Il burger raw di carote e zucchine invece, contiene una quantità di vegetali più che doppia rispetto a quella dei semi. Vediamo subito quali sono i passaggi per creare questo sfizioso secondo piatto.

8) INSALATA CON POMODORINI COLORATI E  SALSA DI MARE CON  ALGA KOMBU : insalata con una “salsa di mare”, che può valere anche come primo piatto, o una singola portata completa. L’obiettivo di oggi è preparare una salsa di mare, senza utilizzare né pesci né crostacei, ma un altro potentissimo frutto dei nostri mari: l’alga Kombu.

9) “UOVA SODE RIPIENE ” DI POMODORINI : antipasto, che può fungere anche da stuzzichino in qualunque momento della giornata: la versione vegan raw delle uova sode ripiene.Gli ingredienti di oggi, essendo molto particolari, sono anche fondamentali per “imitare” il tipico gusto delle uova, sto parlando di sale nero indiano “kala namak”  e  fumo liquido.Li potete trovare entrambi nei negozi etnici, oppure su Amazon ) SE DESIDERATE VI DO I LINK !!!

 

INGREDIENTI

TACOS ALLA MESSICANA ( per 4 tacos del diametro di 16/17 cm)
  • 2 zucchine,
  • 1 peperone rosso,
  • un cucchiaio di succo di limone o lime,
  • mezzo cucchiaino di sale,
  • peperoncino a piacere,
  • 70 gr di farina di semi di lino
  • Per il pico de gallo ( salsa tricolore ):una tazza di pomodorini tagliati a cubetti, 2 cucchiai di prezzemolo fresco, 1 cipolla rossa di tropea, un cucchiaio di succo di lime, 1/2 cucchiaino di sale , 1 CUCCHIAIO DI OLIO EVO
  • Per l’insalata: Cavolo riccio ,Crauto rosso, 1 carota tagliata a julienne, due cucchiai di prezzemolo . Per il relativo condimento: 50 gr anacardi, due cucchiai di succo di lime, due cucchiai di aceto di mele, 1/2 cucchiaino di sale.
  • Per la salsa guacamole:un avocado maturo, un pizzico di peperoncino in polvere, mezza cipolla, mezzo spicchio d’aglio, mezzo pomodoro, il succo di mezzo lime, un mazzetto di prezzemolo fresco , sale e pepe quanto basta
LASAGNA DI ZUCCHINE CON SALSA ALLA MARINARA ,FUNGHI , SPINACI E RICOTTA SALATA CRUDISTA DI MANDORLE
  • Per la ricotta di mandorle: 150 GR di mandorle, 240 GR CIRCA d’acqua, mezzo cucchiaino di polvere di probiotici.In aggiunta alla ricotta PER AVERE LA RICOTTA SALATA : 2 cucchiai di TAHINI, 1/2 cipolla tritata, 2 cucchiani lievito alimentare, mezzo spicchio d’aglio schiacciato, pizzico di noce moscata, pizzico di peperoncino.
  • Per la salsa marinara: 6 pomodori, 6 pomodorini secchi, 1/2 cipolla, 1 carota tritata,1 spicchio d’aglio schiacciato, 4-5 foglie di basilico, 1 cucchiaio e mezzo di origano, mezzo cucchiaio di sale rosa himalaya, un pizzico di peperoncino, 2 cucchiai scarsi di prezzemolo fresco
  • Per gli altri strati: 2 zucchine grandi ( io ho usato 1 verde ed 1 gialla ),succo di limone, sale, 200 gr di spinaci, 15 funghi champignons a fettine , 2 cucchiai di salsa di soia, 2 cucchiai di olio EVO, un pizzico di peperoncino.
  • Per il parmigiano crudista : (  tritando 10 anacardi + 1 cucchiaio di semi di lino tritati + 2 cucchiai di lievito alimentare + 1 pizzico di curcuma in polvere + 1 cucchiaino raso di sale integrale himalaya )
INVOLTINI DI LATTUGA CON VERDURE COLORATE , SEMI , CAVOLO RICCIO (KALE) , PERA ED UNA SALSA AGRODOLCE
  • Per la salsa: un cucchiaio di tahini, 1 pizzico di peperoncino in polvere, 2 cucchiaini di latte di mandorla ,1 cucchiaio di salsa di soia, 2 datteri denocciolati, mezzo limone o lime spremuto, mezzo spicchio d’aglio, 1 cucchiaino di aceto di mele,mezzo cucchiaino di senape,mezzo cucchiaino di alga kombu in polvere, 1 pizzico di sale ,acqua q.b. 
  • Per il ripieno :1 costa di sedano, 1 pera ,1/2 peperone tagliato a cubetti, 2 cucchiaini di capperi (a scelta),1 carota, foglie di cavolo riccio ( kale),1 cipolla rossa,pomodorini colorati , 2 cucchiai di prezzemolo fresco, semi di girasole,semi di chia, semi di sesamo, olio evo, sale
  • Foglie di insalata
HUMMUS DI ZUCCHINE CRUDE
  • Una zucchina grande,
  • 3 cucchiai di tahini, 1/2 limone o lime spremuto,
  • uno spicchio d’aglio piccolo (a piacere),
  • 1 cucchiaino di sale marino,
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • paprika
TARALLI AL POMODORO PICCANTI
  • 200 gr di semi di lino,
  • 4 pomodori medi, oppure 8 pomodorini
  • 70 gr di pomodori secchi,
  • una cipolla rossa di tropea,
  • 10 foglie di basilico,
  • ORIGANO,
  • quattro cucchiai di olio evo,
  • sale e peperoncino quanto basta
PIZZA VEGAN CRUDISTA
Ingredienti per l’impasto
  • 3 Zucchine
  • 2 Pomodori
  • Succo di ½ limone
  • ½ Cipolla
  • 1 spicchio di Aglio
  • 10 Noci
Ingredienti per la salsa
  • 150 g Pomodori Freschi
  • 150 g Zucchine Tritate
  • Succo di ½ limone
  • Basilico
  • 1 Spicchio di Aglio
  • sale q.b.
Ingredienti per il condimento
  • 2 Pomodori O Pomodorini colorati
  • Capperi
  • Funghi
  • 1/2 Peperone
  • Pomodorini secchi
  • 1 Cucchiaino Aceto di Mele
  • 1 Cucchiaino di Salsa di soia
  • 1 Cucchiaino di olio evo
  • olive
  • Basilico fresco
MINI BURGER DI CAROTE , ZUCCHINE E SEMI
  • 1 o 2 carote grandi,
  • 1 o 2 zucchine medie,
  • 1 cipolla piccola,
  • 2 cucchiaini di aceto di mele,
  • 1 cucchiaio di aglio granulare,
  • 1 cucchiaino di olio EVO,
  • circa 10 mandorle sgusciate,
  • 4 cucchiai di semi di girasole,
  • 4 cucchiai di semi di lino,
  • 2 cucchiaini di semi di chia,
  • mezzo cucchiaio di sale marino,
  • 1 cucchiaio di SPEZIE MISTE ( semi di sesamo tostati, un pizzico di sale, semi di finocchio, origano, cumino, timo)
INSALATA CON POMODORINI COLORATI E SALSA DI MARE CON ALGA KOMBU
  • Per la salsa “di mare”: 30 gr di semi di girasole, 30 gr anacardi, un pomodoro per insalata grande o pomodorini colorati, una carota, una fetta di limone, un cucchiaio di salsa di soia , un cucchiaio di lievito alimentare, 2 cucchiaini di alga kombu in polvere, un cucchiaino di olio evo,1/2 cipolla rossa, un pizzico di sale rosa dell’himalaya.
  • Per l’insalata: Lattuga a piacere,1/2 avocado, un pomodoro per insalata o pomodorini colorati
“UOVA SODE RIPIENE ” DI POMODORINI
  • Per il ripieno: 1avocado, 3 cucchiaini di senape, 2 cucchiaini di aceto di mele, 2 cucchiaini di sciroppo d’agave, 1 cucchiaino di paprika, qualche goccia di fumo liquido,mezzo cucchiaino di cipolla in polvere, prezzemolo, mezzo cucchiaino di curcuma O ZAFFERANO, sale nero indiano (kala namak),
  • Pomodori ciliegini a piacere.

