Polpette di Jackfruit al pomodoro, profumate al finocchio e accompagnate da salsa di pomodoro con scalogno e uvetta ; Sushi fritto vegano con tonno di jackfruit e Formaggio spalmabile; Verdura saltata all’orientale ; Pomodorini alla Crema di Melanzane

Condividi dove desideri !
image_pdfApri come Pdfimage_printStampa

Polpette di Jackfruit al pomodoro, profumate di finocchio e accompagnate da salsa di pomodoro con scalogno e uvetta

Estate, sul tavolo il tuo vino preferito e il potere corroborante e consolatorio delle polpette, per ricordarti che le giornate stanno già allungando e la luce sta per tornare ad abbagliarti.

Sono sempre stato molto colpito dalla versatilità del Jackfruit, questo grosso frutto originario dell’Indonesia considerato la proteina vegetale più ricca in natura.Qualcuno pensa addirittura che possa essere la soluzione per sfamare il mondo in quanto è molto proteico. Ancora non è facile da trovare nei negozi di alimenti naturali ma lo puoi acquistare in salamoia,oppure on line e ti arriva direttamente a casa.

Il frutto acerbo è molto simile a una verdura e come tale può essere cucinato, la consistenza e anche l’aspetto, soprattutto una volta tritato, ricorda molto il pollo e come il pollo assorbe con facilità gli aromi e le spezie con cui viene a contatto.
Il frutto maturo invece è dolce e va consumato come dessert, infatti viene commercializzato in sciroppo.
Il frutto fresco è molto grande e non è facile da lavorare, in una cucina di casa né da reperire in Europa.

Il sushi fritto 
è una variante del sushi tradizionale che però riscuote grande successo tra gli amanti della cucina nipponica. Chi ha un po’ di confidenza con i fornelli, potrebbe addirittura pensare di poter provare a friggere il sushi a casa perché il procedimento non si rivela così difficoltoso e richiede poco tempo. La ricetta del sushi fritto è infatti abbastanza semplice e non consta di troppi passaggi. E poi gli ingredienti per la preparazione di questo piatto si trovano facilmente in ogni supermercato, ormai. Riso per , formaggio spalmabile e avocado, alga nori e tonno di jackfruit sono sufficienti per confezionare un sushi fritto da leccarsi i baffi. Vale la pena provare, dunque, per coccolare il palato!
Servitelo semplicemente con salsa tamari/soia o qualche salsina particolare ( ne troverete tantissime nel mio blog)

Verdura saltata all’orientale
Ricetta del SUD della Cina. Una facilissima ricetta da preparare in pochissimo tempo con ingredienti che facilmente possiamo reperire al supermercato. Zucchine, Carote, Crauti misti, Germogli di Soia, Peperoni, Cipollotto, etc.

Pomodorini alla Crema di Melanzane

Un pizzico di Peperoncino riesce a rendere gustoso anche un piatto semplice come un antipasto a base di melanzane e pomodorini. Servilo per iniziare pranzi o cene all’insegna del gusto.

Polpette di Jackfruit. Ingredienti per 7 polpette:

  • il contenuto ben sgocciolato di 1/2 barattolo di Jack fruit in salamoia (ca 140 g);
  • 1 cucchiaio di un trito fatto con aglio, prezzemolo,menta e semi di finocchio;
  • un pizzico di origano;
  • Un pizzico di cardamomo;
  • Un pizzico di zenzero ;
  • un pizzico di coriandolo ;
  • una o due patate bollite, secondo la dimensione;
  • sale, pepe, peperoncino tritato (facoltativo);
  • pochissimo olio extra vergine di oliva.
  • Farina di ceci 2/3 cucchiai
  • Ingredienti per la salsa di pomodoro:
  • passata di pomodoro 200 g ca;
  • 1 scalogno;
  • qualche foglia di alloro;
  • un pizzico di semi di finocchio;
  • vino bianco;
  • un cucchiaio uvetta sultanina;
  • olio extra vergine di oliva
  • sale;

