1

“TORTA” DI ANGURIA CON PANNA DI MANDORLE , MIRTILLI ROSSI E GRANELLA DI NOCCIOLE E SEMI DI GIRASOLE

La torta vegana all’anguria è un dolce ideale per il periodo estivo in quanto, oltre ad essere leggero e ricco di gusto, si presenta anche molto interessante dal punto di vista nutritivo. Non contiene farine di nessun tipo ma L’ingrediente di base, infatti, è un frutto particolarmente ricco di magnesio e potassio, elementi importantissimi durante la stagione calda dove l’eccessiva sudorazione comporta perdita di sali minerali; inoltre si deve aggiungere anche una buona quantità di vitamina A e C, anch’esse importanti per contrastare il caldo e permettere all’organismo di avere il giusto apporto di nutrienti.

Io poi ho usato l’ANGURIA GAVINA , La sua polpa è naturalmente povera di semi, priva di quelli grossi e neri delle angurie tradizionali, se presenti sono pochi, piccoli, bianchi e morbidi. Il gusto è dolce, , la croccantezza elevata e la lunga conservabilità.

L’aspetto è altamente distintivo: Gavina è immediatamente riconoscibile sullo scaffale del supermercato o del fruttivendolo per il suo colore verde chiaro con leggere striature più scure. La buccia è sottile, incide per circa il 15% del peso rispetto al 30% di altre angurie, quindi presenta un’elevata percentuale di parte edibile.

La qualità di Gavina è stata riconosciuta e premiata a livello internazionale. La mini anguria si è aggiudicata la stella del “Bellavita Awards 2015” come prodotto d’eccellenza del made in Italy all’interno del mercato britannico e la medaglia del “Macfrut Innovation Award 2016”, per la novità su sostenibilità ambientale ed economica e miglioramento delle qualità delle produzioni.

Accanto all’anguria troviamo poi le mandorle, che tra le tante proprietà benefiche per il nostro corpo, hanno quella di fornire un aiuto nei periodi di stress e stanchezza, dovuti anche al caldo afoso.

INGREDIENTI

Per la panna

  • 60 gr di mandorle;
  • 1 cucchiaio di farina di cocco;
  • acqua;
  • eritritolo o altro tipo di dolcificante naturale

Per la “torta “

  • 1 anguria di piccole dimensioni;
  • nocciole e semi di girasole;
  • mirtilli rossi o frutta di vario tipo in base ai gusti.

ISTRUZIONI

  • Iniziamo innanzitutto a preparare la panna che prevede un procedimento abbastanza lungo se non usate mandorle già spellate Bisogna infatti prendere le mandorle, metterle in ammollo in acqua per circa 4 ore.Procedere poi alla rimozione della pellicina e infine metterle in congelatore per una notte intera.Il giorno dopo prendiamo le mandorle congelate e mettiamole in un mixer, ricoprendole con acqua fredda e aggiungendo la farina di cocco e il dolcificante.Possiamo quindi frullare fino ad ottenere una panna liscia, compatta ed omogenea.
  • Passiamo ora alla preparazione della torta partendo proprio dal suo ingrediente principale cioè l’anguria. Questa deve essere tagliata in modo da ottenere una fetta circolare del tutto simile a una torta.Adagiamo la fetta di anguria su un piatto da dessert e ricopriamo la sua superficie e i bordi con la panna di mandorle ottenuta in precedenza.
  • In un mixer provvediamo a frullare insieme le nocciole e i semi di girasole in modo da ottenere una grandella omogenea che dovrà essere applicata sul lato circolare dell’anguria.
  • La torta dovrà quindi essere guarnita con diversi tipi di frutta: il mio consiglio è ovviamente quello di utilizzare della frutta fresca di stagione quali possono essere ad esempio delle fettine di pesca o di albicocca, io ho messo solo dei mirtilli rossi essiccati , precedentemente ammollati , che avevo in casa
  • A questo punto mettiamo la torta in congelatore per circa 30 minuti in modo che possa compattarsi, quindi tagliamo a fette .

Se ti è piaciuta questa ricetta e/o la riprodurrai ,fammelo sapere con un #like o un commento qui sotto l’articolo e nel mio gruppo facebook !!!