PROCEDIMENTI

  • TACOS ALLA MESSICANA : Le tortillas: Inserisci tutti gli ingredienti tranne i semi di lino nel frullatore ad alta velocità. Amalgama all’impasto ottenuto i semi di lino tritati anch’essi con il macinino adatto. Trasferisci l’impasto su fogli DI CARTA FORNO RIUTILIZZABILE formando dei dischi con spessore di circa mezzo centimetro. Inserisci i “dischi” nell’essicatore per 6-8 ore ad una temperatura di 42°, facendo attenzione a non farla seccare molto, perchè altrimenti non si riesce ad arrotolarla; alla fine di queste ore andranno girati dandogli la forma del tacos. Il pico de gallo : Metti tutti gli ingredienti in una ciotola. Falli marinare per un’ora .L’insalata per il ripieno : Frulla insieme tutti gli ingredienti del condimento. Condisci l’insalata precedentemente tagliata con la salsa che hai ottenuto.Chiusura finale dei tacos : Amalgama gli ingredienti della salsa guacamole, fino ad ottenere un impasto cremoso. Farcisci ogni taco con uno strato di insalata condita, uno di guacamole e uno di pico de gallo
  • LASAGNA DI ZUCCHINE CON SALSA ALLA MARINARA ,FUNGHI , SPINACI E RICOTTA SALATA CRUDISTA DI MANDORLE : Per la ricotta salata di mandorle : Lascia le mandorle immerse in acqua per almeno 8 ore, poi spelale per bene, e frullale insieme all’acqua e ai probiotici. Nel caso tu non riesca a procurarti i probiotici, puoi utilizzare del succo di limone, anche se il risultato, ovviamente non sarà lo stesso. Aggiusta di acqua se il composto ti sembra troppo denso.Una volta finito, scola il tutto su un colino a trama fine, ricoperto da una garza che strizzerai per bene, per fare uscire tutto il liquido.Il formaggio ottenuto va fatto fermentare in un posto caldo, per un periodo che va dalle 8 ore ai tre giorni: assaggialo spesso, e in base al tuo gusto decidi se per te è pronto, o vuoi aspettare di più.Una volta concluso questo processo, riponilo in frigorifero, come un normale formaggio.Mescola insieme la ricotta di mandorle,tahini, la cipolla rossa tritata fine, il lievito alimentare, l’aglio schiacciato, la noce moscata e il peperoncino, e metti da parte il composto. Per la salsa marinara :Frulla il POMODORO lasciando una salsa piuttosto grezza. Aggiungi al composto di pomodoro, tutti gli altri ingredienti: carota,cipolla, aglio, basilico,prezzemolo origano, sale, peperoncino e il pomodoro secco tritato, mescola il tutto e metti da parte.Per gli altri tre strati : Taglia le zucchine ad uno spessore di 1/2 cm circa circa lasciandole marinare con il succo di 1/2 limone per almeno trenta minuti, ed essiccale per un’ora a 42°, per ammorbidirle ulteriormente se volete.Per lo strato di spinaci, innanzitutto lavali e strizzali per bene, devono essere completamente asciutti prima di frullarli per ottenere una densa salsa verde.Metti i funghi a marinare nella salsa di soia  , con olio evo e peperoncino.Scolali per bene, per eliminare il liquido in eccesso ed essiccali per un’ora a 42°, per ammorbidirli ulteriormente se volete.Composizione finale delle lasagne :Alterna in una pirofila, uno strato di salsa marinara ed uno di zucchine , per due volte, prima di aggiungere uno strato di funghi marinati.Ai funghi fai seguire uno strato di crema di ricotta di mandorle, e dopo uno strato di salsa di spinaci. Prosegui di nuovo con zucchine, salsa, funghi, spinaci e ricotta come ultimo strato in alto, guarnisci con un paio di foglie di basilico, et voilà, le lasagne crudiste sono pronte. NON DIMENTICARE DI ALTERNARE TUTTI GLI STRATI CON IL PARMIGIANO VEG .Puoi servirle subito a temperatura ambiente, oppure dopo averle “riscaldate” nell’essiccatore per un periodo che va dalla mezz’ora, fino a 2 ore, in base a come preferisci.
  • INVOLTINI DI LATTUGA CON VERDURE COLORATE , SEMI , CAVOLO RICCIO (KALE) , PERA ED UNA SALSA AGRODOLCE :Il primo passo è preparare la salsa speziata, frullando insieme tutti gli ingredienti ed acqua quanto basta per rendere la salsa cremosa al punto giusto.Preparazione del ripieno : Mescola tutti i semi in un recipiente ed aggiungi il mix ottenuto di carota, pomodorini,sedano, pera, kale e peperone tritati, prezzemolo , olio evo , e capperi copri il tutto e metti in frigorifero a riposare.Chiusura e guarnizione degli involtini : dopo aver tolto la parte centrale dura dalle foglie di insalata , sovrapponi almeno 2 metà. Spalma la crema ottenuta e sopra il ripieno ,poi arrotolala creando degli involtini tipo sushi. Puoi anche dargli la forma di un burrito, o utilizzare la crema per farcire crackers o tartine crudiste.
  • HUMMUS DI ZUCCHINE CRUDE : Questi ingredienti servono per preparare una tazza di hummus di zucchine crude: si tratta di una ricetta veloce e molto semplice come puoi vedere.Prima di tutto taglia la zucchina a pezzetti piccoli per facilitare il lavoro alla macchina, poi inserisci tutti gli ingredienti, quindi: la stessa zucchina, tahini, succo di limone o lime , aglio, sale ed olio  in un frullatore, e frulla il tutto finché diventa un composto cremoso.Fai raffreddare la salsa in frigorifero per una mezz’ora, e sei pronto a gustarla bella fresca, accompagnando qualche ortaggio come carota, cetriolo, peperone, rapa, daikon, o anche della semplice lattuga.Se ti piacciono i sapori tosti, puoi anche aggiungere del peperoncino in polvere o della paprika.Io l’ho usato per accompagnare i TARALLI CRUDISTI AL POMODORO.
  • TARALLI AL POMODORO PICCANTI: Frulla i semi di lino per portarli ad uno stato farinoso. Frulla tutti gli altri ingredienti ed aggiungi al termine la farina di semi di lino. Impasta il composto e crea con le mani palline di circa 5 cm, che poi stenderai dandogli la forma di un grissino. Taglia i grissini ad una lunghezza di 7 cm e arrotolali come per formare un cerchio. Fai essiccare il tutto per 7 ore almeno, in base alla croccantezza del composto.
  • PIZZA VEGAN CRUDISTA : Per fare la pasta della pizza: tagliare le zucchine a spaghetti e preparare con il resto degli ingredienti un composto liscio; versare il condimento sulle zucchine, stendere tutto sui fogli dell’essiccatore, con uno spessore basso, e fare asciugare per almeno 6 ore, controllando i tempi di cottura, per far asciugare la crosta al meglio. Per la salsa: unire tutti gli ingredienti nel frullatore sino ad ottenere una crema omogenea, da versare sulla crosta della pizza. Per il condimento della pizza: tagliare tutte le verdure e condire con l’aceto di Mele,olio evo e salsa di soia . Far riposare per almeno 40 minuti fino a che non si ammorbidiscono. Condire e Decorare la pizza con il condimento e qualche foglia di basilico e rimettere in essiccatore per qualche ora sempre massimo a 45 ° .
  • MINI BURGER DI CAROTE, ZUCCHINE E SEMI : Per prima cosa, grattugia carote e zucchine e spezzetta finemente la cipolla. Mescolale insieme ed aggiungi aglio, l’aceto di mele, e l’olio extravergine, mescola di nuovo e tieni da parte in marinatura mentre procedi con il resto.Utilizza il frullatore per polverizzare i semi oleosi: aggiungi quindi mandorle, semi di girasole, semi di lino, semi di chia, e sale. Non stupirti se il sale in questa fase ti sembra poco, anche all’assaggio: l’essiccazione successiva esalterà la sapidità. Ora unisci tutti gli ingredienti in una zuppiera larga ed aggiungi il MISTO SPEZIE.Una volta che hai miscelato tutti gli ingredienti per bene, devi formare I MINI burger con l’impasto ottenuto, e devi riporli nell’essiccatore. Aziona la macchina alla temperatura di 42° per un’ora, poi altre tre ore a circa 30°, al termine delle quali girerai i burger, per terminare con altre 4 ore nell’essiccatore. Dopo un’essiccazione totale di 8 ore, i burger crudisti di zucchine e carote sono pronti per essere serviti…
  • INSALATA CON POMODORINI COLORATI E SALSA DI MARE CON ALGA KOMBU :  il primo passo è lasciare in ammollo per qualche ora gli anacardi ed i semi di girasole.Inserisci tutti gli ingredienti per la salsa nel frullatore rispettandone l’ordine: i semi di girasole e gli anacardi ammollati, il pomodoro, una carota, il succo di limone, un cucchiaio di salsa di soia Tamari, un cucchiaio di lievito alimentare, 2 cucchiaini di alga kombu in polvere, un cucchiaino di olio evo,  cipolla, un pizzico di sale rosa dell’himalaya. Frulla tutti gli ingredienti fino a quando non ottieni un composto cremoso, che può essere utilizzato per accompagnare l’insalata di lattuga, avocado e pomodori, ma anche spalmato su snack o crackers crudisti.
  • “UOVA SODE RIPIENE ” DI POMODORINI :Prepara i pomodori ciliegini, tagliando la parte inferiore e svuotandoli completamente dei semi. Non tagliamo la parte superiore dove c’era il picciolo, perché così possono restare dritti senza fatica.Asciugali bene per evitare che bagnino poi il ripieno.Naturalmente la parte superiore dei pomodorini che avete tagliato mangiatela .Metti l’avocado nel frullatore assieme a: acqua, senape, aceto di mele, sciroppo d’agave, paprika, fumo liquido,cipolla in polvere, prezzemolo, curcuma, sale nero.Frulla il tutto per 30-60 secondi, affinché diventi un composto cremoso ed omogeneo, che metterai in un recipiente e poi in frigorifero a raffreddare per un’ora.Recupera il composto dal frigorifero. Utilizza una sac a poche o un piccolissimo cucchiaino per riempire i pomodori, cercando di creare una sorta di “spirale” man mano che sali verso l’alto.L’ultimo tocco è un pizzico di paprika con cui spolvererai la crema, per dargli un tocco di colore rosso.

