LASAGNE VEGAN E GLUTEN FREE CON CREPES AL THE MATCHA , FARINA DI LUPINI , CECI E PROTEINE DELLA SOIA CON RAGU’ VEGANO DI SOIA E BESCIAMELLA DI MANDORLA

Condividi dove desideri !
image_pdfApri come Pdfimage_printStampa

In onore dell’arrivo a Milano della Madre Superiora Giovanna 😂🤙🥳 direttamente dalla Sicilia( in arte mia matre 🥰😂)

Una delle mie tante invenzioni , nata dalla voglia di un primo piatto Sano, Proteico e con Pochi e Semplici ingredienti e allo stesso tempo una Prelibatezza per nulla triste!!! 

Come sfoglia ho creato Crepes diverse dal solito ,Crepes Con Farina di Lupini, Farina di Soia e The Matcha.

Sono riuscito dopo qualche tentativo a creare una pastella dalla giusta consistenza con la giusta quantità di ogni farina…seguite alla lettera le quantità e verranno perfette!!!

Io ho usato il mio ragù di granulare di soia , approvato all’unanimità , ma questa lasagna può essere personalizzata con tanti tipi di condimenti , da un semplice ragù di verdure , con un sugo di melanzane , un ragù di seitan , un ragù di lenticchie, ragù di tofu …

E naturalmente non può mancare una besciamella vegan e gluten FREE con latte di mandorla questa volta.

Sempre con la grande voglia di mettersi in gioco e  sperimentare che alberga in me stesso !!!

La FARINA DI LUPINI è una Farina ottenuta dalla delicata macinazione dei lupini essiccati e leggermente tostati.

Da un punto di vista nutrizionale questa farina è particolarmente ricca di proteine, povera di carboidrati e ricchissima di fibre.

Da molti è considerata amara ma dipende da quale tipo acquistiamo !!!

Se acquistiamo quella con lupini decorticati sarà una buonissima farina molto delicata e particolare, Con un retrogusto di mandorle e ceci !!!

Modalità d’uso:

Può essere impiegata per prodotti da forno dolci e salati in misura variabile dal 10 al 30% in abbinamento ad altre farine.

La farina di lupini conferisce un gradevole sapore, migliora la morbidezza, aumenta il tenore proteico e abbassa l’indice glicemico dei prodotti a cui viene aggiunta.

Da sola Può essere utilizzata per fare una meravigliosa farinata di lupini sostituendo semplicemente la farina di ceci con la farina di lupini.

Se vogliamo fare invece delle preparazioni più sottili purtroppo non può essere usata da sola in quanto tende a sfaldarsi in quanto ha una consistenza Molto morbida.

Il the matcha è un pregiatissimo te verde giapponese che viene coltivato al riparo dei raggi del sole.

Le foglie vengono poi raccolte a mano e, tramite i mulini a pietra, ne viene ricavata la famosa polvere, molto fine e profumata, di colore verde intenso.

Il te matcha è ricco di antiossidanti in quantità molto superiori a qualsiasi altro te verde.

E’ inoltre drenante e disintossicante e contiene anche caffeina (attenzione!).

Viene utilizzato dai monaci buddhisti per la meditazione per mantenere alta la concetrazione.

Le proteine della soia si ricavano dai semi dell’omonimo legume, che vantano un ottimo contenuto proteico, pari al 37% circa del peso a secco,percentuali molto superiori rispetto a quelle di carne e pesce, che contengono circa 20-25 grammi di proteine per ogni 100 gr di prodotto.

Un vantaggio delle proteine della soia rispetto a quelle animali è :

✅il basso contenuto in colesterolo e grassi saturi, caratteristica che conferisce al legume proprietà preventive nelle malattie cardiovascolari.

Pasta per lasagne di farina di ceci

INGREDIENTI PER 14 CREPES:

  • 25 gr di Proteine della Soia

  • 200 gr di farina di ceci
  • 25 gr di farina di lupini

  • 1 cucchiaino di te matcha

  • 550 ml di latte di soia
  • 1cucchiaio e mezzo di Olio evo
  • Sale pizzico.
  • Spezie a piacere (io ho usato Erba Cipollina)

PREPARAZIONE crepes :

  • Mettete la Farine il Sale, L’Olio EVO e le Spezie in una ciotola e poco alla volta aggiungete l’acqua.
  • Mescolate con una frusta sino ad ottenere una crema fluida .
  • Fate riposare per mezz’ora almeno in frigo  e nel frattempo preparare il ripieno.
  • Prendete una padella antiaderente e scaldatela a fuoco medio, quando sarà calda versate un mestolo della pastella delle crepes al centro della padella e con un movimento veloce del polso, stendete uniformemente il composto su tutta la padella. 
  • Quando i bordi inizieranno a staccarsigirate la crepe con l’aiuto di una spatola e fatela dorare su quel lato. Ripetete il procedimento finché tutte le crepes saranno pronte.