Sushi fritto vegano con tonno di jackfruit e Formaggio spalmabile

  • 75 gr di riso per sushi ( io ho usato riso lungo B )
  • 40 gr di tonno di jackfruit( trovate la mia ricetta nel blog)
  • 20 gr di avocado
  • 1 foglio di alga nori
  • 25 gr di formaggio spalmabile ( io lo faccio in casa , trovi la ricetta nel blog)
  • PER LA PANATURA :Pangrattato gf qb( oppure farina di mais+4 cucchiai Farina di riso o ceci ( io ho usato metà riso e metà ceci) +1/2 cucchiaino di cremor tartaro + 1/2 cucchiaino di bicarbonato +Circa 100ml Acqua o birra fredde
  • IDEA PER SALSA ( MAIONESE AL TOFU) : 1 confezione Tofu ++2 cucchiaini. aceto di mele+½ -1 cucchiaino. sciroppo d’acero per bilanciare l’aceto+1 cucchiaino di vino bianco+1 spicchio d’aglio+sale marino e pepe nero macinato fresco quanto basta+1 cucchiaio. olio di sesamo o qualsiasi olio dal sapore neutro (facoltativo: per una consistenza extra vellutata)+1 cucchiaino di senape

Verdura saltata all’orientale

  • 40 gr – Zucchine
  • 40 gr – Carote
  • 40 gr – Peperone (rosso o giallo)
  • 50 gr – Erba cipollina
  • 60 gr – Germogli di Soia
  • 120 gr – crauti misti a julienne
  • Zenzero q.b.
  • 1 cucchiaio di sciroppo di agave
  • 1 cucchiaio di Vino bianco
  • 1 cucchiaio Salsa di Soia Chiara
  • 2 cucchiai di Acqua (serve solo per la cottura)
  • olio di sesamo q.b.
  • Semi di sesamo q.b.

Pomodorini alla Crema di Melanzane

  •  200 grammi di pomodori
  •  per la crema di melanzane:
  •  200 grammi di melanzane
  •  60 grammi di lievito alimentare
  •  40 grammi di pangrattato o farina di mais
  •  1 cucchiaino di PEPERONCINO MACINATO 
  •  q.b. olio extravergine di oliva
  •  3 mezzi giri di SALE MARINO IODATO 