Se ti è piaciuta questa ricetta e/o la riprodurrai ,fammelo sapere con un #like o un commento qui sotto l’articolo e nel mio gruppo facebook !!!

Condividila sui social usando i tasti in cima e in fondo all’articolo oppure lasciami un commento! Per te è un clic, per me una grandissima soddisfazione!

E NON DIMENTICARE DI ISCRIVERTI AL MIO GRUPPO FACEBOOK !!!


Se vi va di seguire le altre mie ricette dolci e salate o pubblicare le vostre potete iscrivervi anche a :👉alle newsletter di questo blog
https://page.co/PD3nai

mio gruppo Facebook Viaggi&AssaggiFelici
facebook.com/groups/viaggieassaggifelici.blog
 ☘seguirmi su Pinterest 
http://www.pinterest.com/viaggieassaggifeliciblog

🥄HAI RIPRODOTTO QUESTA RICETTA?

Taggami su @Viaggi&AssaggiFelici e metti il tag #viaggieassaggifelici

 Non vedo l’ora di vedere com’è venuto il tuo piatto!




POLPETTE DI COUS COUS ,CECI , ZUCCHINE,CAROTE, CIPOLLE, POMODORI SECCHI E CAPPERI , CON MOZZARELLA VEG FILANTE FATTA IN CASA ,AROMATIZZATE ALLA MENTA E LIMONE E SERVITE CON MAIONESE VEG ALLE CAROTE, ACCOMPAGNATE DA PURÈ DI VERZA E PATATE (PIATTO IRLANDESE CHIAMATO COLCANNON)

Polpette di cous cous e verdure, una ricetta facile , e senza glutine se  sostituite il cous cous con quello di mais e /o di riso.

Per l’impasto ho utilizzato cous cous di mais , ceci e verdure (zucchina, cipolla, carota, pomodoro secco ). E’ bastato semplicemente preparare il cous cous in pochi minuti, aggiungere le verdure precedentemente saltate in padella e formare le polpette , con un ingrediente speciale , una mozzarella vegana filante , che poi sono state cotte in friggitrice ad aria .

Sono semplici da fare e potete utilizzare le verdure di stagione che più vi piacciono tagliandole a tocchetti molto piccole oppure frullandole se non vi piacciono i pezzettini!

Le ho accompagnate con una MAIONESE DI CAROTE ed un contorno di PURÈ DI PATATE E VERZA ; TIPICO PIATTO IRLANDESE

INGREDIENTI per circa 20/25 polpette

  • 200 gr di cous cous ( io ho usato quello di mais senza glutine)
  • 300 ML DI BRODO VEGETALE( IO USO IL MIO DADO GRANULARE FATTO IN CASA CON VERDURE ESSICCATE)
  • 200 gr di ceci cotti
  • 1 zucchina (media)
  • 1 carota (media)
  • 1 cipolla
  • QUALCHE POMODORO SECCO
  • un pugno di capperi dissalati
  • buccia di limone
  • un cucchiaio di lievito alimentare (facoltativo)
  • 1 cucchiaino di concentrato di pomodoro
  • 4 foglie di basilico
  • Menta
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • aglio in polvere
  • mozzarella filante fatta in casa
  • pangrattato g.f.
PER LA MOZZARELLA VEG
  • 12 cucchiai latte soia non dolcificato
  • 4 cucchiai fecola di patate (o amido di mais)
  • 2 cucchiai olio di riso o semi
  • 2 cucchiai panna di soia ( FATTA IN CASA IN 5 MINUTI , LA TROVI NEL BLOG)
  • 6 cucchiai yogurt di soia al naturale
  • 1 pizzico sale
PER LA MAIONESE VEG DI CAROTE
  • 4 carote
  • mezzo bicchiere olio di semi di girasole O RISO
  • 1 cucchiaino Senape
  • SUCCO DI 1 Limone
  • Un paio di cucchiai di latte di soia
PER IL PURÈ DI PATATE E VERZA ( PIATTO IRLANDESE CHIAMATO COLCANNON)
  • 4 patate medie sbucciate
  • 1 TAZZA DI cavolo CAPPUCCIO O VERZA sminuzzato
  • OLIO EVO
  • 2 cipolle tritate
  • 150 ML di latte veg caldo
  • sale
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato per decorare

