1

Arrosto “s-tonnato” di mopur

Altra idea per questa pasqua 2021 vegana preparabile in anticipo !

Qui i tonni ed i vitelli non c’entrano niente (per fortuna), ma rimarrete sorpresi come dal sapore incredibile di questa versione di Arrosto stonnato vegano: più facile da preparare se al posto dell’arrosto fatto in casa utilizzerete del seitan ad esempio acquistato.

Dopo il Seitan ed il Muscolo di grano, nelle nostre tavole  possiamo trovare anche il Mopur!

Il MOPUR o MUSCOLO DI GRANO Noto anche come carne vegetale è in realtà, però realizzato totalmente con ingredienti vegetali.
Deriva dalla lavorazione e fermentazione di puro glutine di frumento con una qualsiasi farina di legumi che rende il è prodotto finale più morbido (io ho usato farine di ceci). La farina di legume ammorbidisce l’impasto e rende il prodotto finale più morbido e per nulla gommoso. Vengono aggiunti aromi e spezie direttamente nell’impasto.

Attraverso la fermentazione si abbatte la presenza di glutine presente nel grano di circa il 40%, rendendolo un prodotto altamente digeribile.
Adatto all’alimentazione dei vegetariani, dei vegani e di tutti coloro i quali desiderano ridurre le proteine animali nella propria alimentazione.
A differenza della carne , il muscolo di grano non contiene colesterolo ed apporta pochissimi grassi saturi. Anzi contiene acidi grassi polinsaturi, tra cui l’acido linoleico .
Essendo preparato con il glutine puro, il muscolo di grano rientra nella lista nera degli alimenti per celiaci !

Fatevi ispirare e mettiamoci insieme all’opera!

Ingredienti

  • 225 gr di glutine di frumento ( in fondo all’articolo il link per potere acquistare quello che ho comprato io)
  • 175 gr di farina di ceci 
  • 20 gr di lievito madre essiccato
  • 250 ml circa di acqua tiepida
  • sale rosa himalaya q.b.
  • 1 pizzico di zenzero
  • 1 pizzico di curcuma
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • 1 pizzico di aglio in polvere
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • peperoncino se desiderate

Per la cottura dell’arrosto

  • 1 bicchierino di vino bianco
  • Brodo vegetale
  • Farina per addensare fondo di cottura

Ingredienti salsa stonnata

  • 480g di ceci lessati bio
  • 350 g di yogurt di soia ( in fondo all’articolo la ricetta per poterlo fare in casa )
  • 5 cucchiaini di capperi al naturale
  • 1 cucchiaio di tahin
  • 1 cucchiaino di senape
  • il succo di 1/2 limone
  • sale rosa dell’himalaya 1 cucchiaino
  • qualche pezzetto di alga kombu ( qui trovate il link per poterla acquistare)



Preparazione arrosto

  1. In una ciotola, mescoliamo il glutine con la farina di ceci , zenzero ,aglio, concentrato ,curcuma ,il sale e aggiungiamo il lievito madre essiccato. 
  2. Versiamo l’olio e l’acqua e impastiamo  fino a ottenere un composto morbido .
  3. Lasciamo lievitare l’impasto  in un ambiente tiepido per 4 ore almeno. 
  4. Prepariamo un brodo ,  io ho usato il mio dado granulare ( in fondo all’articolo come l’ho preparato) con qualche cucchiaio di salsa di soia e l’alga kombu ( in fondo alla’articolo il link per poterla acquistare)
  5. Dopo la lievitazione, l’impasto risulterà molto morbido ed elastico.
  6. Versiamo l’impasto all’interno di un canovaccio pulito e con un goccio d’olio sulle mani lo modelliamo  a forma di salsicciotto.Lo avvolgiamo a forma di una caramella e chiudiamo i lembi con uno spago da cucina.
  7. Infine lo facciamo bollire per 1 ora all’interno del brodo .
  8. Srotoliamo il salsicciotto e lasciamo raffreddare.
  9. In un tegame che possa contenere l’arrosto versate un po’ d’olio evo e fate sigillare per bene tutti i lati; sfumate con il vino, fate evaporare e portate a cottura coperto ed a fuoco basso
  10. aggiungete del brodo vegetale se si dovesse asciugare troppo il fondo di cottura, rigirando ogni tanto.
  11. Aggiungete un paio di cucchiai di farina nel fondo di cottura e fate addensare il sughetto.
  12. Una volta cotto,risulterà rosolato ma anche molto morbido grazie al fondo di cottura che avete creato con la farina,
  13. toglietelo dal fondo di cottura trasferitelo su di un piatto da portata,portatelo a temperatura ambiente e dopo riponetelo in frigo avvolto nella pellicola a riposare.
  14. Il fondo di cottura servirà per preparare la salsa stonnata.

Preparazione salsa stonnata vegan e presentazione arrosto

  • Prendete il fondo di cottura , i ceci, lo yogurt, i capperi, la tahin, alga kombu ammollata, la senape , il sale e il limone e frullateli sino ad ottenere una consistenza morbida.
  • Riprendete l’arrosto e tagliatelo a fette sottili.
  • Disponetele quindi su un vassoio e ricoprite le fette con la salsa appena fatta.
  • Lasciate riposare nel frigorifero per qualche ora avendo l’accortezza di avvolgere il tutto con della pellicola trasparente,
  • Decorate il piatto con dei capperi e del prezzemolo .

Io ho accompagnato l’arrosto con patate al forno e funghi trifolati!

Il Mopur può essere degustato così com’è, in insalata, oppure può essere rosolato nell’olio, tagliato a pezzi per preparare uno spezzatino; ancora, si presta alla preparazione di cotolette vegetali, bistecche, sughi e molto altro. Se non si consuma immediatamente

, se non volete farcirlo o usarlo per altre preparazioni ,Può essere conservato in frigo, coperto dal proprio brodo di cottura, per 1 settimana e mangiato come fosse un qualunque affettato,oppure congelato !!!





https://viaggieassaggifelici.blog/2021/02/15/yogurt-di-soia-con-essiccatore/
https://viaggieassaggifelici.blog/2020/12/14/dado-vegetale-granulare/
https://viaggieassaggifelici.blog/2020/12/14/dado-vegetale-granulare/

Se ti è piaciuta questa ricetta e/o la riprodurrai ,fammelo sapere con un #like o un commento qui sotto l’articolo

ACQUISTA I PRODOTTI CIBOCRUDO IN COLLABORAZIONE CON VIAGGI&ASSAGGIFELICI

Per preparare questo Arrosto ho utilizzato questi prodotti di CIBOCRUDO, che se ti va puoi acquistare direttamente cliccando sul link, Al tuo primo ordine avrai € 5 di sconto inserendo il mio codice personale 509FM nel campo dei coupon alla fine dell’ordine prima del pagamento :

CIBO CRUDO