PIZZA INTEGRALE CON FARINA DI CANAPA SATIVA BIO CON FUNGHI FRESCHI, OLIVE TAGGIASCHE, ROBIOLA E SALSICCIA VEGAN AUTOPRODOTTI

Condividi dove desideri !
image_pdfApri come Pdfimage_printStampa

Per una pizza più digeribile e dal sapore più intenso, proviamo l’impasto con farina di semi di canapa !!!

Che la Canapa sia una pianta dai mille usi non è certo una novità, ma un nuovo trend culinario sembra averne trovato l’ennesimo utilizzo: quello per la preparazione dell’impasto per la pizza. Sempre più pizzaioli stanno infatti sperimentando con la farina di canapa, un ingrediente naturale ricco di nutrienti e ad alta digeribilità ,della quale vi ho già parlato nella preparazione delle mi LASAGNE CON CREPES ALLA CANAPA : https://viaggieassaggifelici.blog/2021/09/18/lasagne-vegan-con-crepes-gluten-free-con-farina-di-semi-di-canapa-farina-di-ceci-e-farina-di-quinoa-con-ragu-di-seitan-e-besciamella-vegan-con-farina-di-grano-saraceno/

La farina di Canapa contiene infatti elevate quantità di vitamine e aminoacidi, risultando molto più digeribile grazie all’assenza di glutine, che la rende adatta anche a chi soffre di celiachia o sta seguendo un regime alimentare gluten free.

Il gusto è leggermente più deciso rispetto alla farina normale, con note di nocciola, rendendola quindi particolarmente adatta alla preparazione di dolci: il sapore si presta comunque anche alla preparazione di pizze e altri prodotti da forno salati.

Dal momento che la farina di canapa non è adatta ad essere utilizzata “pura” per prodotti da forno, sarà necessario mescolarla con farina normale o integrale per ottenere un impasto in grado di sopportare le alte temperature di cottura.

Oggi vi proporrò una pizza con farina integrale e semola bio e l’aggiunta di farina di canapa , volendo potreste anche sostituire la farina integrale con una gluten free !!!

La canapa sativa è un ottimo sostituto della carne per il contenuto proteico che si trova in particolare nei semi: questi sono usati nell’alimentazione in quanto contengono il 30% di proteine, il 25% di Omega-3 e il 15% di carboidrati. 

Elevatissimo inoltre anche l’apporto di minerali come fosforo e ferro, di carotene e vitamine E, C, B1, B3 e B6.

Per questo, i semi sono potenzialmente utili contro diverse malattie, dal diabete, all’artrosi, all’asma ed alla depressione. 

Robiola vegan

L’ho scoperta per caso pensando alla consistenza dello yogurt di soia mettendolo a colare …diventa uno yogurt greco bello consistente !!!

E quindi ho detto aggiungiamo del sale rosa dell’Himalaya, cuociamolo nella meravigliosa friggitrice ad aria e vediamo un pò che succede!!!

Trovate la ricetta cliccando sul seguente link: https://viaggieassaggifelici.blog/2021/10/06/robiola-vegan/

Ingredienti impasto pizza alla Canapa

  • 125 g farina integrale bio
  • 100 g farina di canapa sativa bio
  • 150 gr di semola rimacinata bio ,io ho usato quella integrale la Molisana
  • 1 bustina di lievito madre secco ( io usato pasta madre con lievito)
  • 20 gr di fecola di patate
  • 1 g sale ( io rosa dell’himalaya)
  • 280 ml acqua tiepida
  • 1 cucchiaio di olio evo

Ingredienti condimento

  • passata di pomodoro
  • sale, origano q.b.
  • salsiccia di soia e fagioli fatte da me ( in fondo all’articolo quelle con lenticchie che avevo preparato qualche tempo fa , oggi le ho riproposte con fagioli AL POSTO DELLE LENTICCHIE e qualche altra piccola modifica, HO AGGIUNTO I SEMI DI FINOCCHIO , COMUNQUE HO SCRITTO TUTTO NELLE NOTE)
  • funghi freschi ( crudi conditi con olio e sale)
  • Olive Taggiasche
  • robiola vegan ( inventata da me in un momento di ispirazione)
  • Olio evo q.b
  • Lievito alimentare q.b

Preparazione della pizza con farina di Canapa

  1. Mescolare le farine farina integrale con l’acqua tiepida e l’olio .
  2. Aggiungere il lievito madre e impastare il tutto fino al dissolvimento di grumi.
  3. Aggiungere il pizzico di sale .
  4. L’impasto deve risultare abbastanza morbido e non appiccicoso.
  5. Lasciar lievitare per almeno 8 ore ( io uso un contenitore ermetico , ma potreste usare un canovaccio inumidito )
  6. Trascorso questo tempo, impastare nuovamente il compost aggiungendo semola rimacinata e lasciar riposare l’impasto in frigo per almeno un giorno prima di stenderlo per la preparazione della pizza.
  7. Dopo 24 ore a basse temperature, l’impasto è pronto per essere steso per la preparazione della nostra pizza.
  8. Si raccomanda di lasciare l’impasto a temperatura ambiente per almeno mezz’ora prima di stenderlo e di non utilizzare temperature troppo elevate in fase di cottura. 
  9. Fodera una teglia da forno con un foglio di carta forno e Lascia riposare almeno un paio d’ore [anche quattro] all’interno del forno completamente spento e solo con la luce accesa ( dovresti riuscire a intravedere le famose bolle )
  10. Condisci la nostra pizza (distribuitevi la passata di pomodoro condita con origano e sale , i funghi conditi, le olive Taggiasche, la salsiccia a rondelle già cotta e la robiola, un giro di olio evo e spolverata di lievito alimentare )e Lascia riposare ancora un paio d’ore all’interno del forno completamente spento e solo con la luce accesa

COTTURA

Innanzitutto, se il forno della vostra cucina è statico, il consiglio è di cuocerla sul fondo, per i primi cinque minuti, poi posizionarla a metà forno.

Invece, se il vostro forno è ventilato, cuocetela al centro.

I tempi possono variare in base al forno e allo spessore della pizza.

➡️Riscalda bene il forno, Inforna a 250 ° per 15/20 minuti in forno statico.

PIZZAIOLI DI TUTTA ITALIA NASCONDETEVI 😋🧡🍾🤙😙🙏

Se ti è piaciuta questa ricetta e/o la riprodurrai ,fammelo sapere con un #like o un commento qui sotto l’articolo e nel mio gruppo facebook !!!

Condividila sui social usando i tasti in cima e in fondo all’articolo oppure lasciami un commento! Per te è un clic, per me una grandissima soddisfazione!

Se vi va di seguire le altre mie ricette dolci e salate o pubblicare le vostre potete iscrivervi anche al :

✅mio gruppo Facebook Viaggi&AssaggiFelici facebook.com/groups/viaggieassaggifelici.blog


 ✅seguirmi su Pinterest http://www.pinterest.com/viaggieassaggifeliciblog

ROBIOLA VEGAN

Salsicce vegan di soia e fagioli gluten free in friggitrice ad aria

image_pdfApri come Pdfimage_printStampa
Vota Questa Ricetta/Articolo

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.