PROCEDIMENTO

  • Per il Cous Cous : Mettete il cous-cous in una pentola , condite con 1 cucchiaio di olio d’oliva e mescolate. Portate a bollore il brodo, versatelo sul cous-cous, coprite e lasciare riposare 5 minuti .Quindi sgranare con una forchetta , aggiungere 1 cucchiaio di burro vegano o margarina o olio evo e saltare in padella.
  • Per le Verdure : tritate separatamente tutte le verdure crude in un tritatutto e mettetele da parte
  • Per i ceci : Tritateli grossolanamente con aglio in polvere , QUALCHE POMODORO SECCO,un pugno di capperi dissalati,buccia di limone grattugiata,un cucchiaio di lievito alimentare,1 cucchiaino di concentrato di pomodoro , la menta e le 4 foglie di basilico
  • Per la Mozzarella:Inserire tutti gli ingredienti nel boccale di un frullatore .Fai cuocere mescolando continuamente con un frustino fino al raggiungimento del bollore , fai cuocere per 5 minuti .Il composto dovrà risultare ben denso e filante: trasferire nella pellicola trasparente sigillare e Conservare in frigo per 3 – 4 giorni.
  • Preparazione Polpette:Sgranate con una forchetta il cous cous , aggiungete le verdure ed il composto di ceci Mescolate l’impasto con le mani,fatelo riposare in frigo anche 1 notte.Prelevatene un po’ e formate le polpette, mettendo al centro di ogni polpetta un pezzetto di mozzarella veg .Rimettetele a raffreddare in frigorifero per almeno 1 ora.
  • Cottura : In forno,Adagiatele su una teglia foderata con carta forno, irroratele con olio e infornate a 200 gradi per 15/20 minuti circa ; In Friggitrice ad aria, adagiatele nel cestello, qualche puff di olio evo e poi a 204 ° per 09/10 minuti.
  • Maionese di carote:Lessate le carote in acqua e quando cotte (10 minuti) lasciatele raffreddare in frigo. Trasferitele in un bicchiere per frullatore ad immersione o mixer ,aggiungete nel bicchiere del mixer aggiungete tutti gli ingredienti fino a raggiungere la consistenza desiderata.
  • Colcannon :Tagliare le patate in quattro o intere e bollire per 15 minuti o finché non diventano tenere. Asciugare, schiacciare con una forchetta finché non diventano secche e farinose ma ancora grossolane Cuocere il cavolo in acqua bollente per 10 minuti, togliere dalla pentola e asciugare bene. In una grande pentola aggiungere olio evo , il cavolo e le cipolle. Cuocere per 1 minuto. Unire il composto di cavolo alle patate schiacciate. Aggiungere latte veg in quantità tale da ottenere una consistenza cremosa.Salare e servire decorato con prezzemolo tritato.

Se ti è piaciuta questa ricetta e/o la riprodurrai ,fammelo sapere con un #like o un commento qui sotto l’articolo e nel mio gruppo facebook !!!

Condividila sui social usando i tasti in cima e in fondo all’articolo oppure lasciami un commento! Per te è un clic, per me una grandissima soddisfazione!

E NON DIMENTICARE DI ISCRIVERTI AL MIO GRUPPO FACEBOOK !!!

Se vi va di seguire le altre mie ricette dolci e salate o pubblicare le vostre potete iscrivervi anche a :
👉alle newsletter di questo blog
https://page.co/PD3nai

mio gruppo Facebook Viaggi&AssaggiFelici
facebook.com/groups/viaggieassaggifelici.blog
 â˜˜seguirmi su Pinterest 
http://www.pinterest.com/viaggieassaggifeliciblog

🥄HAI RIPRODOTTO QUESTA RICETTA?

Taggami su @Viaggi&AssaggiFelici e metti il tag #viaggieassaggifelici

 Non vedo l’ora di vedere com’è venuto il tuo piatto!




FONDUE BOURGUIGNONNE DI TOFU AFFUMICATO CON SESAMO , POLLO DI SEITAN FATTO IN CASA E FUNGHI FRESCHI MISTI FRITTI IN FRIGGITRICE AD ARIA E SERVITI CON 4 SALSE : BERNESE,ROSA,VERDE E BOURGUIGNONNE, CON CONTORNO DI CAROTE PANATE CROCCANTI E FAGIOLINI SPEZIATI CON PATATE NOVELLE CON CURCUMA E LATTE DI COCCO

La bourguignonne ( (o più semplicemente fonduta di carne)è una tipologia di preparazione tipicamente svizzera,ma che pare, in realtà, essere di tradizione francese, della regione della Borgogna.che è perfetta per trascorrere il tempo insieme a tavola .

Per fare la bourguignonne bisogna dotarsi ,solitamente,di un apposito fornelletto che va riempito di olio bollente e che si mette al centro della tavolata. Inoltre di mettono in tavola piccoli bocconcini di carne che ogni commensale, munito di apposite forchette dal manico lungo, cuoce personalmente nell’olio bollente posto nel fornelletto al centro della tavola. Ogni commensale ha inoltre la possibilita di arricchire il suo bocconcino di carne immergendolo in una delle diverse salse a disposizione , preparate per l’occasione !!!

Per preparare la bourguignonne si usa tradizionalmente carne di manzo, oppure pollo o di vitello, animali che noi naturalmente lasceremo felici di ammirare la nostra bourguignonne alternativa con POLLO DI SEITAN che ho fatto in casa ed il cui profumo è eccezionale ” in frittura” , TOFU AFFUMICATO E FUNGHI MISTI FRESCHI

Le salse per la bourguignonne oltre a portare colori e profumi in tavola, completano la ricetta stessa. 

Quelle che ho scelto io sono:

1) SALSA BERNESE VEGAN ( gialla)

2) SALSA ROSA VEGAN

3) SALSA VERDE VEGAN

4) SALSA BOURGUIGNONNE VEGAN

Sono salse robuste che ben si prestano ad insaporire e alleggerire i pezzetti di “carne fritti “

Ti è venuta una voglia irresistibile di assaggiare bourguignonne? Prepariamola insieme a partire dalle salse!

INGREDIENTI

  • Tofu affumicato con sesamo , 1 panetto di 170 g
  • funghi freschi misti ( champignon,crema e pleurotus) circa 500 g + farina q.b. per panarli

POLLO DI SEITAN

Per il Seitan

  • 250 g DI FARINA TIPO 1
  • 100 g di farina di ceci
  • 130 g di faina khorosan di kamut
  • acqua quanto basta ( circa 200 ml)
Altri ingredienti per Pollo di Seitan
  • 250  g Fagioli cannellini
  • 4/5 scalogni
  • aglio granulare
  • 1 cucchiaio aceto di mele
  • 1 cucchiaio olio di riso
  • 1 cucchiaio di salsa tamari
  • 1 cucchiaino sale
  • succo di 1 limone
  • 1 cucchiano di liquid smoke
  • 1 cucchiaino di mix di spezie per arrosti
  • 1 cucchiaio di lievito alimentare
  • 1 cucchiaino di paprika dolce

INGREDIENTI SALSE

Salsa bernese
  • 200 ml di latte di soia, 400 ml di olio di riso, sale, 1 cucchiaio di succo di limone, 1 cucchiaino di aceto di mele , la punta di un cucchiaino di curcuma
Salsa rosa
  • 2 cucchiai di triplo concentrato, 2 cucchiai di maionese vegan , 2 cucchiai di panna di soia fatta in casa , 1 cucchiaio di vino rosso , sale quanto basta
Salsa verde
  •  Prezzemolo,Basilico,Erba cipollina,2 Noci,1 fetta Pane senza glutine o vostro preferito,aceto di mele,4 Capperi,sale, pepe, olio extravergine di oliva,granella di pistacchi, Aglio granulare,2 cucchiai di yogurt di soia al naturale, 1 cucchiaio di panna di soia
Salsa bourguignonne
  • 2 cucchiai di maionese veg, 1 spicchio d’aglio tritato finemente, 1 cucchiaio di senape, 1 cucchiaio tahina , 1/2 cucchiaino di pepe nero macinato, 2 cucchiai di panna di soia, 1 cucchiaio di vino rosso, 1 cucchiaio di aceto di mele,2 scalogni, timo,1 cucchiaio di concentrato di pomodoro, sale q.b.
Per la Maionese vegan
  • 100 ml di latte di soia;200 ml olio di riso;1 cucchiaino di senape;succo di 1 limone;sale q.b.

Con un minipimer ad immersione, frullare insieme il latte di soia e l’olio.
Quando saranno montati aggiungere il sale, la senape, mescolare e alla fine aggiungere il succo di limone.