Condividila sui social usando i tasti in cima e in fondo all’articolo oppure lasciami un commento! Per te è un clic, per me una grandissima soddisfazione!

E NON DIMENTICARE DI ISCRIVERTI AL MIO GRUPPO FACEBOOK !!!

Se vi va di seguire le altre mie ricette dolci e salate o pubblicare le vostre potete iscrivervi anche a :
👉alle newsletter di questo blog
https://page.co/PD3nai
🌱mio gruppo Facebook Viaggi&AssaggiFelici
facebook.com/groups/viaggieassaggifelici.blog
 ☘seguirmi su Pinterest 
http://www.pinterest.com/viaggieassaggifeliciblog

🥄HAI RIPRODOTTO QUESTA RICETTA?

Taggami su @Viaggi&AssaggiFelici e metti il tag #viaggieassaggifelici

 Non vedo l’ora di vedere com’è venuto il tuo piatto!




Tortine Di Panna Cotta Di Tofu al Lime e Cannella , Con Base Croccante con fiocchi di avena, Con Topping di Coulis di Anguria

Ecco un altro modo per usare il TOFU !!!

Grazie alla sua versatilità, abbinato ad altri ingredienti, è ideale non solo per ricette salate ma anche per dessert golosi :Ad esempio Se abbinato al cioccolato o alla frutta fresca si ottengono invece delle dolci mousse o gustose cheesecake.

Ecco un dessert al cucchiaio , semplice , gluten free , senza zucchero e golosissimo !!!

Ingredienti

PER LA PANNA COTTA
  • 120 g di latte vegetale
  • 60 g di panna vegetale di soia fatta in casa ( la trovate nel mio blog) oppure semplicemente 2 cucchiai di latte di cocco in lattina , copo averlo fatto raffreddare in frigo per almeno una notte.
  • 20 g di sciroppo d’acero o 60 gr di eritritolo a velo
  • 4 g di agar agar (circa 1 cucchiaino)
  • 2 panetti di tofu
  • 1 cucchiaino di cannella
  • SUCCO DI MEZZO LIME
  • 4 GOCCE DI OLIO DI MANDORLE
  • 1 BICCHIERINO DI VODKA AL NATURALE
Per la coulis all’anguria:
  • 280 g circa di anguria pulita e tagliata a pezzetti
  • 2 g di agar agar
  • 2 cucchiai di eritritolo a velo ( opzionale, io non l’ho messo)
  • foglioline di menta fresca (per guarnire)
  • Cioccolato fondente
Per la Base
  • 50 gr di fiocchi d’avena gf
  • 1 cucchiaio di farina di riso
  • 1 cucchiaino fecola di patate
  • 1/4 banana matura,congelata
  • ½ cucchiaino cannella

PROCEDIMENTO

  • PER LA COULIS ALL’ANGURIA :Con un frullatore a immersione ridurre in purea l’anguria, poi mettere il tutto in un pentolino, aggiungere il dolcificante e l’agar agar e portare a bollore; a questo punto spegnere il fuoco ,lasciar raffreddare a temperatura ambiente e poi aggiungere pezzetti di cioccolato fondente .Mescolare ,mettere negli stampini e lasciare raffreddare.
  • PER LA PANNA COTTA : Per prima cosa, frullate il tofu fino a renderlo una crema aggiungendo poca acqua e mettetelo in una pentola capiente assieme al latte vegetale, alla panna, allo sciroppo d’acero, alla cannella , al succo di lime , cannella , olio di mandorle, vodka e all’agar agar. Mescolate bene e portate a bollore. Cuocete per 5 minuti , lasciate raffreddare prima a temperatura ambiente e poi Inserite negli stampini appositi da panna cotta sopra alla coulis e lasciate raffreddare.
  • PER LA BASE :Unire i fiocchi di avena , la fecola di patate e la farina di in una ciotola. Frullare la banana congelata insieme alla cannella in un robot da cucina insieme a poca acqua fino a quando non sarà ridotta a purea. Impastare la miscela di banana negli ingredienti secchi.Risulterà un composto piuttosto liquido , tipo un pudding .Sistemate in 4 coppapasta che adagerete dentro una teglia e Cuocere , io in friggitrice ad aria , Fate cuocere nella friggitrice ad aria a 160° per 10 minuti .Togliete le basi dal forno/friggitrice ad aria e fate raffreddare completamente, e frullate .Adagiare sopra alla panna cotta come ultimo strato ,rimettere in frigo per un’ora, o fino a quando non si saranno completamente rapprese e raffreddate di nuovo.Guarnite con un pizzico di cannella, foglie di menta e scaglie di cioccolato a piacere e servite freddo.