Ragù di soia

  • 150 gr di granulare di soia bio ( IO HO USATO KoRo – Granulare proteico di soia bio)

  • 1 carota
  •  1 cipolla
  •  olio evo
  •  vino bianco q.b.
  • 1 cucchiaio  brodo vegetale granulare ( io lo faccio in casa in fondo all’articolo la ricetta)
  •  700 ml di passata di pomodoro bio
  • 1 cucchiaio di concentrato triplo di Pomodoro
  •  sale rosa dell’himalaya

Come fare il Ragù di soia

  • Sciacquate i fiocchi di soia sotto l’acqua corrente e porli in una ciotola per farli reidratare.
  • Tritate carota, cipolla e fateli rosolare in un tegame con l’olio
  • Aggiungete la soia ben sgocciolata
  • Fate insaporire qualche minuto poi salate,io ho aggiunto anche un cucchiaio del dado granulare fatto da me e sfumate con il vino.
  • Aggiungete la passata ed il concentrato di pomodoro
  • Cuocete il ragù di soia per un’ora almeno a fuoco medio.

Besciamella vegana

  • Latte vegetale 700 ml ( io ho usato Mandorle ma viene buonissima anche con latte di avena o soia , IN FONDO ALL’ARTICOLO LE RICETTE PER PREPARARE IN CASA LATTE DI SOIA ED AVENA )
  • Farina 50 g ( io ho usato riso integrale)
  • Amido di mais 25 gr
  • Olio Exravergine di Oliva 50 ml
  • Noce Moscata q.b.
  • Sale rosa dell’himalaya q.b.

Preparazione besciamella vegana

  • In un tegame dai bordi alti mettete la farina e l’olio. Accendete il fuoco e scaldate il composto mescolandolo. Otterrete così un roux che sarà la base della besciamella vegana.
  • Quando il composto tenderà a compattarsi e a staccarsi dalle pareti della pentola, aggiungete il latte vegetale .
  • Mescolate costantemente per evitare la formazione di grumi.
  • Regolate di sale e continuate a mescolare cuocendo la besciamella a fuoco dolce.
  • Quando la vostra besciamella avrà raggiunto la consistenza adatta spegnete il fuoco e aggiungete la noce moscata grattugiata.

LIEVITO ALIMENTARE TRA UNO STRATO E L’ALTRO E NELLO STRATO SUPERIORE.

Assemblamento lasagne

  • Ora iniziate gli strati partendo con uno strato di besciamella nel fondo della pirofila,
  • mettete uno strato di crepes/ lasagne, poi di nuovo la besciamella , in seguito il ragù ed una spolverata di lievito alimentare in scaglie.
  • Continuate gli strati finchè raggiungete l’altezza desiderata ( io ho fatto 5 strati( la sfoglia è abbastanza sottile), a me ed ai miei commensali non piacciono troppo alte), terminando con la besciamella amalgamata al ragù ed un’ultima spoverata di lievito alimentare con qualche spruzzata di olio evo.

Far riposare le lasagne prima di cuocerle.

Le lasagne vegane con ragù di soia andranno messe in forno preriscaldato a 200°C per circa 35 minuti.

Quando le lasagne sono pronte è difficile resistere alla tentazione di gustarle subito, attenzione però perchè anche in questo caso bisogna essere un pò pazienti. Aspettate che, una volta terminata la cottura, le vostre lasagne riposino per circa 20 minuti, in questo modo si compatteranno e non si sfalderanno al momento del taglio.

Se a fine cottura la parte superiore vi sembrerà ancora “pallida”, accendete il grill del forno e proseguite per qualche minuto, controllando spesso il grado di doratura per non bruciarne la superficie.

Quando componete i vari strati usate ingredienti e condimenti freddi (manterranno meglio la loro consistenza )

” LATTE DI SOIA “

Se ti è piaciuta questa ricetta e/o la riprodurrai ,fammelo sapere con un #like o un commento qui sotto l’articolo e nel mio gruppo facebook !!!

Se vi va di seguire le altre mie ricette dolci e salate potete iscrivervi anche al :

✅mio gruppo Facebook Viaggi&AssaggiFelici facebook.com/groups/viaggieassaggifelici.blog

✅ seguirmi su Pinterest http://www.pinterest.com/viaggieassaggifeliciblog

image_pdfApri come Pdfimage_printStampa
Vota Questa Ricetta/Articolo

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.