INGREDIENTI CAROTE PANATE E FRITTE

  • 4 grosse carote carote a fette longitudinali spesse ca. 1 cm
  • 500 ML bevanda all’avena o acqua
  • 70 g farina
  • aglio granulare q.b.
  • 100 g pangrattato
  • 1 cucchiaio di curcuma

INGREDIENTI FAGIOLINI SPEZIATI CON PATATE

  • 200 g fagiolini
  • Curcuma
  • 2 scalogni
  • aglio granulare
  • 400 g patate novelle
  • 1 cucchiaio olio evo
  • 1 cucchiaio concentrato di pomodoro
  • 1 cucchiaino di eritritolo o sciroppo di agave
  • 200 gr circa di passata di pomodoro
  • acqua q.b.
  • 200 ml latte di cocco in lattina
  • sale q.b.
  • coriandolo o erba cipollina

PREPARAZIONE POLLO DI SEITAN

  • Per prima cosa frullate tutti gli ingredienti (compresa l’acqua della scatola dei fagioli) in un frullatore ad eccezione delle farine fino ad ottenere un composto liscio e cremoso.
  • In una ciotola capiente, unire delicatamente il liquido del frullatore e le farine .
  • Mescolare e lasciare riposare per qualche ora , meglio una notte, immerso in acqua fredda ,per consentire al liquido di assorbire correttamente il glutine
  • Ora riprendete l’impasto e lavatelo più volte all’interno di uno scolapasta , fino ad ottenere un impasto liscio, elastico e molto filante. 
  • La prima acqua di lavaggio si può riciclare per il suo potere addensante, infatti è ricca di amido, che può essere usato per degli stufati o del ragù grazie alle sue proprietà addensanti.
  • procedete ad ulteriori lavaggi fino a che l’acqua diventa quasi limpida.
  • Formate una pagnotta con l’impasto, poi avvolgetela disponendolo su un tessuto pulito o su delle garze e chiudendolo per evitare che si apra durante la cottura.
  • Cuocete a vapore il seitan in una pentola capiente con un sottopentola.
  • Una volta cotti al vapore, fate raffreddare e poi sfaldate il pollo di seitan . Ancora meglio, lasciate riposare una notte in frigo .

Preparazione salse e cottura seitan, tofu affumicato e funghi misti

  • POLLO DI SEITAN, TOFU AFFUMICATO E FUNGHI FRITTI: Riscaldate l’olio nel modo che preferite, friggetevi il seitan , tofu ed infine funghi ,panate tutto con farina q.b, immersione per un paio di minuti, se necessario asciugatelo su un foglio di carta da cucina e intingeteli nelle salse, già disposte in ciotoline. Io ho ” fritto ” i 3 ingredienti nella friggitrice ad aria per 18 minuti a 180° spruzzando qualche puff di olio evo prima della cottura .
  • Salsa bernese :Versate il latte di soia nel frullatore, azionatelo e aggiungetevi, a filo, tutto l’olio , sale quanto basta, il succo di limone, l’aceto e la curcuma.
  •  Salsa rosa :Mescolate accuratamente tutti gli ingredienti con un tritatutto. 
  • Salsa verde :Staccate le foglie di prezzemolo e di basilico: lavatele in acqua e bicarbonato ed asciugatele molto bene. Le foglioline devono essere più possibile asciutte.Imbevete una fetta di pane nell’aceto e strizzate. Inserite il pane in un mixer. Proseguite inserendo il prezzemolo, il basilico, le noci, qualche cappero, aglio tritato, 2/3 cucchiai di olio extravergine di oliva, lo yogurt e il sale. Frullate e ottenete una salsa verde liscia. Aggiustate di sale e pepe.
  • Salsa bourguignonne :Mescolate accuratamente tutti gli ingredienti con un tritatutto
  • Carote panate : Cuocere le carote in acqua salata bollente per ca. 5 min., quindi farle sgocciolare bene e asciugarle. In un piatto fondo mescolare la bevanda all’avena con la farina e l’aglio. In piatto piano mischiare il pangrattato gluten free con la curcuma . Rigirare le carote nel composto di farina e bevanda all’avena e poi nel pangrattato, facendo aderire bene l’impanatura.In una padella antiaderente scaldare l’olio. Friggere poche carote panate per volta per ca. 3 min. su ogni lato, quindi salare. Oppure come ho fatto io in friggitrice ad aria per 9 minuti a 200°.
  • Fagiolini speziati : Tagliare gli scalogni a fettine sottili , pelate le patate .In una pentola soffriggere nell’olio caldo la cipolla e l’aglio per ca. 5 minuti. Unire i fagiolini e le patate e farli insaporire per ca. 5 minuti. Aggiungere curcuma il concentrato di pomodoro ed il dolcificante, quindi cuocere brevemente.Unire i pomodori, versare l’acqua e il latte di cocco, portare a bollore e salare. Coprire e lasciar cuocere per ca. 20 minuti.Spezzettare il coriandolo o erba cipollina .Impiattare i fagiolini e decorare con coriandolo.

Se ti è piaciuta questa ricetta e/o la riprodurrai ,fammelo sapere con un #like o un commento qui sotto l’articolo e nel mio gruppo facebook !!!

Condividila sui social usando i tasti in cima e in fondo all’articolo oppure lasciami un commento! Per te è un clic, per me una grandissima soddisfazione!

E NON DIMENTICARE DI ISCRIVERTI AL MIO GRUPPO FACEBOOK !!!

Se vi va di seguire le altre mie ricette dolci e salate o pubblicare le vostre potete iscrivervi anche a :

alle newsletter di questo blog
https://page.co/PD3nai

mio gruppo Facebook Viaggi&AssaggiFelici
facebook.com/groups/viaggieassaggifelici.blog
 
🌱seguirmi su Pinterest 
http://www.pinterest.com/viaggieassaggifeliciblog

HAI RIPRODOTTO QUESTA RICETTA?

Taggami su @Viaggi&AssaggiFelici e metti il tag #viaggieassaggifelici

 Non vedo l’ora di vedere com’è venuto il tuo piatto!




BURGER DI CECI E BIETOLE TRICOLORI CON CONTORNO DI CUORI DI PATATE , BACON DI CAROTE ,TORTINI DI PATATE E CAROTE,IL TUTTO SERVITO CON MAIONESE DI AVOCADO

Ingredienti per 17 BURGER

  • 600 g di ceci già cotti
  • 200 G DI BIETOLE TRICOLORE
  • 140 g di maizena o farina di riso
  • 160 g di farina di ceci
  • 135 g di yogurt di soia
  • 2 CUCCHIAI di paprika DOLCE
  • ERBE MISTE TRITATE ( SALVIA/ROSMARINO/TIMO/ORIGANO/BASILICO)
  • 3 CUCCHIAI DI LIEVITO ALIMENTARE
  • 1 porro tritato
  • peperoncino
  • sale

PROCEDIMENTO BURGER

  • 01 Per realizzare gli hamburger di ceci dovete prima di tutto frullare i ceci e le bietole precedentemente lessate con l’ausilio di un mixer fino a ridurli a una crema (se il composto dovesse risultare troppo asciutto unite un cucchiaino d’acqua ).
  • 02 Quindi, al composto ottenuto aggiungete: la paprika, le erbe aromatiche , la cipolla tritata, il sale, il peperoncino . Mescolate il tutto
  • 03 Dunque, aggiungeteci la fecola , la farina di ceci , il lieviro alimentare e lo yogurt di soia al naturale . Una volta che avrete aggiunto anche questi ingredienti, mescolate il tutto fino a ottenere un composto omogeneo che lasceremo riposare in frigo per qualche ora .
  • 04 Formate i burger con l’aiuto di un coppapasta , che faremo riposare in frigo.

Cottura Burger

  • IN FIGGITRICE AD ARIA : 10 minuti a 204° direttamente nel cestello,poi girateli e fate cuocere per altri 5/6 minuti sempre a 204°

Ingredienti Per i cuoricini di patate:

  • 3 patate
  • q.b. di olio extravergine d’oliva
  • q.b. di sale ROSA integrale marino fine
  • q.b. di rosmarino
  • q.b. di paprika dolce
  • q.b. di aglio GRANULARE

Procedimento per i cuoricini di patate:

  1. lavate le patate e tagliatele a fettine, quindi ritagliate con delle formine taglia biscotti le forme di cuore. Gli scarti, naturalmente, non buttateli, cuoceteli successivamente .
  2. Nel frattempo ponete in una ciotola le spezie e il sale, quindi aggiungete 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva e mescolate per bene .