Se ti è piaciuta questa ricetta e/o la riprodurrai ,fammelo sapere con un #like o un commento qui sotto l’articolo e nel mio gruppo facebook !!!

Condividila sui social usando i tasti in cima e in fondo all’articolo oppure lasciami un commento! Per te è un clic, per me una grandissima soddisfazione!

E NON DIMENTICARE DI ISCRIVERTI AL MIO GRUPPO FACEBOOK !!!

Se vi va di seguire le altre mie ricette dolci e salate o pubblicare le vostre potete iscrivervi anche a :
👉alle newsletter di questo blog
https://page.co/PD3nai

mio gruppo Facebook Viaggi&AssaggiFelici
facebook.com/groups/viaggieassaggifelici.blog
 ☘seguirmi su Pinterest 
http://www.pinterest.com/viaggieassaggifeliciblog

🥄HAI RIPRODOTTO QUESTA RICETTA?

Taggami su @Viaggi&AssaggiFelici e metti il tag #viaggieassaggifelici

 Non vedo l’ora di vedere com’è venuto il tuo piatto!




GRANITA DI CIOCCOLATO ALLE CILIEGIE E FETTINE DI ANGURIA E SORMONTATA DA MOUSSE DI FROZEN YOGURT DI SOIA

Quando arriva il caldo, c’è sempre voglia di qualcosa di fresco, e cosa c’è di meglio di una granita? A metà strada tra un dessert freddo, da gustare come un gelato al cucchiaio, e una dissetante bevanda da bere, di granite ne esistono infinite varietà a seconda delle zone e di gusti. Se il primato di questa bontà spetta senza dubbio alla Sicilia, a Roma ad esempio esiste una versione differente, ossia la “grattachecca”, che ha una consistenza e un sapore completamente diversi, ma non per questo meno buoni. Si tratta di ghiaccio “grattato” con un apposito attrezzo (da cui il nome), su cui vengono versate generose dosi di sciroppi, con aggiunta di qualche fettina di frutta.

Al di là delle diverse tipologie che caratterizzano le ricette regionali, oggi vorrei spiegarvi tutti i passaggi per preparare a casa questa fresca specialità per evitare di fare ritrovarsi con un bicchierone di ghiaccio tritato e sciroppi troppo dolci,oggi ci concentriamo quindi su come fare la granita in modo semplice e con vari gusti.

INGREDIENTI

GRANITA
  • CILIEGIE
  • VINO ROSSO ( VEGAN)
  • cannella
  • 400 GRAMMI ANGURIA
  • 50 GRAMMI CIOCCOLATO FONDENTE
  • 10 GRAMMI CACAO AMARO
  • 300 ml di Acqua
  • 60 g di Eritritolo FACOLTATIVO ( IO CIOCCOLATO È GIÀ ZUCCHERATO CON MALTITOLO QUINDI NON HO USATO ALCUN DOLCIFICANTE)
MOUSSE DI YOGURT VEGANO
  • 250 g Yogurt di soia
  • 100 g ERITRITOLO a velo
  • Lime (succo e scorza)
  • 2 gr AGAR AGAR
  • 100 ML Panna di soia FATTA IN CASA ( LA TROVI NEL BLOG)