PROCEDIMENTI

  • Polpette di Jackfruit al pomodoro, profumate di finocchio e accompagnate da salsa di pomodoro con scalogno e uvetta :Spremi tra le mani i pezzi di Jackfruit, per eliminare più salamoia possibile.Scarta se necessario le punte più dure e tritali grossolanamente col coltello sul tagliere.Condisci con il trito di prezzemolo,menta, aglio e semi di finocchio, le spezie, sale, pepe e peperoncino se ami il gusto piccante.Aggiungi la patata bollita calda schiacciata e impasta fino a ottenere una consistenza adatta a formare polpette.Solo se necessario aggiungi pochissima acqua.Aggiungi 2/3 cucchiai di farina di ceci ed un cucchiaino scarso di sale e assaggia per regolare il sapore.Lascia riposare in frigo per mezz’ora circa.Con le mani unte forma delle polpette della dimensione di una grossa noce e disponile su un PIATTO E FALLE RIPOSARE IN FRIGO.Cuocile in friggitrice ad aria a 190 ° per 10 minuti.Sbuccia gli scalogni e affettali finemente, falli dorare in padella con olio alloro e semi di finocchio. Togli la padella dal fuoco per abbassare la temperatura, bagna con vino bianco e lascia sfumare, aggiungi la passata di pomodoro e il sale.Lascia cuocere con il coperchio, a fiamma bassa, fino a che la salsa si asciuga.Ammorbidisci l’uvetta in pochissima acqua tiepida e uniscila al pomodoro poco prima di spegnere il fuoco.Queste polpette di Jackfruit sono un piatto ricchissimo di proteine vegetali, da completare con un’insalata Eccoci alla scoperta del cibo del futuro! Fammi sapere cosa ne pensi.
  • Sushi fritto vegano con tonno di jackfruit e Formaggio spalmabile : Prendete il riso e versatelo in una ciotola, quindi tagliate l’avocado. Prendete un foglio di alga nori, aggiungete uno strato di riso e al centro del foglio riponete poi i bastoncini di avocado ed il tonno, aggiungendo da ultimo il formaggio spalmabile. A questo punto arrotolate semplicemente il foglio di alga nori che poi andrete a friggere.PER FACILITARE L’OPERAZIONE DI PANATURA METTETE IL ROTOLO DI SUSHI IN FREEZER PER UNA MEZZ’ORA. Preparare la panatura. Mettere in una ciotola la farina e un pizzico di sale, iniziare a versare acqua a filo o la birra (circa 100ml),il cremor tartaro ed il bicarbonato, mescolando energicamente con una frusta fino ad ottenere un composto denso e senza grumi.Mettere in un altro piatto il pangrattato. Riprendere i rotolini di sushi e passare prima nel pangrattato, poi nella pastella e poi di nuovo nel pangrattato. Disporre su un vassoio mano a mano.Il passaggio nella pastella vi consiglio di provarci perché ne guadagnano molto in croccantezza. Cuocere in padella antiaderente con un pó di olio di oliva per 3 minuti per lato, oppure come ho fatto io in friggitrice ad aria 10 minuti a 180° e poi 2/3 minuti a 200°( con qualche puff di olio evo, dovranno risultare coloriti , se occorre aumentate il tempo di cottura di altri 1 o 2 minuti.Buon pasto vegano a tutti!Servire con la maionese al tofu.
  • Verdura saltata all’orientale :Iniziamo col mettere il WOK sul fuoco ed attendere che diventi molto caldo
    Quando il WOK comincia a fumare mettiamo l’olio e subito dopo lo Zenzero,Attendiamo che lo Zenzero cominci a profumare.Aggiungiamo le Zucchine a bastoncino,Subito dopo le Carote a bastoncino .Giriamo e saltiamo.Aggiungiamo il Vino.Facciamo insaporire.Aggiungiamo prima i Crauti misti a julienne.Poi il Cipollotto (erba cipollina),E per ultimo i germogli di Soia (che devono restare croccanti).Facciamo insaporire e subito aggiungiamo la Salsa di Soia Chiara,Poco dopo lo sciroppo di agave.Aggiustiamo di Sale.Aggiungiamo i semi di sesamo e Continuiamo a girare.Le verdure saltate sono pronte. Le possiamo servire così oppure possono diventare il ripieno degli Involtini Primavera. In questo caso ricordiamoci di cuocerle meno poichè devono restare croccanti all’interno degli involtini.
  • Pomodorini alla Crema di Melanzane :Lava i pomodorini, tagliali a metà e fai cuocere su una griglia calda, aggiungendo il sale.Lava la melanzana, taglia una parte in cubetti piccolissimi e fai cuocere in padella con un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva e Sale Marino Iodato oppure come ho fatto io in friggitrice ad aria. Quando saranno cotti, metti da parte i cubetti che serviranno per la decorazione.Sbuccia la melanzana rimasta e tagliala a cubetti. Riponi i cubetti su una teglia protetta con carta da forno. Emulsiona l’olio con due cucchiai di acqua e sale e poi spennella la teglia. Cuoci a 200 °C per 20/25 minuti oppure in friggitrice ad aria per 10 minuti a 160°C ed altri 5 minuti a 180°C. Durante la cottura mescolate i cubetti di melanzane in modo che siano tutti dorati uniformemente. Una volta tolta dal forno/friggitrice ad aria , frulla con pangrattato e lievito alimentare. Regola di sale e unisci il Peperoncino macinato e un cucchiaio d’olio. Puoi aggiungere 2 cucchiai d’acqua per aumentare la cremosità del composto.Trasferisci la crema di melanzane in un sac à poche e farcisci i pomodorini con un ciuffo. Infine, guarnisci con i cubetti di melanzana e porta in tavola.

Se ti è piaciuta questa ricetta e/o la riprodurrai ,fammelo sapere con un #like o un commento qui sotto l’articolo e nel mio gruppo facebook !!!

Condividila sui social usando i tasti in cima e in fondo all’articolo oppure lasciami un commento! Per te è un clic, per me una grandissima soddisfazione!

E NON DIMENTICARE DI ISCRIVERTI AL MIO GRUPPO FACEBOOK !!!Se vi va di seguire le altre mie ricette dolci e salate o pubblicare le vostre potete iscrivervi anche a :
👉alle newsletter di questo blog
https://page.co/PD3nai
🌱mio gruppo Facebook Viaggi&AssaggiFelici
facebook.com/groups/viaggieassaggifelici.blog
☘seguirmi su Pinterest 
http://www.pinterest.com/viaggieassaggifeliciblog

🥄HAI RIPRODOTTO QUESTA RICETTA?

Taggami su @Viaggi&AssaggiFelici e metti il tag #viaggieassaggifelici

 Non vedo l’ora di vedere com’è venuto il tuo piatto!

image_pdfApri come Pdfimage_printStampa
Vota Questa Ricetta/Articolo

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.