COTTURA CUORI DI PATATE

  1. FORNO :Ponete i cuori di patata ormai freddi sulla leccarda unta, versare l’intingolo e con una spatola di legno rigiratele per bene facendo attenzione a non romperle.Cuocete i forno caldo per 20-25 minuti rigirandole a metà cottura e fino a che non saranno dorate.
  2. FRIGGITRICE AD ARIA : DIRETTAMENTE NEL CESTELLO 200° PER 8/9 MINUTI  mescolandole un paio di volte semplicemente agitando delicatamente il cestello.

INGREDIENTI BACON DI CAROTE

  • 2 carote,
  • Poche gocce di fumo liquido ,
  • 1 cucchiaio sciroppo agave,
  • 1 cucchiaio di salsa tamari,
  • 1 cucchiaino aglio in polvere,
  • 1 cucchiaio paprika dolce,
  • 1 cucchiaio olio evo ,
  • sale q .b.

Procedimento Bacon di carote

  • Dopo aver pelato e tagliato finemente le carote con un pelapatate ,
  • mischiate lo sciroppo di agave , il fumo liquido , la salsa tamari l’aglio, il pepe,il sale e la paprika insieme in una piccola boule e lasciate marinare le listarelle arancioni per un paio di minuti per lato;
  • dopodiché si procede alla cottura delle carote in una friggitrice ad aria per 7/8 minuti a 200° e il gioco è fatto.
  • Qualora non possediate una friggitrice ad aria , è possibile ottenere un effetto simile al bacon croccante ma 100% vegetale utilizzando una padella antiaderente o una piastra in ghisa.
  • La marinatura in questo caso deve essere un po’ più lunga, circa 30 minuti (se volete, potete sostituire lo sciroppo di agave con l’aceto balsamico), e poi cucinare le carote a fuoco vivo facendole abbrustolire fronte e retro.

Quello che vi serve per preparare la ricetta del bacon vegano di carote









INGREDIENTI  TORTINI DI PATATE E CAROTE

  • 160 gr di carote ( scarti rimasti dalla preparazione del bacon)
  • 300 gr di patate ( scarti rimasti dalla preparazione dei cuoricini)
  • 200 gr tofu al naturale
  • 40 gr di anacardi
  • 1 cipolla
  • Sale
  • Lievito alimentare
  • 2 cucchiaini di fecola o amido di mais + 3 cucchiaini d’acqua +1 pizzico di cremor tartaro da montare
  • Erbe aromatiche miste
  • Olio
  • Granella di Mandorle

PROCEDIMENTO TORTINI

  • Lessate le patate in abbondante acqua.
  • Al termine della cottura passatele in uno schiacciapatate.
  • Tritate le carote finemente e la cipolla e fateli appassire in una padella antiaderente con un filo di olio extravergine di oliva poi aggiungete il tofu sbriciolato con le mani e gli anacardi interi precedentemente ammollati e cuocete per 5 minuti a fiamma alta. Al termine frullate sino ad ottenere una crema morbida e omogenea.
  • Unite le patate schiacciate alla crema di tofu e carote, le erbe aromatiche, il lievito alimentare ed il sale,
  • Montate la fecola o amido con acqua e cremor tartaro ed unire al composto.
  • Amalgamate il tutto sino ad avere un impasto morbido e liscio. Versate l’impasto appena ottenuto in stampini precedentemente oliati e cosparsi di granella di mandorle sul fondo e pangrattato gluten free o farina di mais o farina di ceci
  • Cuocete in forno statico a 200 °C per circa 25 minuti e poi 15 minuti a 250 °o sino a quando la superficie si sarà leggermente colorata.
  • Fateli intiepidire prima di toglierli dagli stampi

Ingredienti MAIONESE DI AVOCADO

  • 1 AVOCADO di circa 200 gr
  • 2 cucchiai scarsi DI OLIO EVO
  • 1 pizzico sale
  • succo di 1 limone
  • 1/2 CUCCHIAINO DI AGLIO GRANULARE
  • 50 ml di latte di soia

Procedimento MAIONESE DI AVOCADO

  • In un mixer ponete tutti gli ingredienti : avocado tagliato in tanti piccoli pezzetti.
  • Aggiungete un pizzico di sale, L’AGLIO IN POLVERE ,Unite l’olio EVO ,il latte di soia e mixate con il tritatutto bene in modo da amalgamare tutti gli ingredienti.
  • Aggiungete infine anche il succo di 1 limone, e continuate a mixare .
  • La vostra maionese di avocado Ã¨ pronta!

Metti in frigo a rassodare.

Se ti è piaciuta questa ricetta e/o la riprodurrai ,fammelo sapere con un #like o un commento qui sotto l’articolo e nel mio gruppo facebook !!!

Condividila sui social usando i tasti in cima e in fondo all’articolo oppure lasciami un commento! Per te è un clic, per me una grandissima soddisfazione!




TRIS DI PURÈ ( GIALLO DI PATATE, VERDE DI PISELLI,ARANCIONE DI CAROTE)

4°CONTORNO DEL MENÙ VEGAN DELLE FESTE NATALIZIE DI Viaggi&AssaggiFelici

https://viaggieassaggifelici.blog/2021/12/22/crea-il-tuo-menu-vegan-delle-feste-natalizie-con-le-ricette-di-viaggiassaggifelici/

Si dice purè o purea? Si usa il maschile o il femminile? Cominciamo subito a fare un po’ di chiarezza, andando a ricercare l’origine di questa parola che è francese e significa “spremere”, “strizzare”. In italiano, invece, è utilizzata più che altro al maschile, scrivendo semplicemente purè e lasciando quasi sottinteso che sia di patate.

Gioco sul nome a parte, lo preparate anche voi a casa?

Lo fate nella maniera tradizionale o preferite le varianti colorate?

Ecco perché oggi, oltre alla versione tradizionale, ho pensato di suggerirvi alcune ricette per il purè originali e assolutamente gustose.  

PURÈ DI PATATE CLASSICO

Ingredienti (per 4 persone):

  • 300 gr di patate
  • 150 ml di latte VEG
  • 1 cucchiaio di LIEVITO ALIMENTARE IN SCAGLIE
  • 1 cucchiaio abbondate di OLIO EVO
  • q.b. di sale
  • q.b. di noce moscata grattugiata

Procedimento:

  1. Lavate accuratamente le patate sotto l’acqua corrente e poi mettetele con la buccia in una pentola piena d’acqua. Quando questa inizia a bollire, abbassate la fiamma facendo cuocere a fuoco dolce fino a che saranno morbide. 
  2. Scolatele, sbucciatele, tagliatele in pezzi e passatele nello schiacciapatate ( IO HO QUELLO ELETTRICO)
  3. Versatele, quindi, in una pentola, aggiungendo il latte tiepido e mescolate con la frusta. 
  4. A questo punto unite L’OLIO ; iniziate la cottura a fiamma dolce fino a raggiungere la densità desiderata.
  5. Quando inizia a rapprendersi, aggiungete un pizzico di sale E di noce moscata , ed infine il lievito alimentare in scaglie e mescolate ancora. 

PURÈ VERDE CON PISELLI

Ingredienti (per 4 persone):

  • 200 g di patate
  • 200 g di piselli surgelati
  • 150 ml di latte veg
  • 1 cucchiaio di LIEVITO ALIMENTARE IN SCAGLIE
  • 1 cucchiaio abbondate di OLIO EVO
  • q.b. di sale
  • q.b. di noce moscata grattugiata

Procedimento:

  1. Lavate le patate e mettetele a lessare con tutta la buccia in abbondante acqua e, quando inizierà a bollire, abbassate e proseguite la cottura fino a che non risultino morbide. Quindi, scolatele, pelatele e schiacciatele con lo schiacciapatate. 
  2. A parte occupatevi dei piselli surgelati: fateli lessare
  3. Quando saranno pronti, prendete i piselli e metteteli in mixer, frullando per ridurli in purè, poi uniteli alle patate schiacciatre e mescolate.
  4. Versate il latte tiepido fino a creare un composto omogeneo; quindi, mettete a cuocere a fiamma dolce unendo anche l’olio.
  5. Una volta raggiunta la consistenza desiderata, aggiungete sale, lievito alimentare e noce moscata e mescolate ancora un po’ e poi spegnete.