PROCEDIMENTO

  • GRANITA: Sminuzza il cioccolato e mettilo in una casseruolina con ACQUA,EVENTUALE DOLCIFICANTE E CACAO SETACCIATO. Porta a ebollizione e cuoci, sempre mescolando, per qualche minuto. Lascia raffreddare lo sciroppo ottenuto, versalo in un contenitore largo e basso e mettilo nel congelatore per 4 ore o meglio in frigo per 1 notte; mescola con una frusta ogni 15-20 minuti, in modo che alla fine la granita risulti di consistenza cremosa.Dopo aver cotto le ciliegie nel vino rosso e cannella, Scolale  e tieni da parte il vino.
  • Taglia a fettine l’anguria, versaci sopra il vino e lasciala macerare per 30 minuti. Suddividi le ciliegie e la granita nei bicchieri, completa con le fettine d’anguria, guarnisci con la mousse allo yogurt e RIMETTI IN FREEZER.Al momento di servire tira fuori la granita dal freezer 10 minuti prima.
  • MOUSSE ALLO YOGURT DI SOIA : In una ciotola unire lo yogurt di soia, ERITRITOLO a velo, il succo e la scorza di lime grattugiata e mescolare bene con una frusta. In un pentolino scaldare 50 ml panna di soia, togliere dal fuoco e far scogliere agar agar . Aggiungere la gelatina formatasi al composto, amalgamare e per ultimo incorporare delicatamente il resto della panna precedentemente montata e lasciar riposare in frigorifero.

Se ti è piaciuta questa ricetta e/o la riprodurrai ,fammelo sapere con un #like o un commento qui sotto l’articolo e nel mio gruppo facebook !!!

Condividila sui social usando i tasti in cima e in fondo all’articolo oppure lasciami un commento! Per te è un clic, per me una grandissima soddisfazione!

E NON DIMENTICARE DI ISCRIVERTI AL MIO GRUPPO FACEBOOK !!!

Se vi va di seguire le altre mie ricette dolci e salate o pubblicare le vostre potete iscrivervi anche a :
👉alle newsletter di questo blog
https://page.co/PD3nai

mio gruppo Facebook Viaggi&AssaggiFelici
facebook.com/groups/viaggieassaggifelici.blog
 ☘seguirmi su Pinterest 
http://www.pinterest.com/viaggieassaggifeliciblog

🥄HAI RIPRODOTTO QUESTA RICETTA?

Taggami su @Viaggi&AssaggiFelici e metti il tag #viaggieassaggifelici

 Non vedo l’ora di vedere com’è venuto il tuo piatto!




CHEESECAKE VEGANA con ricotta di soia e gocce di cioccolato, con doppio topping gelo di anguria e crema con panna di cocco , senza zucchero, ma con burro di mele.

A proposito di burro di mele del quale vi ho parlato , oggi vi propongo questa cheesecake che ho elaborato quest’estate ma che ha lasciato tutti estasiati…
Le cheesecake le adoro ,farle e mangiarle , hanno quella morbidezza ,quella golosità , quel connubio di Sapori che piace veramente a tutti!

Ingredienti

[ ] base

•100 g di Noci

• 50 gr di fiocchi di avena

• 20g di Semi di zucca

• 20 g di Cacao in polvere

• 20 g di Farina di Cocco

• 30 ml di Olio di Cocco fuso a bagnomaria

• 100 ml di burro di mele**

• 1 cucchiaio di eritritolo

• Un pizzico di Sale

[ ] crema

• 200 gr di ricotta di soja autoprodotta *

• 50 gr di yogurt di soja senza zucchero

• 50 ml di latte di soja

• 1 cucchiaino di agar agar

• 100 gr di burro di mele

• Gocce di cioccolato senza zucchero

• 1 cucchiaino di olio di cocco

[ ] Topping gelo di anguria

• 250 ml di succo di anguria (ricavato da circa 300 g di polpa, senza semi e senza buccia)

• 1 cucchiaino colmo di agar agar in polvere

• 1 cucchiaio di eritritolo per dolcificare

• un pizzico di cannella per aromatizzare

• qualche goccia di cioccolato senza zucchero per guarnire

[ ] Topping di panna di cocco

Ingredienti per circa 200ml di panna di cocco:

• 1 lattina di latte di cocco da 400ml

• Un cucchiaio di eritritolo

• Qualche seme di bacca di vaniglia

• 1 cucchiaino di agar agar

Procedimento cheesecake

[ ]base

  • In un mixer tritate semi , avena e noci con due cucchiaini di olio di cocco fuso
  • .Aggiungi farina cocco e cacao e lo sciroppo di datteri.
  • Disponi il composto sulla base di una tortiera dal diametro di 16cm rivestita da carta forno,e lascia riposare per 30 minuti in freezer.