PURÈ DI CAROTE

Ingredienti (per 4 persone):

  • 150 g di CAROTE
  • 150 g di patate
  • 150 ml di latte veg
  • 1 cucchiaio di LIEVITO ALIMENTARE IN SCAGLIE
  • 1 pizzico di zafferano
  • 1 cucchiaio abbondate di OLIO EVO
  • q.b. di sale
  • q.b. di noce moscata grattugiata

Preparazione

  1. Per prima cosa sbucciate le carote, affettatele e fatele cuocere , poi frullatele
  2. Lavate le patate e mettetele a lessare con tutta la buccia in abbondante acqua e, quando inizierà a bollire, abbassate e proseguite la cottura fino a che non risultino morbide. Quindi, scolatele, pelatele e schiacciatele con lo schiacciapatate. 
  3. In un pentolino, scaldate il latte senza arrivare a bollore e versatelo nella pentola con le carote. Con l’aiuto di una frusta mescolate, poi unite olio e t e fate cuocere a fiamma dolce fino a raggiungere la densità desiderata. 
  4. In ultimo aggiungete il sale, il lievito alimentare e la noce moscata .

Se ti è piaciuta questa ricetta e/o la riprodurrai ,fammelo sapere con un #like o un commento qui sotto l’articolo e nel mio gruppo facebook !!!

Condividila sui social usando i tasti in cima e in fondo all’articolo oppure lasciami un commento! Per te è un clic, per me una grandissima soddisfazione!




Polpette di farro ,ceci, e verdure vegan,in friggitrice ad aria

Avevo una confezione di farro già aperta e mi son chiesto, come utilizzarlo?

È un cereale ricco di proprietà che apporta numerosi benefici alla salute. Si tratta di una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Graminacee.

➡️Ha un elevato contenuto proteico.

➡️ Il farro è, inoltre, povero di grassi e molto ricco di fibre, di vitamine e sali minerali.

➡️Aiuta a tenere sotto controllo la glicemia .

➡️ Il farro contribuisce al benessere del sistema cardiovascolare proteggendo i globuli rossi del sangue, grazie alla sua ricchezza in minerali come ferro e fosforo. È quindi consigliato per chi ha problemi di anemia legati a carenze di ferro.

➡️Aiuta inoltre ad abbassare i livelli di colesterolo LDL, detto anche colesterolo cattivo

➡️Il farro come regolatore della pressione sanguigna.

➡️ Questo cereale contiene molti minerali importanti, quali: magnesio, rame, fosforo, zinco, selenio. Di conseguenza, mangiare questo cereale aiuta a prevenire patologie come l’osteoporosi,

➡️ Il farro aiuta a mantenere in salute i nostri muscoli ed il sistema nervoso per la sua ricchezza in magnesio,

➡️Il farro contiene molte fibre insolubili che sono in grado di abbassare la secrezione di acidi biliari, i principali responsabili della formazione dei calcoli.

➡️ Il farro ha la proprietà di proteggere dall’insorgenza del cancro al seno e alla prostata grazie al suo contenuto in lignani, fitonutrienti dalle note proprietà antitumorali.

Come si può resistere davanti a delle polpette calde calde ? 

Delle palline proteiche ideali da servire per il pranzo della domenica o per una cena con gli amici. Le polpette  sono una ricetta tipica della tradizione popolare, e non manca mai sulla tavola delle famiglie italiane. In questa versione Cruelty Feee ancora più succulenta e invitante, e potete cuocerle al forno , in friggitrice ad aria o in padella!!!

Un secondo piatto genuino, ricco di proteine e fibre. Ecco gli ingredienti e la ricetta passo per passo!

Le polpette con farro , ceci , e verdura sono senza dubbio un piatto sostanzioso.

Queste deliziose polpette sono anche piuttosto leggere dato che vengono cotte in forno o friggitrice ad aria !!!

Ingredienti per 8 persone

  • 300 g di farro
  • 240 g di ceci bio
  • 2 carote
  • 2 patate
  • 250 gr funghi freschi.
  • prezzemolo q.b.
  • 1 cipolla o scalogno
  • Aromi vari(timo, salvia,ecc) q.b.
  • Sale rosa dell’Himalaya q.b.
  • Olio evo q.b.
  • Farina di ceci q.b.
  • 3 cucchiai di pangrattato
  • 1 cucchiaino di dado granulare vegetale ( alla fine dell’articolo la mia ricetta del dado )
  • 3 cucchiai di aquafaba dei ceci

Preparazione delle polpette di farro ,ceci, e verdure

  1. Lavate bene il farro sotto acqua fredda poi fatelo cuocere seguendo le indicazioni riportate sulla confezione
  2. Pelate carote e patate poi lavatele e tagliate entrambe a dadini.
  3. Fate cuocere insieme ai funghi in un’altra pentola dove avrete messo un fondo di olio e soffritto la cipolla o lo scalogno, salate leggermente ed insaporite con il dado granulare.
  4. Unite farro e ceci alle verdure e lasciamo insaporire il tutto insieme.
  5. frulliamo tutto il composto grossolanamente usando il mio frullatore ad immersione (mio fedele amico in cucina che potrete acquistare nei 2 link qui sotto in fondo alla ricetta)! in una ciotola e lo lasciamo raffreddare: quando sarà freddo aggiungiamo 3 cucchiai di pangrattato e amalgamiamo bene: ma cerchiamo di non esagerare con questi ingredienti per non coprire il sapore del nostro polpettone.
  6. unite il prezzemolo tritato,gli aromi vari , Aggiustate di sale e poi mescolate e aggiungete la farina di cec necessaria i , qualche cucchiaio di aquafaba dei ceci ed il pangrattato per amalgamare l’impasto delle polpette.
  7. Una volta realizzato l’impasto fatelo riposare qualche ora in frigo.
  8. Formate bene con le mani umide le polpette …bagnandovi di tanto in tanto le mani.
  9. formate da prima una pallina e poi schiacciatela leggermente per appiattirla.
  10. Servire con la salsa allo yogurt.

Fate riposare l’impasto qualche ora, prima della cottura, in frigorifero.

Cottura polpette

In forno

  • Infornate in forno già caldo a 200°C e fate cuocere per 30/35 minuti . A cottura ultimata spegnete il forno e servite a piacere con un contorno di patate o verdure.

In Padella

  • Se volte cuocere le polpette in padella, Mettete sul fuoco una padella antiaderente con un goccino d’olio extravergine d’oliva, giusto per ungere la padella. Scaldatelo e unite le polpette. Cuocetele a fuoco vivace per un paio di minuti per parte. Quando saranno belle dorate toglietele e mettetele su carta assorbente.

In friggitrice ad aria ( in fondo all’articolo il link per potere acquistare la friggitrice ad aria in mio possesso)

  • Mettere le polpette nel cestello forato della friggitrice ad aria , vaporizzare qualche pouf di olio evo e cuocere 15 minuti a 200° C.

Con la mia PROSCENIC T 21 sono venute perfette in questo modo; poiché ogni friggitrice ad aria può variare in base alle proprie caratteristiche, il consiglio è di tenerle d’occhio durante la cottura, impostando un tempo minore, soprattutto se si preparano per la prima volta.

Potrete gustare le polpette al naturale senza alcuna salsa , calde e buonissime.

Io ho preparato anche una salsa di accompagnamento molto semplice .

Ma potreste preparare anche un sugo di pomodoro semplice.

Per realizzare un secondo piatto completo, aggiungete dei contorni :

Accompagnate da una fresca insalata , funghi trifolati e patate al forno.,,Ma potreste accompagnarlo con un purè o con gli spinaci .

Io ho preparato anche una salsa di accompagnamento molto semplice .

Per la salsa yogurt:

  • 200 gr yogurt di soia al naturale ( se volete auto-produrlo in fondo all’articolo la mia ricetta)
  • il succo di mezzo limone
  • erba cipollina q.b.
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe

Procedimento salsa

  1. versa in una ciotola lo yogurt, aggiungi il succo di limone, l’erba cipollina tagliata a pezzetti, il pepe e completa con un filo d’olio.
  2. Amalgama bene il tutto e assaggia per verificare che il condimento sia adeguato.
  3. servi il polpettone ancora caldo subito accompagnando con la salsa allo yogurt.

Se vi va di seguire le altre mie ricette dolci e salate potete iscrivervi anche al mio gruppo Facebook Viaggi&AssaggiFelici

https://www.facebook.com/groups/viaggieassaggifelici.blog/?ref=share







https://viaggieassaggifelici.blog/2020/12/14/dado-vegetale-granulare/
https://viaggieassaggifelici.blog/2020/12/14/dado-vegetale-granulare/



Torta di carote e mandorle vegan senza glutine (Torta Camilla), con frosting dolce di avocado al cioccolato ,cotta in friggitrice ad aria

La torta di carote e mandorle vegan e senza glutine  è una torta di carote sofficissima e super profumata .

Si tratta si un dolce facile e veloce nella sua preparazione, usando il mio tritatutto (mio fedele amico in cucina che potrete acquistare nei 2 link qui sotto)!

Perfetto come merenda per i bambini ma amato anche dai grandi!

Ed è preparato con olio di riso, yogurt di soia e una parte di farina di riso.
Le carote vengono tritate , così come le mandorle ed entrambe contribuiscono a mantenere leggermente umida la torta.

Deliziosa e leggera possiamo gustarla anche a colazione, per iniziare con dolcezza la giornata.

Io l’ho completata con una golosa glassa al cioccolato fondente !!!
Segui i nostri consigli e le spiegazioni passo passo per preparare la torta di carote vegana!

Ho pensato ad un topping più particolare, all’avocado…del quale vo ricordate che vi ho già parlato in questo articolo ..?https://viaggieassaggifelici.blog/2021/02/15/come-usare-lavocado-al-posto-del-burro/





Avete presente la famosa torta Camilla e l’americana carrot cake? Questa torta le ricorda entrambe, unisce la bontà e le virtù di carotemandorle e arancia in un dolce salutare e delizioso, stile Viaggi&AssaggiFelici

Che siate alla ricerca di un dolce  alternativo o del buon sapore della torta Camilla, che tutti abbiamo amato da bambini, troverete la risposta in questa torta di carote light, vegan e senza glutine, buona e sana per tutti.

Ingredienti per 6 persone ( per uno stampo a cerniera da 20 o 18 cm)

  • 200 grammi carote
  • 20 grammi mandorle
  • 40 ml olio di riso ( o girasole)
  • 100 gr di yogurt di soia ( in fondo all’articolo trovate la mia ricetta per farlo in casa )
  • 1 arancia bio (buccia edibile)
  • 200 grammi farina di riso 
  • 75  grammi eritritolo a velo ( che naturalmente se volete potete sostituire con altro dolcificante o zucchero, ma vi ricordo che la quantità di eritritolo che va usata deve essere il 70 % dello zucchero che usereste)
  • 1 bustina lievito per dolci gluten free
  • 1 pizzico di sale rosa dell’himalaya
  • 100 ml di latte di riso *( vedi in fondo all’articolo la mia ricetta se vuoi autoprodurlo)

Procedimento

  • Tritate le carote con le mandorle, l’olio, la scorza dell’arancia e 150ml del suo succo, fino a ottenere un composto omogeneo.
  • Aggiungete farina, lo yogurt,zucchero o dolcificante e lievito e girate ancora con la frusta del minipimer, quel tanto che basta ad ottenere un impasto liscio. Versate il tutto in uno stampo da plumcake o tortiera con cerniera da 18/20cm ricoperto con carta forno.

Cottura

In Forno

  • Fate cuocere la torta di carote e mandorle per 35/40 minuti a 170 gradi,

In Friggitrice ad aria ( se volete acquistare la mia friggitrice ad aria potete cliccare sul link sottostante)

  • Chi ha la friggitrice cuocere 15 min a 150 gradi poi controllare e continuare altri 10 min. a 160gradi Controllate spesso dopo i 20 non prima.

Estrai la torta e lascia che si raffreddi completamente. Nel frattempo prepara anche il frosting, (che io ho inserito anche all’interno della torta) 



Frosting all’avocado dolce al cioccolato fondente

• 100 gr di cioccolato fondente senza zucchero , dolcificato già con maltitolo

• un avocado maturo

• 1/2 cucchiaino di succo di limone

• 1 cucchiaio di sciroppo di agave

• Qualche seme di vaniglia

• 1 cucchiaio di latte di riso

Procedimento frosting cioccolato

  • Per prima cosa tagliate l’ avocado a metà. Togliete i due semi centrali e con l’aiuto di un cucchiaio prelevate tutta la polpa.
  • Mettete il cioccolato fondente in un contenitore e fatelo sciogliere a bagnomaria
  • Mettete la polpa di avocado all’interno del mixer. Frullate in modo da ottenere una purea. Aggiungete anche il cioccolato fuso, lo sciroppo, il limone e la vaniglia.
  • Frullate nuovamente per amalgamare tutti gli ingredienti.

Assemblamento torta

  • Elimina la parte rigonfia della superficie della torta ottenendo così una superficie perfettamente piana.
  • Taglia la torta a metà ottenendo due dischi e usa come base della carrot cake vegana il disco superiore, impefetto perchè ritagliato. In questo modo andrai a glassare quello che era il fondo della torta.
  • Spalma parte del frosting all’interno della torta, richiudila con il secondo disco e distribuisci la rimanenza del frosting sulla sua superficie usando una spatola.

Lascia riposare la torta di carote vegan in frigo per almeno un’ora prima di servire.

Fate sempre la prova stecchino: la torta sarà pronta se esce quasi asciutto.

Fatela raffreddare e coprite con il frosting al cioccolato.

Spolverate con farina di cocco e decorare con riccioli di cioccolato , quindi servite!

*Per il latte di riso integrale

Ingredienti per 4 Litri di latte

  • 240 g di riso integrale
  • 4,4 litri di acqua
  • 2 cucchiai di eritritolo per dolcificare
  • 1 bustina di vanillina

Preparazione

  • Sciaquate bene il riso, così eliminate un po’ di amido,
  • mettete a bollire l’acqua e quando bolle buttate il riso e fate cuocere a fuoco dolce per 40/45 minuti. (dipende dal tipo di riso)Copritelo e lasciatelo raffreddare.
  • Quando è freddo frullate tutto con il frullatore ad immersione e poi con un colino passatelo nelle bottiglie…..
  • nel mio caso non ho ricavato nessuna poltiglia in quanto è stato frullato perfettamente col frullatore a immersione si è spappolato tutto quindi l’ho lasciato direttamente così aggiungendo soltanto un altro mezzo litro d’acqua Circa per renderlo meno denso,
  • ho aggiunto una bustina di vanillina e due cucchiai colmi di eritritolo ed ho fatto bollire nuovamente.

La torta di carote e mandorle vegan senza glutine Ã¨ un dolce morbido ed umido, perciò si conserva a temperatura ambiente solo per un giorno, sotto una campana di vetro; altrimenti in frigorifero per 4-5 giorni.

CONSIGLI SUGLI INGREDIENTI E SOSTITUZIONI:Potete sostituire la farina di riso anche con farine di frumento semi-integrali o integrali.

Se ti è piaciuta questa ricetta metti un #like e commenta sotto l’articolo !!!

https://viaggieassaggifelici.blog/2021/02/15/yogurt-di-soia-con-essiccatore/

ACQUISTA I PRODOTTI CIBOCRUDO IN COLLABORAZIONE CON VIAGGI&ASSAGGIFELICI

Per preparare questa TORTA ho utilizzato questi prodotti di CIBOCRUDO, che se ti va puoi acquistare direttamente cliccando sul link, Al tuo primo ordine avrai € 5 di sconto inserendo il mio codice personale 509FM nel campo dei coupon alla fine dell’ordine prima del pagamento :

CIBO CRUDO

https://www.cibocrudo.com/alimenti-bio/dolcificanti-naturali/eritritolo-dolcificante-naturale-senza-calorie?ricerca=ERIT

https://www.cibocrudo.com/sali-integrali/sale-rosa-dellhimalaya-integrale?ricerca=sale