[ ]Crema di ricotta

  • Dopo aver preparato la ricotta di soja almeno un giorno prima e quindi facendola colare per bene frigorifero aggiungere a questa lo yogurt di soia, il burro di mele, le gocce di cioccolato e amalgamate bene.
  • Nel frattempo fate bollire per 5 minuti fino a raggiungere 80 gradi ( io mi sono aiutato con un termometro da cucina)circa 100 ml di latte di soia con i 5 g di agar agar che avete sciolto nel latte a freddo prima , ed unitelo alla crema precedentemente preparata, insieme all’olio di cocco ….per amalgamare meglio il tutto usare un frullatore ad immersione…ma prima di mettere le gocce di cioccolato.
  • Versate subito la crema sulla base e rimettete in frigo per almeno 2 ore .

[ ]Topping al gelo di anguria:Una rivisitazione del gelo di anguria classico siciliano che al posto dell’agar agar prevede l’amido di mais e e vorrebbe anche i fiori di gelsomino che io non ho messo.

  • Tagliate l’anguria a pezzi e privatela di tutti i semi.Frullate l’anguria fino ad ottenere un succo omogeneo.
  • Mettete circa 100 ml di succo in un pentolino e sciogliete all’interno l’agar agar in polvere con una frusta da cucina, mescolando .Aromatizzate con poca cannella, dolcificate con eritritolo, unite il resto del succo e portate ad ebollizione, continuando a mescolare.
  • Fare raffreddare un pò a temperatura ambiente, mescolare all’interno delle gocce di cioccolato, e versare il topping sul primo strato di crema di ricotta.
  • Il gelo di anguria verrà di una consistenza tipo budino o panna cotta…

[ ]Topping di panna di cocco

  • Mettete in frigo la lattina di latte di cocco, senza scuoterla, almeno il giorno prima e prima di usarla mezzora in freezer.La parte grassa salirà in superficie e potrete prelevarla per montarla, quindi aprite la lattina senza smuoverla. Trasferite la parte solida in una ciotola, lasciando da parte il latticello sottostante (lo useremo dopo🙋🏼‍♂️)
  • Montate la crema di cocco con eritritolo e semi di vaniglia, usando un minipimer, avendo l’accortezza di mettere la frusta ed il recipiente che userete per montarla in freezer insieme al latte di cocco per una mezz’ora.
  • A questo punto prendete qualche cucchiaio di liquido alla base della lattina di latte di cocco mettetelo in una pentola aggiungete un cucchiaino di agar agar, facciamo bollire per un paio di minuti, lo facciamo intiepidire , lo unite alla panna ed questo punto versate la crema sullo strato di gelo.

La cheesecake è pronta la rimettiamo in frigo per almeno una notte.A questo punto possiamo liberare la nostra cheesecake dal suo contenitore staccandola dalla carta forno e mettendola sul piatto da portata e spolverizzandola con farina di cocco.

“BURRO” DI MELE al posto dello zucchero nei dolci

Ingredienti Per 450 g di burro di mele:

1,5 kg di mele

acqua q.b

succo di 1 limone

Eritritolo eventuale se le mele non sono dolcissime

Tagliate a tocchetti le mele dopo averle sbucciate , mettetele a bagno con acqua e limone per qualche minuto. Ponetele in una pentola con un po’ di acqua e fate cuocere per 1 ora almeno fino a quando le mele si sfalderanno e l’acqua si sarà asciugata.Frullate il tutto con un frullatore a immersione e ponete all’interno di un barattolo di vetro che conservare in frigo per una settimana circa.

Fatemi sapere se realizzerete questa ricetta, a noi è piaciuta moltissimo e siamo felici di poterla condividere con voi!

Se ti è piaciuta questa ricetta metti un #like e commenta sotto l’articolo !!!

Se vi va di seguire le altre mie ricette dolci e salate potete iscrivervi anche al mio gruppo Facebook Viaggi&AssaggiFelici

https://www.facebook.com/groups/viaggieassaggifelici.blog/?ref=share

ACQUISTA I PRODOTTI CIBOCRUDO IN COLLABORAZIONE CON VIAGGI&ASSAGGIFELICI

Per realizzare i miei piatti utilizzo spesso questi prodotti di CIBOCRUDO, che se ti va puoi acquistare direttamente cliccando sul link, Al tuo primo ordine avrai € 5 di sconto inserendo il mio codice personale 509FM nel campo dei coupon alla fine dell’ordine prima del pagamento :

CIBO CRUDO